• Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Los Palacios Nazar Spagna
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Scopri Los Palacios Nazar

Per arrivare al pezzo forte dell'Alhambra, la fortezza rossa, i visitatori dovranno passare sotto la Puerta de las Granadas (salendo dalla Plaza Nueva) o dalla Cuesta de los Chinos. Una volta arrivati, la prima costruzione che appare davanti a voi č il Palazzo di Carlo Quinto, sede dal 1958 del Museo di Belle Arti della cittŕ. Questa costruzione fu una delle residenze del re (anche se si ignora se ebbe effettivamente vissuto tra queste mura). Adiacente al Palazzo nazarí di Comares, la sua architettura non ha niente a che vedere con lo stile arabo del resto del complesso. Il suo architetto, Pedro Machuca, iniziň i lavori nel 1527. Si tratta di un edificio a pianta rettangolare che si organizza intorno ad un immenso patio circolare. Per quanto riguarda lo stile, gli esperti stimano che si tratti di un esempio di architettura manierista benché la sua facciata interna sia un chiaro riferimento al Rinascimento. Le colonne sono in stile dorico al primo piano, mentre sfoggiano le linee semplificate dello stile ionico al secondo balcone; infine l'ultimo piano č decorato con crani di tori che richiamano la tradizione architettonica greco-romana. Passando oltre, il visitatore vedrŕ comparire i famosi Palazzi Nazarí costituiti dal Palazzo di Comares e da quello dei leoni (los leones in spagnolo). Costruiti durante i primi anni del XIV secolo, si tratta dei due monumenti piů emblematici dell'Alhambra. Per secoli, accolsero lo splendore del regno nazarí, ma anche le élite governanti in quanto il sultano aveva l'abitudine di pronunciarvi le sue sentenze di giustizia. Palazzo di Comares Accedendo al Palazzo dalla Porta della Giustizia, il visitatore scoprirŕ la sala Mexuar. Si tratta della piů antica sala della cittŕ fortificata che serviva da sala delle udienze per i casi importanti. Da questa sala i dignitari del regno potevano sedersi ed ascoltare le udienze senza essere visti tramite un ingegnoso sistema di griglie. In fondo all'edificio, una saletta fungeva da oratorio, il suo arredo č il risultato di numerosi interventi successivi perpetratisi per quattro secoli. Ancora oggi si possono comunque ammirare gli azulejos nelle tonalitŕ del verde, rosso e blu, e anche ricoperti da foglie d'oro. Questa stanza fu in seguito trasformata in cappella su ordine del re. La residenza ufficiale del Sultano si trovava in questo stesso edificio. La sala del trono, anche chiamata "Il salone degli ambasciatori", č la piů imponente del palazzo, nonché quella piů nobile. Il suo arredo č spettacolare e comprende impressionanti dettagli ornamentali. Non dimenticate di alzare gli occhi al soffitto durante la vostra visita: scoprirete un'incredibile rappresentazione dell'universo. Palazzo de los Leones (palazzo dei leoni) Questo palazzo č il piů recente, chiamato anche Palazzo Mohamed V, e se non avete molto tempo, fermatevi almeno nel suo patio che č indubbiamente la parte piů impressionante. Č qui che si trova una fontana di marmo del XVI secolo, decorata con tre leoni e con i dodici segni dello zodiaco. Circondata da una galleria composta da centoventiquattro colonne, queste costruzioni sono emblematiche dell'Alhambra. Infine, prima di concludere la visita, fermatevi alla sala degli "Abercerrajes", ovvero l'antica alcova del Sultano, che fa riferimento alla grotta da dove apparve il profeta Maometto, e non dimenticate di ammirare la sala dei re (la piů grande sala dell'harem), sotto le sue arcate, le rappresentazioni dei primi dieci re di Granada sono impressionanti.

Los Palacios Nazar

Los Palacios Nazar , Spagna
Los Palacios Nazar © tupungato
Los Palacios Nazar , Spagna
Los Palacios Nazar © tupungato
Los Palacios Nazar , Spagna
Los Palacios Nazar

Los Palacios Nazar

© Mohd Fuad Salleh / 123RF
Los Palacios Nazar , Spagna
Los Palacios Nazar © Mohd Fuad Salleh / 123RF
Los Palacios Nazar , Spagna
Los Palacios Nazar © Neftali77 /123RF
Twitter Facebook
I monumenti
Spagna : Scopri le nostre città Madrid
  • Madrid Madrid
  • Barcellona Barcellona
  • Las Palmas Las Palmas
  • Ibiza Ibiza, Baleari, Spagna,
  • Valencia Valencia
  • Siviglia Siviglia
  • Vitoria Vitoria
  • La Coruna La Coruna
  • Murcia Murcie
  • Santa Cruz De La Palma Santa Cruz De La Palma
  • Cadix Cadix
  • Vigo Vigo
  • Santa Cruz de Tenerife Santa Cruz de Tenerife
  • Valladolid Valladolid
  • Tarragona Tarragona
  • San Sebastiano San Sebastiano
  • Pamplona Pamplona
  • Formentera Formentera
  • Cordoba Cordoba
  • Garachico Garachico
  • Huelva Huelva
  • Calella de Palafrugel Calella de Palafrugel
  • San Lorenzo del Escorial San Lorenzo del Escorial
  • Font De Sa Cala Font De Sa Cala
  • Porto Petro Porto Petro

Spagna : Le regioni

  • Andalusia

  • Baleari

  • Canarie

  • Asturie

  • Aragón

  • Cantabria

  • Castiglia la Mancha

  • Castiglia e León

  • Catalogna

  • Estremadura

  • Galizia

  • La Rioja

  • Paesi baschi

  • Comunitŕ di Madrid

  • Navarra

  • Murcia

  • Comunitŕ valenzana