• Mayotte
    © iStockphoto.com / Aurelien BRUSINI
  • Mayotte
    © iStockphoto.com / Aurelien BRUSINI
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Viaggio a Mayotte, per immergersi in fondali meravigliosi

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
È la meta ideale per un safari marino. In effetti, ogni estate (del nostro emisfero) e ogni inverno (per il clima di Mayotte), i cetacei fanno una sosta qui per riprodursi. Riuscirete quindi sicuramente a vederne qualcuno nei 1.500 km² di acque cristalline della laguna. Non avete voglia di fotografare le balene? Dedicatevi allora a un soggiorno in spiaggia: diventerete in fretta un Robinson Crusoe di lusso in un paesaggio non ancora punteggiato di hotel. E se amate i profumi, visitate una piantagione d'ylang-ylang: penserete di essere nel giardino dell'Eden.

Trovate un volo per Mayotte ad un prezzo migliore grazie al nostro buzz !

Guida di viaggio

Situata nel canale di Mozambico, tra il Madagascar e la costa africana della Tanzania, Mayotte fa parte dell'arcipelago delle isole Comore, sebbene sia l'unica che ha deciso di rimanere DOM (Dominio d'Oltre Mare) della Francia, ed é quindi per scelta ancora soggetta alla colonizzazione. L'arcipelago di Mayotte é formato da quattro isolette principali ed é di natura vulcanica : le isole principali sono Grande Terre e Petit Terre, che ospitano laghi vulcanici, tra i quali é da vedere il più importante, Lac Diziani. Le altre due isole più importanti, sebbene più piccole, sono Chissioua Mtsamboro e Chissioua Mbouzi. Il paesaggio a Mayotte é perlopiù collinare, il che vi garantirà di poter intraprendere giornate di trekking non troppo estremo per arrivare fino in cima al monte Chongui, dal quale il panorama è davvero mozzafiato !

Le isole sono inoltre circondate da una barriera corallina che ospita più di 600 specie di pesci diversi, un paradiso per chi ama le immersioni ! Immergetevi in quella che é la laguna più grande al mondo, non ve ne pentirete. I pesci non sono gli unici animali che potrete ammirare durante la vostra vacanza ; l'isola è celebre per ospitare maki, mentre nel periodo tra agosto e settembre potrete ricevere la visita delle megattere. Se esplorerete la costa meridionale avrete inoltre l'opportunità di vedere dal vivo delle tartarughe marine, e da luglio a novembre potrete avvistare balene e delfini. Infine, se immergervi non fa per voi, non vi preoccupate : avrete a disposizione chilometri e chilometri di spiagge dalla sabbia nera, bionda o ocra, per stendervi, rilassarvi e far poi morire d'invidia gli amici una volta tornati, sia per l'abbronzatura, sia per le foto da cartolina che potrete fare sulle sue spiagge bianche.

I consigli della redazione

Se siete cittadini europei non sarà necessario richiedere un visto, basterà imbarcarsi con un passaporto europeo ; se invece avete la cittadinanza francese vi basterà un documento d'identità. Una volta arrivati a Mayotte potrete spostarvi comodamente con i taxi, che offrono tariffe molto competitive ; in alternativa potrete noleggiare degli scooter e visitare autonomamente le isole. La moneta locale é l'euro, quindi non preoccupatevi del cambio valuta. La lingua ufficiale é il francese, ma metà della popolazione non la parla ; le altre lingue sono il shimaole, un dialetto swahili parlato anche nel resto delle Comore, l'arabo e il malgascio.

Il periodo tra novembre e maggio è piu caldo e umido e corrisponde alla stagione delle pioggie, mentre il periodo da maggio a novembre il clima si fa più secco ed è l'ideale per visitare l'arcipelago.

