• Perù
    © iStockphoto.com / Bartosz Hadyniak
  • Perù
    © iStockphoto.com / Hadynyah
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Viaggio in Perù, alla ricerca degli Inca

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
Paese di contrasti, il Perù possiede una grandissima varietà di paesaggi, dal deserto alla foresta amazzonica, dall'Oceano Pacifico, alle alte vette della Cordigliera delle Ande. Un Paese meraviglioso e originale assolutamente da visitare!

Guida di viaggio

10 000 anni di storia, 2000 chilometri di costa, vette con più di 4000 metri, il Perù è una delle nazioni al mondo con più diversità morfologica e climatica.

Percorrete il cammino degli Inca, sorvolate le misteriose immagini di Nazca, prendete il treno delle Ande che percorre la strada che va da Cuzco, l'antica capitale dell'Impero Inca, e Machu Picchu e navigate sul lago Titicaca frai i villaggi fatti di palafitte. Perdetevi nei mercati colorati e nelle città inca perdute, l'avventura vi aspetta!

Famoso per le leggende sui tesori, il Perù è una terra molto conosciuta per il suo oro e per le sue pietre preziose. Il turista che viene qui è alla ricerca dell'avventura, ma vuole anche scoprire una civiltà millenaria, ricca ed appassionante. Sicuramente non è facile scegliere quale posto visitare, vista la panoplia di opportunità.

L'ascensione a Machu Picchu non s'improvvisa! Il sito è già ampiamente visitato, e vista la minaccia costante di deterioramento, l'accesso è stato limitato ad un numero preciso di persone per giorno, ed è quindi obbligatorio prenotare la visita. A 2 430 m d'altezza, al centro di una foresta tropicale, Machu Picchu è certamente stata la più incredibile creazione dell'Impero Inca. Infatti, le sue mura, i terrazzamenti, e le sue rampe, sembrano un tutt'uno con il paesaggio che fa da cornice al sito. La regione di Cuzco è il luogo che ha dato i natali alla civiltà Inca, e che ospita numerose rovine e vestigia della popolazione oramai scomparsa, capaci di attirare sempre più visitatori ogni anno.

Ma non è tutto! Il Perù è un Paese pieno di sorprese. Sapevate che è dotato di numerose dune, sulle quali si può praticare del surf? Il Cerro Blanco è una montagna completamente ricoperta di sabbia bianca. Se non bastano le dune, è possibile praticare gli sport acquatici nelle acque dell'Oceano Pacifico, dove si possono trovare delle spiagge incontaminate e selvagge, sulle quali ci si può rilassare senza correre il pericolo di essere disturbati.

Gli amanti dei siti naturali possono spaziare in lungo ed in largo per la foresta amazzonica che ricopre più della metà del Paese. A piedi, o a bordo di una piroga, scendendo lungo i fiumi che tagliano la foresta, piano piano al visitatore si disvelano le bellezze di Madre Natura.

Le steppe aride dell'Altopiano peruviano ospitano vigogne e lama in abbondanza, che, insieme, creano quell'immagine un pò stereotipata, ma sicuramente efficace che ha reso celeberrimo il Perù in tutto il pianeta.

Il lago più conosciuto del Paese, è senza alcuna ombra di dubbio il Lago Titicaca, il più grande e navigabile lago d'alta quota di tutto il Sudamerica, situato a 3812 metri d'altitudine. Un luogo più unico che raro!

Fra le particolarità del Perù, si possono sicuramente annoverare le celebri linee di Nazca nella regione desertica settentrionale. Esse restano un mistero indecifrabile, per la maggior parte dei tuttologi, ma lo spettacolo offerto dall'alto è comunque incredibile.

Se la cultura Inca è onnipresente, non è la sola che risiede nel Paese. Difatti, ben prima della dell'Impero del Sole, i numerosi resti presenti in Perù testimoniano anche l'esistenza delle civiltà Nazca, Chavin e Moche. La capitale Lima, città vitale e con un passato coloniale, è sicuramente un luogo interessante da non perdere. Bisogna pensare che più di un terzo della popolazione del Paese vive in questa città caotica, e piena di vita!

I consigli della redazione

In Perù il "sentiero degli Inca" conduce a Machu Picchu, sperduto sito archeologico tra le alture andine. Un itinerario indimenticabile da vivere durante la stagione secca (la nostra estate). Sono numerose, infatti, le agenzie che propongono questo itinerario. Conviene tuttavia farlo individualmente o con un gruppo di amici e, possibilmente, noleggiando l'attrezzatura necessaria. Il numero di persone che può visitare il sito archeologico di Machu Picchu è di 2500 visitatori al giorno. Un sito internet permette di prenotare in anticipo la visita: http://bigliettomachupicchu.com/.

I paesaggi da Puno a Cuzco sono davvero magnifici. Non perdetevi poi il viaggio sul lago Titicacapartendo dalla stazione di Juliaca. Fate attenzione ai frequenti furti e scegliete la prima classe per essere più sicuri. Vicino ad Arequipa, il canyon di Colca offre una magnifica scenografia di gole delle stesse dimensioni di quelle del cugino americano. Qui il volo dei condor è un appuntamento fisso, immancabile.

