• Connettiti
Puebla
© Alberto Loyo / 123RF
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Puebla

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
La città di Puebla è stata fondata nel 1531, in passato, è stata il bastione del conservatorismo, del Cattolicesimo e delle tradizioni, ma oggi la città è uscita dal guscio della sua era coloniale, anche se, conserva dei magnifici monumenti splendidamente conservati di quell'epoca.

Guida di viaggio

Il centro storico di Puebla fa parte dei patrimoni mondiali dell'UNESCO grazie alla bellezza dei suoi edifici in stile rinascimentale e barocco, una cattedrale e una settantina di chiese si trovano a dividere la città con lo stile di vita sempre più movimentato e moderno dei poblanos (circa 3 milioni di abitanti) odierni fatta di arte e vita notturna. Oltre alle settanta chiese, ci sono anche 100 edifici coloniali adornati con le tradizionali piastrelle di ceramica decorate. La zona è stata abitata dal 1500 a.C.

Assaggiate anche i piatti tipici di Puebla, come il mple poblano, chiles en nogada, la cemita (chili ripieni, fritti e serviti con una crema di noci e chicchi di melograno), le chalupas (tortillas fritte con salsa sopra, simili a delle pizzette), ma anche i pajas boblanas, i tacos arabes.

Da vedere

Il Museo Amparo, che si trova in due edifici rispettivamente del 17esimo e del 18esimo secolo.
Questo museo ospita varie collezioni di arte Zapoteca, Huasteca, Maya, Olmeca e Azteca, ma anche pezzi risalenti al periodo coloniale e contemporaneo. Vengono quindi presentate le tre epoche del Messico: l'era precolombiana, quella coloniale e infine quella dell'indipendenza.
La Biblioteca Palafoxiana (aperta nel 1646), è la più antica biblioteca delle Americhe. Conserva più di 42mila libri, 5mila manoscritti e altri oggetti ed è protetta dall'UNESCO.
Il Centro Cultural Santa Rosa, un convento del 17esimo secolo, nel 19esimo secolo è stato trasformato in ospedale psichiatrico per poi essere convertito in Museo della Ceramica nel 20esimo. Oggi offre magnifici esempi di arte applicata locale e vi si svolgono molti corsi e esibizioni.
Una visita meritano anche il Museo de la Revolución, il Fort Loreto e il Fort Guadalupe. Altri musei d'interesse sono la Galería de Arte Contemporáneo y Diseño (dedicata appunto all'arte contemporanea); il Museo de José Mariano Bello y Acedo, la bellissima Casa de Alfeñique (con più di 1500 pezzi di storia naturale), il Museo di Erasto Cortés Juárez e il Museo de Arte (con opere di diverse epoche).
Tra i monumenti principali ci sono la Cattedrale (per costruire la quale ci sono voluti 300 anni, i lavori sono iniziati nel 1575) con il campanile più alto del Messico, la cattedrale custodisce numerose statue di santi in onice. La Chiesa e l'ex Monastero di San Francesco e la Chiesa di Santo Domingo sono alcune tra le più importanti della città. La Casa del Deán invece è l'edificio nobiliare più antico della città, finita nel 1580. Questo palazzo insieme al Teatro Principal de Puebla (del 1761), al Palacio Municipal, alla Fontana de China Poblana e al geyser inattivo Cuexcomate, sono i monumenti più importanti della città.

Da fare

Partecipare alle celebrazioni per El Cinco de Mayo. Il 5 maggio infatti, la città ha respinto l'invasione delle truppe francesi nel 1862 e ogni anno la data viene celebrata con numerosi concerti, letture e altri eventi culturali. Il 5 maggio si svolge anche una parata che rimette in scena la battaglia, con forze speciali dell'esercito messicano.

I più

I meno

Da pensare

La temperatura media a Puebla è di 16 °C, la stagione delle piogge va da maggio a ottobre con precipitazioni medie intorno ai 801mm.
Messico : Scopri le città
  • Mexico City Mexico City
  • Tijuana Tijuana
  • Merida Merida
  • Acapulco Acapulco
  • Cancun Cancun
  • Veracruz Veracruz
Le regioni Messico
  • Messico Bassa California
  • Messico Continentale
  • Messico Yucatán