Cadaqués

  • È proprio grazie a lui che la città ha salvaguardato il suo fascino. Ha lottato strenuamente contro i promotori immobiliari.
    © David78 / 123RF
    Statua di Salvador Dali

    È proprio grazie a lui che la città ha salvaguardato il suo fascino. Ha lottato strenuamente contro i promotori immobiliari.

Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Spagna

Cadaqués è il paese di Dalí! Nascosta nel cuore del Cap de Creus, è stata un'inesauribile fonte d'ispirazione per il più strampalato dei surrealisti. Dalí soleva dire che i Pirenei terminavano in un "delirio geologico nel Cap de Creus". Il turista non potrà negare che i contrasti naturali che circondano il porticciolo hanno qualcosa di meraviglioso.

Nella piccola baia rocciosa, le case bianche del porto, protette dalla chiesa di Santa Maria hanno saputo conservare la propria identità. Se Cadaqués ha attratto molti artisti dev'essere sicuramente perché questo paesino racchiude gioielli architettonici: un'unione di stile gotico, Art Nouveau (con, ad esempio, la casa Serinyena) e stile barocco (il retablo della chiesa di Santa Maria) in questo piccolo ambiente, isolato dal resto della penisola.

Dalí e la sua musa Gala si sono sistemati nella cala di Port Lligat, adiacente a Cadaqués, a partire dal 1930. Su una gran parte delle opere di Dalí ritroviamo la rappresentazione della caletta e della sua isoletta: è un dovere visitare la Casa Museo! Questa permette di immergersi nell'universo dell'artista e nella sua intimità con Gala, ma sappiate che dovrete prenotare il biglietto dato che possono entrare soltanto 8 persone alla volta. Dalí lottò tutta la vita per tutelare il Parc Natural de Cap de Creus; un tuffo nell'universo dell'artista v'illuminerà particolarmente sulla zona e sulle sue perle: un modo divertente di coniugare turismo culturale e scoperta della natura.

Altrove nel mondo
Catalogna : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto