Dakar, un viaggio alla scoperta di una metropoli in divenire

  • Quando si arriva per la prima volta in Senegal, si pensa sempre a recarsi dall'altra parte del paese per cercare "l'autenticità". Prima di correre alle spiagge della Piccola Costa o di andare nella savana a Casamance, fate uno sosta nella capitale. Dakar è una città molto piacevole da vivere e da visitare. Ogni quartiere ha il suo fascino, la sua atmosfera. Passeggiare a piedi o girare in taxi è un ...
    © René Mattes
  • Capitale della Repubblica del Senegal, Dakar conta 1 milione di abitanti.
    © René Mattes
  • Sia di giorno che di notte, le strade di Dakar si animano al ritmo dei suoi abitanti
    © René Mattes
  • La Madeleine è, insieme all'Ansa Bernard, una delle due spiagge del centro di Dakar
    © René Mattes
  • La Grande Moschea di Dakar è uno degli edifici pù alti della capitale
    © René Mattes
  • Dakar conta una decina di mercati, ciascuno dei quali caratterizzato dalle sue peculiarità e da una propria atmosfera.
    © René Mattes
  • Le bancarelle dei mercati pullulano di prodotti esotici di ogni tipo
    © René Mattes
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Senegal

Quando si arriva per la prima volta in Senegal, si pensa sempre a recarsi dall'altra parte del paese per cercare "l'autenticità". Prima di correre alle spiagge della Piccola Costa o di andare nella savana a Casamance, fate uno sosta nella capitale. Dakar è una città molto piacevole da vivere e da visitare. Ogni quartiere ha il suo fascino, la sua atmosfera. Passeggiare a piedi o girare in taxi è un vero piacere. Le notti della città sono spesso molto animate fino a tardi... I mercati, le strade commerciali, i quartieri sono pieni di vita e si resta sorpresi nello scoprire i tesori di ogni stradina della penisola. Dal mercato Colobane alle tranquille stradine di Ouakam o della Grand Yoff, alla sovrappopolata Pikine, conoscere Dakar e la sua periferia in dettaglio richiede un po' di curiosità e un vero senso del dialogo...

Trovate un volo per Dakar ad un prezzo migliore grazie al nostro buzz !

Dakar : cosa fare ?

Situata 3 km a largo di Dakar, Gorée è uno dei patrimoni storici del Senegal. Le case, dallo stile architettonico dell'epoca coloniale, sono come erano originariamente. Gorée ha conosciuto successivamente la dominazione portoghese, inglese, olandese e francese. Oggi l'isola è tristemente conosciuta per essere stata il principale punto di imbarco degli schiavi verso le Americhe per secoli. Per la sua casa degli schiavi, per i suoi musei e per la sua architettura, eredità di un passato tumultuoso, visiterete questa isola oggi Patrimonio Mondiale dell'Umanità e situata a 20 minuti di scialuppa da Dakar. E' stupendo fare il bagno. Inoltre, non dimenticatevi di recarvi nei diversi mercati della capitale come quello del pesce di Soumbedioune sulla strada panoramica ad ovest di Dakar, o il mercato centrale coperto dove si vendono frutta, verdura, carne, pesce e crostacei.

Dakar è una città molto piacevole da vivere e da visitare. Ogni quartiere ha il suo fascino, la sua atmosfera. Passeggiare a piedi o girare in taxi è un vero piacere. Le notti sono spesso molto animate fino a tardi... I mercati, le strade commerciali, i quartieri sono pieni di vita e si resta sorpresi nello scoprire i tesori di ogni stradina. Dal mercato Colobane alle tranquille stradine di Ouakam o della Grand Yoff, alla sovrappopolata Pikine, conoscere Dakar e la sua periferia richiede un po' di curiosità e un vero senso del dialogo...

Dakar : cosa visitare ?

I paesaggi

Le rive

Promemoria

A Dakar, fate attenzione agli scippatori. Per quanto riguarda la contrattazione, discutete e, trascorso un po' di tempo, i prezzi si abbasseranno di conseguenza. Attenzione! Alcune spiagge permettono di nuotare tranquillamente. Altre sono da evitare a causa delle correnti molto forti. Spiagge autorizzate: Gorée; Plage des enfants; Terrou bayle sogui; Anse Bernard; Kussum; Cour de cassation; Terrou bi; Ouakam; Al mahdi (luogo di preghiera); Almadies I; Pointe des Almadies; Ngor village; Ile de Ngor; Yoff; Camberene; La voile d'or (privata); Monaco plage (privata). Spiagge non autorizzate: Hann; Parcelles Assainies; Côte d'Azur (BCEAO, Banca centrale degli stati dell'Africa occidentale); Virage; Mermoz; Soumbédioune; Almadies II (riservata al surf); Istituto Pasteur; Clinique des mamelles; Università; Lat dior (ngadje).

Da evitare

Bevete unicamente l'acqua in bottiglia o quella sterilizzata! Per lo shopping, state attenti! Lasciate stare borse, scarpe e cinture di coccodrillo per non fomentare il fenomeno del bracconaggio. Evitate la folla di turisti sull'isola di Gorée! Scegliete di visitarla al mattino presto, quando non è sovraffolata, o a metà pomeriggio per poi tornare di notte: avrete la fortuna di condividere la vita degli abitanti sotto le luci più belle.

Dakar : cosa mangiare?

Il piatto nazionale è il tiep-bou-diene, gustoso riso con pesce e verdure. Le carni (manzo, montone, pollo) sono servite con una salsa di arachidi (mafé) o marinate (yassa). Sulla costa, fate onore ai frutti di mare: ostriche, gamberetti, aragoste. Nella savana, gustate la selvaggina, specialmente i facoceri. I frutti esotici sono molti ed eccellenti: mango, papaya, guanabana, guaiava, ditakh. Per quanto riguarda le bevande, assaggiate il vino di palma o la birra di miglio. Oltre ai ristoranti di Dakar, provate anche i piatti tipici senegalesi sull'isola di Gorée che trabocca di ristoranti, locande e affittacamere.

Dakar : che cosa comprare ?

Troverete la felicità nei mercati! Il mercato tipico di Sandaga, il più grande, è molto frequentato e molto noto. Troverete ogni sorta di odori, rumori e colori. Vi si vendono tessuti, oggetti artigianali, souvenir. Intorno al mercato dei fiori di Kermel, troverete ogni tipo di soprammobile, tessuto, pelletteria, scultura e cesto in vimini. Il mercato di H.L.M. 5 è uno dei più interessanti insieme con il mercato di Tilene. Totalmente sconosciuto ai turisti, vale la pena di essere visitato. Troverete di tutto, dagli abiti alle verdure, passando per l'oggettistica in legno e le videocamere! Ma è soprattutto per le sue stoffe e per i suoi vestiti su misura che vi recherete lì. I migliori sarti lavorano al Mercato HLM5 e la scelta dei tessuti è la più grande della capitale. Anticamente chiamato "cortile dei mori", il cortile dell'oreficeria o viale dei gioiellieri si trova non molto lontano dal centro. I mauritani ed i senegalesi vi vendono gioielli in oro, argento o rame a buon prezzo.

Hotel Dakar Hotel recensiti
  • 7.6 /10
    Valutato da Easyviaggio
    Ker Djinné
    Dakar - Senegal
    Hotel Hotel 3 Etoile(s)

    Le Ker Djinné è un hotel nella savana. Di medie dimensioni, è ...

Altrove nel mondo
Senegal : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto