• Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Campeggio
    • Per saperne di Più
      • Destinazioni
      • Idee di viaggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti

La Spezia

Sull'acqua, le barche attraccate simboleggiano l'eterno legame tra gli Spezzini e il mare. Le palme, poco sopra, sono un ricordo dell'epoca post-unitaria, quando, con l'instaurazione alla Spezia del Regio Arsenale, alla crescita economica si univa il bisogno di ingentilire l'atmosfera con piante e giardini. A un terzo livello, si scorgono i palazzi del centro storico, tra i quali scorrono lenti i caruggi e i portici delle aree pedonali. Più in alto si erge il Castello di San Giorgio; qui la prospettiva si inverte. Si vedono la città, con i palazzi, intervallati dal verde dei giardini ottocenteschi, il porto, le imbarcazioni, e più oltre la distesa del mare.
  • Arrivando alla Spezia in traghetto, si colgono, come strisce di diversi colori, le diverse anime di questa città. Sull'acqua, le barche attraccate simboleggiano l'eterno legame tra gli Spezzini e il mare. Le palme, poco sopra, sono un ricordo dell'epoca post-unitaria, quando, con l'instaurazione alla Spezia del Regio Arsenale, alla crescita economica si univa il bisogno di ingentilire l'atmosfera con ...
    © Rostislav Glinsky / 123RF
  • La città offre, tra i monumenti interessanti, diversi palazzi della prima metà del '900
    © Rostislav Glinsky / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Italia

Documentata dal XII secolo, La Spezia fu già abitata in epoca romana, come dimostrano i resti di alcune ville in località Muggiano e Varignano. Il suo toponimo è di incerta origine, forse derivante dalla radice di "ospedale", funzione che poteva avere nell'antichità. Dal XII secolo, l'influenza di Genova cominciò ad imporsi, nonostante il tentativo di Niccolò Fieschi di dominare tutta l'area e che per una cinquantina d'anni lo portò al potere fino alla controffensiva genovese nel 1273. La Spezia entrò a far parte in quell'anno della nuova podesteria di Carpena, fino a diventare sede a sè nel 1343. Al 1407 risalgono gli Statuti del borgo. La Spezia seguì quindi le sorti di Genova, diventando nel XVII secolo un importante punto strategico nell'estremo Levante, che ebbe come effetto principale la costruzione ed il rafforzamento di alcune fortificazioni, come il castello di San Giorgio. Con la caduta della Repubblica di Genova, La Spezia entrò a far parte nel 1797 della Repubblica Democratica Ligure e con la nascita dell'impero napoleonico, divenne sede di Distretto, vivendo un grande sviluppo economico, sociale e demografico. Nel XIX secolo la città si lega indissolubilmente alla costruzione dell'Arsenale Militare, antica idea francese, sotto la guida del Maggiore Domenico Chiodo. Il progetto prese vita nel 1862 e venne terminato nel 1869.
Durante la seconda guerra mondiale, La Spezia venne pesantemente bombardata, facendo perdere le poche testimonianze storiche ancora esistenti.

La natura collinare del sito su cui sorge la Spezia ha condizionato la forma della città. La città storica si compone di una zona elevata, non a caso chiamata il Poggio, su cui emerge la fortezza di San Giorgio, e una parte sul piano, in antico a ridosso della linea di costa e delle vie di scorrimento. Questo spiega la vasta presenza di scalinate storiche. Alcune di esse ricalcano tracciati storici, altre appaiono funzionali alla città ?nuova?, come nel caso della scalinata Spallanzani o della Fondega, a ridosso di Piazza Verdi. Il toponimo Fondega, ad esempio, indica che in tale zona, probabilmente in direzione dell'attuale Piazza Verdi, esisteva un fondaco, vale a dire un magazzino collegato al porto antico; così la scalinata della Bastia ricorda nel nome la presenza dell'opera fortificata di appoggio al castello San Giorgio edificata nella seconda metà del XVI secolo, dove oggi è il polo universitario.

La Spezia : cosa mangiare?

Tra le pietanze culinarie spezzine più famose troviamo la focaccia, il pesto e la farinata di ceci. Ma non dovete assolutamente perdere i Muscoli ripieni( come vengono comunemente chiamate le cozze in Liguria, sono uno dei piatti più tipici di La Spezia), la Farinata con acciughe e il Coniglio alla Spezzina.

Altrove nel mondo
Liguria : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto