• Connettiti
Serbia
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Cultura Serbia

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Serbia : Scopri la cultura di questo paese

Letteratura

- Casablanca serba. Racconti da Belgrado, a cura di Nivole Janigro. Ed. Feltrinelli, coll. I Canguri.
- Andrej a Belgrado, di Gianguido Palumbo. Ed. Ediesse.

Guide

Serbia, guida turistica a portata di mano. Ed. Mappamondo 2007.
Belgrado, pianta della cittÓ. Ed. Freytag TCI 2007.

Musica

- Unza Unza Time, della No smoking orchestra (Barclay).

Serbia : Informati sulla storia del paese

Date storiche

VI-VII secolo:arrivo di popolazioni slave nei Balcani, all'epoca sotto il controllo dell'Impero Romano d'Oriente.
1150: inizio della dinastia serba dei Nemanjic.
1371: inizio delle invasioni turche nei Balcani.
1389: vittoria dei turchi sui serbi nella battaglia del Kosovo. La sconfitta diventa il mito fondatore della nazione serba.
1878: rivolte contro l'occupazione ottomana nel corso del secolo. La Serbia diventa un regno indipendente. La Bosnia-Erzegovina Ŕ occupata dall'impero austro-ungarico.
1908:l'impero austro-ungarico annette la Bosnia, rivendicata dai serbi.
28 giugno 1914:Assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando, principe ereditario austro-ungarico, per mano di un nazionalista serbo a Sarajevo, avvenimento che scatena la Prima Guerra Mondiale.
1918:Creazione del regno dei serbi, dei croati e degli sloveni. La Bosnia-Erzegovina viene integrata nell'insieme, che prenderÓ il nome di Jugoslavia dieci anni pi¨ tardi.
1941: invasione della Jugoslavia da parte della Germania. Inizio dell'insurrezione dei monarchici serbi ("tchetniks") e dei partigiani guidati da Josip Broz, detto Tito.
1943: Liberazione di Belgrado per opera dei partigiani con l'aiuto dell'Armata Rossa. Instaurazione di un governo provvisorio.
1968:Tito crea la nazionalitÓ "Muslim" per gli slavi della Bosnia-Erzegovina che non si riconoscono nÚ serbi, nÚ croati.
1974:Tito riconosce l'autonomia del Kosovo.
1980:Morte di Tito, attuazione di una presidenza collegiale garantita a turni dai rappresentanti di ciascuna delle sei repubbliche (Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia, Slovenia) con due province autonome (Vojvodina e Kosovo) per un anno.
28 giugno 1989: 600░ anniversario della battaglia del Kosovo. Slobodan Milosevic si impossessa dei temi nazionalisti.
Giugno-settembre 1991:sei enclavi serbi in Bosnia-Erzegovina proclamano successivamente la loro indipendenza.
28 marzo 1992: Dichiarazione d'indipendenza della Repubblica serba di Bosnia (Republika srpska). Lo stesso anno ha inizio l'assedio di Sarajevo.
Maggio 1993: inizio dell'assedio di Mostar da parte dei bosniaci-croati. Il consiglio di sicurezza dell'ONU crea sei "zone di sicurezza" per i musulmani di Bosnia-Erzegovina.
17 novembre 1993:inaugurazione del tribunale sui crimini di guerra all'Aia.
21 novembre 1995: l'accordo di pace Ŕ siglato a Dayton (Stati Uniti), dai presidenti serbo, croato e bosniaco, rispettivamente Slobodan Milosevic, Franjo Tudjman e Alija Izetbegovic.
14 dicembre 1995: firma dell'accordo di pace a Parigi.
Marzo-giugno 1999: bombardamenti della NATO
Febbraio 2001:caduta di Milosevic nella Repubblica Federale di Yugoslavia.
2002: apertura del suo processo davanti al Tribunale Penale Internazionale per l'ex-Jugoslavia (TPIY)
Febbraio 2003:le istituzioni montenegrine, serbe e "federali" finiscono per approvare le carta costituzionale della nuova "Serbia e Montenegro"
Marzo 2004:il presidente Vojislav Kostunica forma il suo governo. Quest'ultimo Ŕ composto da membri del suo partito, il DSS (partito democratico serbo), del G17, (formazione liberale) e dello SPO-NS (coalizione nazionalista).
11 marzo 2006: morte di Slobodan Milosevic
3 giugno 2006: il Parlamento del Montenegro adotta una dichiarazione d'indipendenza che mette fine all'unione con la Serbia.

Serbia : Informati su feste, ricorrenze e manifestazioni del paese

Feste e manifestazioni

1░ gennaio: Capodanno.
6 gennaio: Natale ortodosso
9 gennaio: Capodanno ortodosso
15 febbraio: Festa Nazionale della Serbia
21 aprile: Venerdý Santo
24 aprile: Lunedý di Pasqua ortodosso
27 aprile: Festa Nazionale
2 maggio: Festa del Lavoro
3 maggio: Festa del Lavoro.
Maggio: giornate dei LillÓ: festa medievale in onore di Elena d'Angi˛
Giugno: Festa dei pastori: corse e giochi di forza
Luglio: Festa di Prisolnica: concorso di flautisti
Luglio: Festival di Kalenic: costumi e artigianato serbi
Luglio: Festival EXIT a Novi Sad: il pi¨ grande appuntamento di musica rock/elettronica dell'Europa sudorientale
Agosto: Festival di Guca: il pi¨ grande raduno di zigani
Settembre: Festival di Srbobran: balli e canti folcloristici di Vojvodina
29 novembre: Giornata della Repubblica