• Connettiti
Porto
© Pedro Salaverría / age fotostock
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Porto

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Best European Destination per il 2017, Porto, terza città del Portogallo, incanta il turista tanto quanto la sua collega Lisbona. Oltre alla storia e alla cultura, Porto è anche tempo libero, divertimento e vita notturna. La nostra guida saprà dirvi di più!

Guida di viaggio

Porto è una delle città più antiche del Portogallo; l'itinerario medievale svela un centro storico ricco di monumenti e chiese ammirevoli. Tra le perle che vi lasceranno increduli la Casa do Infante, la chiesa Monumento di San Francesco dAssisi, il Palazzo della Borsa, il piacevole lungofiume e le ben conservate vie Ribeira e Miragaia. Ammirerete allo stesso modo, l'evidente modernità della Casa da Música e del Museo d'Arte Contemporanea di Serralves. Oltre all'offerta culturale, non dimenticate il divertimento e il relax! Sulla via Galerias de Paris, i caffè e le terrazze, la zona di Miguel Bombarda o via Santa Caterina, sono importanti punti di riferimento per le arti, la cultura, ma anche per il tempo libero e gli acquisti.

Situata sulla riva settentrionale del fiume Douro, la "capitale portoghese del Nord" si presenta come un centro industrializzato che non rinuncia al suo carattere pittoresco. Le fonti la fanno risalire all'epoca romana e il matrimonio tra Giovanni I e Filippa di Lancaster, simboleggia la duratura alleanza militare tra Portogallo e Inghilterra. La coppia di regnanti, tra i vari figli, diedero alla luce il famigerato Enrico detto il Navigatore, precursore del periodo delle scoperte. Tra il XVIII e il XIX secolo, Porto divenne un importante centro industriale.

La costruzione dei famosi ponti, che le vale il titolo di "città dei ponti", inizia con la costruzione del Ponte das Barcas (1806) crollato tre anni dopo per l'invasione delle truppe napoleoniche e sostituito dal Ponte D. Maria II, noto come Ponte Pênsil (ponte sospeso), del quale restano solo i piloni di sostegno, dopo che venne sostituito dai ponti Luís I e Maria Pia. Durante il XX secolo, vennero costruiti altri ponti: L'Arrábida, il quale alla sua inaugurazione, aveva il più grande arco di supporto in cemento del mondo; serviva per il traffico veloce nella parte ovest della città. Venne quindi il S. João, a rimpiazzare il Maria Pia, e il Freixo per il traffico veloce della parte est. Il più recente è il Ponte do Infante, completato nel 2003.

Da vedere

Il nome di questa città è tutto un programma...di-Vino! Sappiate che la prima regione vinicola al mondo ad aver avuto un riconoscimento ufficiale è proprio la zona che fa da cornice a Porto, grazie al paesaggio che si estente lungo le sponde del Douro. Ecco perchè visitare questa zona, tra Barqueiros e Barca d'Alva, vi porterà alla scoperta della storia centenaria del famoso vino Porto, i vini DOC Douro, i moscatelli e gli spumanti. Tornando in città, nel cuore di Porto, il quartiere Miguel Bombarda vi incanterà con le sue gallerie d'arte e le case del tè, negozi di dischi e abbigliamento alternativo, botteghe di prodotti biologici, bar, spazi di co-working, atelier di nuovi creatori di moda e ostelli. Da qui, raggiungere i Giardini del Palácio de Cristal è un gioco da ragazzi! Inoltre, percorrendo i Caminhos do Romântico avrete l'opportunità di scoprire le strade più nascoste della città, in cui rimangono vive le memorie del passato e della storia. Sono cinque i percorsi di interesse culturale e storico intorno al Palácio de Cristal e sono debitamente segnalati da pannelli informativi.
Non dimenticate i monumenti! Tanto per cominciare, la Chiesa di San Francesco di Porto, dichiarato Monumento Nazionale portoghese. È ubicata nel cuore del centro storico della città, Da tempo sconsacrata, la Chiesa di San Francesco, è uno dei pochi edifici di stampo medievale di Porto rimasto integro ed intatto sino ai giorni nostri. Questa chiesa è caratterizzata da un forte contrasto stilistico ed architettonico che indubbiamente affascina e rende curiosi i suoi visitatori. Ben più sobria e contenuta è invece la Cattedrale. L'interno è arricchito dalle azulejos( che troverete ovunque in città) bianche e azzurre del favoloso chiostro gotico, raffiguranti episodi dalla vita della Madonna e delle scene tratte dalle Metamorfosi di Ovidio.
Da vedere anche il Palácio da Bolsa, in stile neoclassico, le cui magnifiche decorazioni interne sono il frutto del lavoro di svariati artisti: la Sala Araba è quella più importante, 300 metri quadrati in stile moresco, ispirata all'Alhambra, dove si organizzano i ricevimenti ufficiali.
L'occhio naturalmente cadrà in Rua dal Carmelitas, dove si trova una delle librerie più famose del mondo: la Libreria Lello, con la facciata in stile neo-manuelino e la famosa scalinata interna che richiama la scuola di Hogwarts, è una location da mettere in conto!
Il più bel quartiere di Porto è sicuramente Ribeira; dove si alternano delle affascinanti vie strette (risalenti all'epoca medievale) e ristorantini dove mangiare un bel piatto di bacalhau.

