• Connettiti
Atollo di Lhaviyani
© Datacraft
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Atollo di Lhaviyani

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Il nome originale dell'atollo di Lhaviyani è Thiladhunmathi North.

Guida di viaggio

Lhaviyani con i suoi circa 37 kilometri di grandezza e 35 di lunghezza é un piccolo atollo delle Maldive composto da 60 isole, cinque delle quali abitate. Dista circa 120 Km da Male' ed è raggiungibile tramite idrovolante.
Alcune isole vengono usate per svolgere diverse attività economiche e quattro di esse ospitano resort turistici ed il più vecchio, Kuredu, è stata aperto al pubblico nel 1978. La principale occupazione degli abitanti del luogo è la pesca e due tra le isole più grandi, Naifaru e Hinnavaru, con una popolazione di circa 3000 abitanti vantano una poderosa flotta di pescherecci. L'atollo, inoltre, ha visto la nascita del primo deposito dove si conserva il pesce.Naifaru è un porto molto affollato in quanto molte imbarcazioni che fanno la spola fra gli atolli che si trovano a nord e Malè vi sostano per la notte. L'isola è anche famosa per la preparazione di medicinali tradizionali. Naifaru, come anche la vicina Hinnavaru, ha goduto dei grandi benefici derivanti dal turismo e dalle industrie di pesce presenti sull'atollo. La maggioranza della forza lavoro di queste isole è infatti impegnata nel conservificio o nei vicini resort.

Da vedere

Potrete sicuramente visitare un'altra isola-hotel oltre a quella dove alloggiate, un'isola deserta e un'isola-villaggio. Se avete tempo, prima di prendere l'aereo di ritorno, non esitate a recarvi a Malé! L'atmosfera è particolare, e per questo è interessante scoprire l'architettura maldiviana, poiché ogni isola è formata solo da un hotel e dalla vegetazione. Potrete anche scoprire la Moschea del Venerdì, il Palazzo Presidenziale, il Centro Islamico, il Parco del Sultano e il museo nazionale... Da non perdere, inoltre: il mercato del pesce e il mercato locale che possiedono ognuno un'atmosfera caratteristica.

Da fare

Una volta arrivati sulla vostra isola, penserete che non ci sia molto da fare. Tuttavia, se ci riflettete bene, ci sono moltissime attività: immersione, ovviamente, snorkeling, sport nautici e di terra. Non esitate ad approfittare dei benefici del centro di bellezza con massaggi spesso eseguiti alla perfezione... Potrete anche dedicarvi alla pesca, diurna e notturna... L'hotel vi proporrà anche un barbecue su un'isola deserta, così come la visita di un'isola locale e di un'altra isola-hotel...

I più

  • +  La calma e la serenità

I meno

  • -  Lontano dalla capitale Malé

Da pensare

Non dimenticate la macchina fotografica sull'idrovolante. La vista è splendida. Gli atolli e le isole sono di una magia indescrivibile!

Da evitare

Anche se le tempeste violente sono rare alle Maldive, è da evitare il periodo dei monsoni: da dicembre ad aprile.

Da degustare

E' innegabile che alcuni offrono una cucina decisamente migliore di altri. La cucina delle Maldive è sia internazionale che locale: molti frutti di mare e pesce. Anche la frutta è molta.

Da portare

L'artigianato maldiviano manifesta un certo gusto per l'arte. Molti oggetti lo dimostrano. Potrete acquistarne alcuni nelle boutique, come ad esempio le sculture in legno o su pietra di corallo. Anche i gioielli in corallo sono particolarmente raffinati. Per coloro che desiderano portare con se un po' di sabbia delle spiagge idilliache, non vi astenete dal farlo... Ma, ovviamente, in quantità ragionevole! :-)
Maldive : Scopri le città
  • Malé Malé
  • Noonu Atoll Noonu Atoll
  • L'Atollo di Ari Nord L'Atollo di Ari Nord
  • Atollo di Baa Atollo di Baa
  • Atollo di Dhaalu Atollo di Dhaalu
  • Atollo di Faafu Atollo di Faafu