• Connettiti
Inghilterra
Inghilterra
© Ianwool / 123RF
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Attrazioni turistiche Inghilterra
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

I paesaggi

Molto verdi, i paesaggi inglesi sono stati in ogni tempo decantati dai poeti per i loro scenari mutevoli, impreziositi da fiumi, laghi e colline dalle curve adolcite dall'erosione. I celebri dipinti paesaggistici del XVIII e XIX secolo - Gainsborough, Constable o Jongkind - hanno regalato loro la patente di nobiltà.

Le rive

Fiancheggiate dal mar d'Irlanda all'est, dalla Manica al sud e dal mar del Nord ad ovest, le coste inglesi sorprendono per la loro divesità. Di volta in volta si scoprono falesie coperte di licheni, resti di torrioni che risalgono al Medioevo e stabilimenti balneari dal fascino antico, dove si sfida la sorte al casinò e ci si svaga nei parchi d'attrazione.

La fauna e la flora

Allo stato naturale, fauna e flora sono le stesse dell'Europa del Nord, che trovano in Inghilterra un clima temperato dal mare. Tuttavia in diversi parchi e giardini tenuti con molta cura, si incontrano numerose specie originarie delle terre più meridionali.

Le arti e la cultura

L'Inghilterra è una delle mete favorite dagli appassionati di antiquariato egiziano o greco-romano. Conosciute a livello mondiale, le collezioni del British Museum rappresentano soltanto una delle tante sfaccettature delle arti presenti nei palazzi e monumenti di Londra. Contate almeno una settimana per vedere tutto, oppure limitate le vostre visite ai pezzi più celebri dei musei.

Lo shopping

Regina incontrastata dello shopping, Londra ne sa una più del diavolo per attrarre i suoi appassionati: una vastissima gamma di negozi che propongono numerose offerte e avvenimenti (i saldi) che permettono di approfittare di prezzi veramente allettanti.

I parchi naturali e i giardini

Gli Inglesi vanno matti per parchi e giardini. A imitazione della natura, questi parchi, presenti persino nei centri delle grandi città e della capitale, sono composti da fitti boschetti, da alberi a volte centenari, da distese di soffice erba verde (il famoso prato inglese), da laghi, stagni e da aiuole di fiori che si fondono nell'insieme. Ben dotata per quanto riguarda la vegetazione, Londra adibisce il 39% della sua superficie a spazi verdi. Una percentuale notevole rispetto ad altre città ugualmente importanti.

I monumenti e le passeggiate

Scoprite l'Inghilterra seguendo la corrente: a bordo di un piccolo battello o traghetto, a seconda di quanto desiderate che duri la vostra crociera, per avere il tempo di contemplare i paesaggi. A Londra gli argini del Tamigi e quelli del Regent's Canal (dove si trova Little Venice) sono strade pedonali, ideali per passeggiare vicino alla riva tra due visite ai musei.