Da fare

Alcuni dei Musei cittadini sono gratuiti o offrono giornate ad entrata gratuite. Ad esempio: La Casa da Música organizza spettacoli gratuiti nel fine settimana! Recandoti in biglietteria potrai avere tutte le informazioni sulla programmazione. D'estate inoltre, numerosi spettacoli sono totalmente gratuiti. Nel Museu de Arte Contemporânea de Serralves, il più importante di Porto e uno dei più prestigiosi del paese, l'ingresso è gratuito la domenica fino alle ore 13.00. Anche nel centralissimo Centro Português de Fotografia, ex Cadeia da Relação, l'entrata è sempre gratuita. Il Museu Nacional Soares dos Reis, nei pressi dellospedale di Santo António, è il primo museo pubblico del paese con entrata gratuita la domenica e nei giorni festivi fino alle ore 14.00; qui potrai ammirare una ricca collezione di opere scultoree e dipinti del XIX secolo e della prima metà del XX secolo.
E non dimenticatevi di salire sulla Torredei Chierici: progettata dall'architetto italiano Niccoló Nasoni e costruita tra il 1754 e il 1763, offre una visuale dall'alto che ripaga la fatica dei 225 gradini per raggiungerla!

I più

  • +  Le numerose attività: ristoranti, musei, cantine di Porto, ecc.

I meno

  • -  Le facciate degli immobili talvolta scure
  • -  Come in tutte le grandi città, evitate di passeggiare da soli

Da pensare

Proprio di fronte a Porto, c'è la seconda città più popoloso dal Portogallo: Vila Nova de Gaia è collegata a Porto attraverso i famigerati conque ponti. La città riveste grande importanza per la produzione ed il commercio del Vino di Porto esportato ed apprezzato in tutto il mondo. Qui hanno sede le più grosse aziende di produzione, stagionatura ed imbottigliamento del Vino di Porto, che sono meta turistica per la degustazione delle varie qualità di tale vino.

Da degustare

Porto possiede numerosi ristoranti, tra cui uno insignito di una stella nella famosa guida rossa. Provate a pranzare o cenare sulle rive del Douro. Le banchine pullulano di piccole strutture dove sgranocchiare qualcosa. Non perdetevi le numerose specialità locali:
-Pastéis de bacalhau, crocchette a base del famoso merluzzo;
-Caldo verde, una zuppa dove gli ingredienti principali sono patate, cipolle, cavoli ricci e fette di salsiccia di maiale;
-Tripas à Moda do Porto ( la trippa!), piatto tipico della città con un'interessante aneddoto
: si racconta che Enrico il Navigatore si stava preparando per una delle sue spedizioni, chiese aiuto per raccogliere rifornimenti al popolo di Porto. La risposta fu molto generosa, ma i cittadini rimasero con a disposizione solo scarti e interiora per sfarmarsi. Di necessità, virtù: così è nata Tripas à Moda do Porto!
-Francesinha, classico panino con prosciutto e formaggio con una quantità di formaggio che metterà a dura prova il vostro colesterolo! È un parente del francese croque monsieur.
-Torta de Azeitão, una torta morbida e spugnosa, ricoperta di tuorlo d'uovo. La sua particolarità è quella di venire arrotolata per assumere la tipica forma a tronchetto.

Da portare

Impossibile tornare a casa senza una bottiglia dell'omonima bevanda! Non dimenticate di imballarla con cura e di metterla nella valigia che viaggia in stiva. Per quanto concerne la gastronomia, non dimenticate d'investire in una (o più) bottiglie di olio di oliva della regione di Douro e nel formaggio di capra Serra. Diversi negozi propongono degli oggetti in sughero (ombrelli, borse ecc...), oggetti in ceramica e piastrelle di maiolica e del lino ricamato (soprattutto tovaglie), ma anche capi d'abbigliamento e oggetti d'arredo ultramoderni.

Clima Porto

Gli indici di comfort meteo rappresentano una famiglia di criteri utili per fornire un quadro generale delle condizioni climatiche e meteorologiche di Porto . Quest'insieme di indici di comfort meteo vi aiuteranno nell'organizzazione del vostro viaggio a Porto . Ad esempio, in base alle previsioni meteo della città potrete scegliere le attività da praticare durante il vostro soggiorno: rilassarsi in spiaggia, passeggiare sul lungomare, visitare monumenti e musei, praticare sport estivi o invernali ... Scoprite nel dettaglio, per ciascuna settimana a Porto , l'indice meteo globale: una stima complessiva delle condizioni meteo, calcolata in base ad indici temperatura, pioggia, abbronzatura e vento!

Meteo Maggio
Voto globale 57/100
  • Indici temperatura 54% Temperato

    La temperatura massima è compresa tra 18 e 20°C, la temperatura percepita è <30°.

  • Indici precipitazioni 82% Secco / Ideale

    Precipitazioni scarse o inesistenti - precipitazioni cumulate < 1,5 mm/g.

  • Indici abbronzatura 64% Prevalentemente sereno

    Prevalentemente sereno (cielo sereno tra 60% e 80%).

  • Indici balneazione 32% Fresca

    Temperatura del mare compresa tra 18 e 20°.Velocità del vento compresa tra 12 e 29 km/h.

  • Indici vento 58% Vento moderato

    Velocità del vento compresa tra 20 km/h e 29 km/h.

  • Indici umidità 64% Sopportabile

    Sensazione di malessere relativo a una percentuale di umidità maggiore al 65%.

Portogallo : Scopri le città
  • Lisbona Lisbona
  • Ponta Delgada Ponta Delgada
  • Porto Santo Porto Santo
  • Calheta Calheta
  • Angra do Heroísmo Angra do Heroísmo
  • Faial Faial
Le regioni Portogallo
  • Azzorre
  • Madeira
  • Portogallo centrale e settentrionale
  • Algarve