Se volete scoprire il luogo più bello per le immersioni a Mayotte, dovete recarvi al passo a S che si trova al largo della costa orientale. Un fiume gli ha conferito i contorni sinuosi (da cui il nome) e le acque ospitano una flora e una fauna davvero eccezionali. Ci sono club che organizzano immersioni nel passo partendo da Mamoudzou o da Bandrélé. Organizzate anche un bivacco sugli isolotti Choizil che si trovano lungo la costa nord occidentale, al largo di M'tsamboro. Qui i tramonti sono particolarmente incantevoli. La soluzione più originale per raggiungerli è il noleggio di una piroga con partenza da M'tsamboro. I pescatori del villaggio saranno lieti di organizzare questa escursione.

Un'altra chicca da non perdere una volta approdati a destinazione é la foresta di Mangrovia, che dona riparo e cibo a molte specie animali, proteggendole anche dal possibile pericolo di inquinamento ; durante l'alta marea i canali naturali permettono ai turisti di visitare la vegetazione in kayak o piroga.

I più

  • +La laguna di Mayotte è una delle più belle del mondo.
  • +L'interno dell'isola ha conservato un carattere autentico.

I meno

  • -Il clima limita la stagione turistica.
  • -Gli hotel sono poco numerosi.

Tradizioni

Mayotte é un melting pot di culture, che convivono pacificamente all'interno della stessa isola paradisiaca, a discapito delle differenze di origine e di religione. Nonostante la religione più professata sia l'islam, la società locale é per la maggiorparte matriarcale.

Il ballo tradizionale si chiama Moringué, e si tratta di una specie di lotta in danza, simile alla capoeira brasiliana ; fino agli anni 80 ci si scontrava a colpi di moringué tra tribù o villaggi rivali, mentre oggi é rimasta come tradizione, soprattutto durante il periodo di Ramadan , quando al tramonto ci si riunisce per celebrare insieme, cantando, ballando e suonando canzoni folkloristiche.

Alcuni mahoriani indossano il musindzano, una maschera di pasta profumata al legno di sandalo. Questa maschera copre uniformemente il viso quando serve come protezione dal sole; è a forma di vari disegni (fiori, cerchi, punti) quando viene utilizzata come elemento decorativo durante le cerimonie tradizionali.

Gastronomia

Mayotte è definita l'isola dei profumi, e non c'è da stupirsi, considerate le sue produzioni di vaniglia, ylang ylang, gelsomino, cannella caffé e cacao ; questi prodotti, oltre a inebriarvi durante le vostre passeggiate e profumare l'isola, sono anche presenti nella cucina tipica del posto.

La cucina mahoriana è semplice ma gustosa. Un piatto tipico assolutamente da provare è il trovi ya nadzi: si tratta di uno stufato di carne o di pesce cotto nel latte di cocco con pezzi di platano e di manioca. Il platano e la manioca si mangiano anche fritti, accompagnati da pollo e carne di capretto o di zebù. Da provare anche i pesci affumicati (pescecane, pescespada, cernia) e i crostacei (aragoste, gamberoni, granchi). Come dessert potete assaporare l'oubou (pappa di farina di manioca zuccherata) o rendere onore ai frutti tropicali, quali mango, litchi, corossol, cerimoia (anona) e guava.

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Mayotte . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Mayotte . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Mayotte .

gennaio

  • Mamoudzou flecheStagne 57/100 Sufficiente
Vedi tutte le località meteo

Souvenirs e artigianato

Potete acquistare vaniglia, caffè ed essenza di ylang-ylang. Si trovano anche stuoie, cappelli e borse fabbricati artigianalmente, tessuti, gioielli in oro realizzati sul posto e strumenti musicali tradizionali: tamburi, percussioni, dzendzé (fisarmonica) e gaboussi (chitarra). I negozi sono aperti dalle ore 8:00 alle ore 18:00 durante la settimana.

Attrazioni turistiche

Petite Terre - Il lago Dziani, I paesaggi, Mayotte
Petite Terre - Il lago Dziani
Grande Terre - I paesaggi agricoli, I paesaggi, Mayotte
Grande Terre - I paesaggi agricoli
Grande Terre - Il monte Benara, Grande Terre - Il monte Bénara, I paesaggi, Mayotte
Grande Terre - Il monte Bénara
Mayotte : Da visitare