Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta
© Fotosearch / GraphicObsession
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Il Lago d'Orta Italia
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Scopri Il Lago d'Orta

Il suo perimetro allungato pare seguire, a qualche chilometro di distanza, la forma arcuata del lago Maggiore e disegnarsi simmetricamente rispetto al fiume Sesia, che lo guarda dal lato opposto. Il piccolo lago d'Orta si ritaglia così un posticino tra uno dei bacini d'acqua dolce più grandi d'Italia e le montagne che incoronano la Valsesia, regalando ai visitatori alcune sorprese interessanti che cominciano dalla sua storia antica.

Abitate fin da tempi preistorici, le sue sponde, e con esse gli abitanti dei villaggi, sono state passate sotto il dominio dei Romani e successivamente evangelizzate ad opera dei santi Giulio e Giuliano, in un'opera a cui sono legate varie storie tramandate dalla tradizione. Distrutti tutti i simboli associati alle divinità pagane, i due santi avrebbero costruito nei dintorni almeno un centinaio di chiese, le centesima delle quali proprio in mezzo al lago, sull'isola di San Giulio, che prende il nome da quel San Giulio che ci arrivò, leggenda vuole, attraversando le acque grazie a un mantello e sconfiggendo i mostri e i draghi che le popolavano.

Ecco dunque citate almeno due delle tappe obbligate per chi si spinge intorno al lago e i suoi dintorni: l'isola di San Giulio, con la basilica omonima, e Orta, dove visitare alcuni interessanti palazzi cinquecenteschi. Un'altra è il Monte Sacro di Orta, che, guardando la cittadina dall'alto dei suoi 400 metri, si divide in una zona naturale e in una monumentale occupata da un santuario, su un territorio iscritto nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco.

Il suo perimetro allungato pare seguire, a qualche chilometro di distanza, la forma arcuata del lago Maggiore e disegnarsi simmetricamente rispetto al fiume Sesia, che lo guarda dal lato opposto. Il piccolo lago d'Orta si ritaglia così un posticino tra uno dei bacini d'acqua dolce più grandi d'Italia e le montagne che incoronano la Valsesia, regalando ai visitatori alcune sorprese interessanti che cominciano dalla sua storia antica.

Abitate fin da tempi preistorici, le sue sponde, e con esse gli abitanti dei villaggi, sono state passate sotto il dominio dei Romani e successivamente evangelizzate ad opera dei santi Giulio e Giuliano, in un'opera a cui sono legate varie storie tramandate dalla tradizione. Distrutti tutti i simboli associati alle divinità pagane, i due santi avrebbero costruito nei dintorni almeno un centinaio di chiese, le centesima delle quali proprio in mezzo al lago, sull'isola di San Giulio, che prende il nome da quel San Giulio che ci arrivò, leggenda vuole, attraversando le acque grazie a un mantello e sconfiggendo i mostri e i draghi che le popolavano. Il suo perimetro allungato pare seguire, a qualche chilometro di distanza, la forma arcuata del lago Maggiore e disegnarsi simmetricamente rispetto al fiume Sesia, che lo guarda dal lato opposto. Il piccolo lago d'Orta si ritaglia così un posticino tra uno dei bacini d'acqua dolce più grandi d'Italia e le montagne che incoronano la Valsesia, regalando ai visitatori alcune sorprese interessanti che cominciano dalla sua storia antica.

Abitate fin da tempi preistorici, le sue sponde, e con esse gli abitanti dei villaggi, sono state passate sotto il dominio dei Romani e successivamente evangelizzate ad opera dei santi Giulio e Giuliano, in un'opera a cui sono legate varie storie tramandate dalla tradizione. Distrutti tutti i simboli associati alle divinità pagane, i due santi avrebbero costruito nei dintorni almeno un centinaio di chiese, le centesima delle quali proprio in mezzo al lago, sull'isola di San Giulio, che prende il nome da quel San Giulio che ci arrivò, leggenda vuole, attraversando le acque grazie a un mantello e sconfiggendo i mostri e i draghi che le popolavano.

Ecco dunque citate almeno due delle tappe obbligate per chi si spinge intorno al lago e i suoi dintorni: l'isola di San Giulio, con la basilica omonima, e Orta, dove visitare alcuni interessanti palazzi cinquecenteschi. Un'altra è il Monte Sacro di Orta, che, guardando la cittadina dall'alto dei suoi 400 metri, si divide in una zona naturale e in una monumentale occupata da un santuario, su un territorio iscritto nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco.

Il Lago d'Orta

Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta © Fotosearch / GraphicObsession
Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta © Joana Kruse / age fotostock
Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta © Fotosearch / GraphicObsession
Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta © Joana Kruse / age fotostock
Il Lago d'Orta , Italia
Il Lago d'Orta © Joana Kruse / age fotostock
Twitter Facebook
Italia : Scopri le nostre città Roma
  • Roma Roma
  • Venezia Venezia
  • Milano Milano
  • Verona Verona
  • Napoli Napoli
  • Bologna Bologna
  • Firenze Firenze
  • Pisa Pisa
  • Torino Torino
  • Palermo Palermo, Sicilia, Italia,
  • Genova Genova
  • Perugia Perugia
  • Bari Bari
  • Catania Catania
  • Parma Parma
  • Cagliari Cagliari
  • Alghero Alghero
  • Olbia Olbia
  • Potenza Potenza
  • Lucca
  • Ancona Ancona
  • Agrigento Agrigento
  • Ragusa Ragusa, Sicilia, Italia,
  • Rapallo Rapallo
  • Vulcano Vulcano

Italia : Le regioni

  • Sardegna

  • Sicilia

  • Campania

  • Calabria

  • Abruzzo

  • Lombardia

  • Basilicata

  • Emilia-Romagna

  • Molise

  • Marche

  • Umbria

  • Friuli Venezia Giulia

  • Liguria

  • Toscana

  • Lazio

  • Piemonte

  • Trentino Alto Adige

  • Puglia

  • Veneto

  • Valle d'Aosta