Alcuni quartieri di Lima sono molto pericolosi durante la notte, ed è consigliata la massima prudenza.

Dal punto di vista metereologico, il periodo migliore per visitare il Paese è quello che va da giugno ad agosto per quanto riguarda la Cordigliera delle Ande, mentre, per quanto riguarda le spiagge, il momento migliore è quello che va da dicembre a marzo, quando ricevono il massimo di insolazione possibile. Per gli amanti del rischio, dell'avventura e della natura è possibile visitare la foresta amazzonica. Il periodo più adatto per farlo è fra aprile e novembre, quando la stagione è meno umida.

I più

  • +Le Ande, l'Amazzonia, le città perdute degli Inca come il Machu Picchu, i mercati colorati... Il Perù è tutto questo. In questo immenso paese l'avventura è assicurata.
  • +Qui tutto è economico: considerate 4 euro per un menù a Cuzco e 7 euro a persona per una notte in albergo 1* (pulito e confortevole).

I meno

  • -Evitate la stagione delle piogge: le strade sono impraticabili.
  • -L'altitudine può rappresentare un vero problema perché per alcuni può trasformare settimane di relax in un vero e proprio sforzo agonistico...

Tradizioni

La contrattazione in Perù è d'obbligo, anche quando i prezzi dei prodotti sono affissi. Non vi stupite se vedete i Peruviani rompere per terra i loro bicchieri: infatti, è un modo per rendere omaggio a Pachamama, la dea della terra. Nei villaggi più isolati, la popolazione rifiuta di farsi fare una foto, perché hanno paura di farsi rubare l'anima! Per questo è molto importante rispettare gli abitanti comportandosi in maniera adeguata alle circostanze. Questo vuol dire non indossare un decolleté troppo blando, piuttosto che dei pantaloni troppo corti, e i torsi nudi sono vietati.

Per salutarsi, sia fra uomini che tra donne, si usa baciarsi con un solo bacio sulla guancia destra.

Gastronomia

Impossibile non citare la bevanda nazionale, il Pisco. Esso è un liquore a base d'uva, servito con del succo di limone e dello zucchero, per trasformarlo nel celeberrimo cocktail: Pisco Sour. Lo si ritrova spesso con un bianco d'uovo sbattuto, ma si sconsiglia di berlo con l'uovo, perché potrebbe essere avariato, vista l'alta temperatura. Sulla costa, si può gustare del ceviche de corvina, un piatto di pesce di mare servito crudo, marinato in un succo di limone verde e servito con una purea di mais bollita, la "verdura nazionale". Il seco de res è un'eccellente piatto a base di carne di bovino cucinato con una salsa al coriandolo. In Perù, i chifas, ristoranti cinesi, sono molto diffusi e gustosi. I frutti tropicali sono disponibili tutto l'anno come la cirimoia e la pera-melone. Un Paese che è in grado di soddisfare tutti i gusti, contando diverse influenze culinarie, come quelle creole, della foresta, della montagna, afro-peruviane e cinesi. Tutte ovviamente da provare!

Souvenirs e artigianato

Sicuramente il regalo per sé o per gli amici, risulta essere un bel maglione caldo in pura lana di alpaca o di lama. Il tessuto dai colori vivi sono venduti al metro. A Puno si possono trovare delle superbe maschere di carnevale, mentre ad Ayacucho vengono fabbricate delle magnifiche ceramiche in terracotta con motivi decorativi. A Lima, i mercati sono stracolmi di specchi e quadri di epoca coloniale. I negozi sono aperti al mattino dalle 9-10 fino alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15-16 fino alle 20, da lundi a venderdi. E di sabato dalle 9-10 alle 12.30.

Attrazioni turistiche

La cordigliera Bianca , Il massiccio di Huascaràn, Perù , Perù
La cordigliera Bianca
La giungla amazzonica , La foresta amazzonica del Perù , Perù
La giungla amazzonica
Il vulcano Misti e il canyon di Colca , Il canyon di Colca, Perù , Perù
Il vulcano Misti e il canyon di Colca
Il lago Titicaca , Il lago Ticaca, Perù , Perù
Il lago Titicaca
Le miniere di sale di Maras , Perù
Le miniere di sale di Maras
Le spiagge e gli spot da surf , Le spiagge del Perù , Perù
Le spiagge e gli spot da surf
La fauna esotica , Gli anfibi del Perù , Perù
La fauna esotica
Il condor , Il Condor delle Ande, Perù , Perù
Il condor
La vegetazione amazzonica , L'Amazzonia, Perù , Perù
La vegetazione amazzonica
La Riserva Nazionale di Paracas , La penisola di Paracas, Perù , Perù
La Riserva Nazionale di Paracas
Pampa Galeras , La Riserva di Pampa Galeras, Perù , Perù
Pampa Galeras
Il Machu Picchu , Il Machu Picchu, Perù , Perù
Il Machu Picchu
Le linee di Nazca , Le linee di Nazca, Perù , Perù
Le linee di Nazca
La cittadella di Chan Chan , Chan Chan, Perù , Perù
La cittadella di Chan Chan
Vilcashuaman , La cattedrale di Vilcashuamán, Perù , Perù
Vilcashuaman
Perù : Da visitare