• Siria
    © iStockphoto.com / Ugurhan Betin
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Siria

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo

Il Tetrapylon di Palmira, la moschea degli Omayyadi di Damasco, i suk, le moschee hammam, le chiese e i vari monumenti di Aleppo: la Siria affascinerà gli amanti di pietre antiche. Un viaggio appassionante dove anche i meno esperti sapranno apprezzare l'architettura, l'arte e l'artigianato siriani, ricchi di storia.

Il paese conta 13 regioni ma dato che i due terzi della Siria sono coperti dal deserto, la popolazione si concentra ad ovest del paese, lungo la costa e sull'asse Aleppo - Damasco. Si nota un contrasto tra la Siria moderna delle grandi città e quella dell'entroterra, più autentico.

In breve In breve

I consigli della redazione

I siriani sono piuttosto "conservatori". Evitare indumenti troppo corti o aderenti che potrebbero risultare provocanti. E naturalmente, né pantaloncini, né spalle nude quando entrate nelle moschee e nelle chiese. Quando discutete con un siriano, evitate gli argomenti delicati: Israele, il regime politico... potreste mettere i vostri interlocutori in imbarazzo.

I più

  • +Il patrimonio architettonico antico.
  • +L'ospitalità degli abitanti.

I meno

  • -La carenza di camere d'albergo in alta stagione.

Gastronomia

Le mezze, fredde (hummus, un purè di ceci con olio di oliva; baba ghanoudj, un purè di melanzane e di sesamo; bastorma, carne di manzo essiccata alla paprika...) o calde (burek, specie di sfoglia al formaggio; kebbé, polpette fritte di carne macinata...), sono servite come antipasto, ma possono costituire quasi un pasto completo. Gli spiedini di montone (chiche-kebab) o di pollo (chiche-tauk) sono presenti nel menù di tutti i ristoranti. I dolci, a base di miele e pistacchio, sono succulenti. Assaggiate l'arak, puro o allungato. Si tratta dell'anisetta locale.

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Siria . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Siria . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Siria .

giugno

Vedi tutte le località meteo

Souvenirs e artigianato

In Siria, la fabbricazione delle stoffe è una tradizione molto antica. Nel suk di Damasco, si sceglieranno broccati, ricamati con fili dorati o argentati. Ad Aleppo, si guarderanno piuttosto i foulard di seta dai colori vivaci. Si acquisteranno anche saponi all'olio di oliva o di alloro, antenati del sapone di Marsiglia. L'arte dell'intarsio è una specialità di Damasco. Ma le materie plastiche sostituiscono spesso le incrostazioni di madreperla o di osso di cammello!
I tappeti dei suk non provengono dall'artigianato locale, ma molto spesso dall'Iran, dalla Turchia o dal Caucaso. Sono relativamente cari.
I negozi aprono dalle ore 8:00 alle ore 13:00 o dalle ore 14:00 alle ore 18:00. In estate, apertura fino alle ore 19:00 o alle ore 20:00.