• Emilia-Romagna, Italia
    © milla74 / 123RF
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Emilia Romagna, tra motori, prosciutto e tanto altro!

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Terra di raccordo fra le zone principali del settentrione d'Italia, ricca di bellezze naturali, di cultura e celeberrima per la sua gastronomia, l'Emilia-Romagna è anche terra di motori, e ha dato i natali ad artisti molto conosciuti. Avventuriamoci insieme alla scoperta di questa magnifica regione!

Guida di viaggio

L'Emilia-Romagna è una regione dell'Italia nord-orientale composta da 4.449.072 abitanti, con capoluogo la città metropolitana di Bologna. Confina a nord con la Lombardia e con il Veneto, a ovest ancora con la Lombardia e con il Piemonte, a sud con la Liguria, la Toscana, le Marche nonché la Repubblica di San Marino. A est è bagnata dal Mar Adriatico. L'Emilia-Romagna è composta dall'unione di due regioni storiche: l'Emilia, che comprende le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Bologna. E la Romagna, che comprende le province di Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena e i comuni della città metropolitana di Bologna situati a est del torrente Sillaro.

Distesa tra il corso del Po a nord ed i rilievi appenninici a sud, questa regione è considerata tra le più fertili e produttive d'Italia, grazie anche all'influsso del Mar Adriatico che mitiga il clima nella zona costiera. Grazie a questo contrasto l'Emilia-Romagna offre al visitatore paesaggi mozzafiato, meraviglie per gli occhi e per lo spirito in un misto di colori e profumi della terra, allegria, musica, cinema e arte.

Questa ambivalenza del paesaggio si riflette anche sul tipo di turista che viene a visitare questa regione. Gli amanti del mare, del sole e del divertimento scelgono sicuramente di recarsi nella Riviera Romagnola. Dove sulla spiaggia più lunga d'Europa, possono usufruire di strutture attrezzate anche per lo sport ed il tempo libero. Località indiscussa è Rimini, seguita a ruota da Riccione e Cattolica, che sono sinonimo di ottima accoglienza turistica, relax e tanto divertimento!

Chi fosse amante della montagna, invece, si può recare ad ammirare le bellezze dell'Appennino, magari visitando anche Parma e Piacenza oppure passeggiando a cavallo o a piedi tra gli splendidi parchi e le meravigliose riserve naturali. Spazio anche al benessere con un'ampia offerta di centri termali, tra cui spiccano quelli di Salsomaggiore e di Bagno di Romagna.

I consigli della redazione

In Emilia-Romagna è possibile divenire spettatore in qualsiasi posto. Resta solo da scegliere la location più consona ai propri gusti. Questa regione, infatti, ha da offrire molte cose, tra arte, storia e architettura.

Bologna, detta "la Grassa", città di fiere e di commercio, condensa questi aspetti nella Basilica di San Petronio, una delle più belle chiese d'Italia che vanta una facciata singolare: metà grezza e metà rivestita di marmo. Celebri sono i suoi portici e le sue piazze, Piazza Maggiore con l'adiacente Piazza del Nettuno, con l'omonima fontana. Per ammirare il paesaggio della città, invece, si possono salire i 498 gradini della Torre degli Asinelli e il panorama a cui si assiste dall'alto è il premio di tanta fatica!

La città romagnola di Ferrara, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è un luogo che conserva ancora intatto lo splendore acquisito in epoca rinascimentale. Un fasto che si esprime nelle strade, nelle facciate dei palazzi e nei tesori artistici conservati nel Castello Estense, un vero gioiello architettonico. Come è d'altronde anche la sua Cattedrale.

A Modena, città del gusto e patria del tortellino, è possibile visitare la Cattedrale Romanica e il Campanile della Ghirlandina. Qui e a Maranello, gli amanti della velocità possono visitare i Musei Ferrari e al loro interno ammirare le vetture più prestigiose della produzione della famosa casa automobilistica, i suoi trofei e i simboli che l'hanno resa famosa nel mondo.

Altro luogo che conta ben otto edifici riconosciuti dall'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità è Ravenna, la città dei mosaici. I capolavori di questa città sono un esempio della magnificenza acquisita nel corso della sua lunga storia che l'ha vista capitale per ben tre volte. Tra i monumenti da non perdere, la Basilica di S. Apollinare Nuovo, il Mausoleo di Teodorico e la Basilica di S. Apollinare in Classe, nonché lo stupefacente Mausoleo di Galla Placidia, vicino alla Basilica di San Vitale.

Faenza, città ricca di monumenti e con un notevole retaggio storico-culturale, gode invece di fama internazionale grazie alla sua antica industria della ceramica, un'arte che risale al XIII° secolo.

I più

  • +L'enogastronomia
  • +Le città d'arte

I meno

  • -L'afa di agosto nelle città come Bologna
  • -I prezzi di alcune località sono decisamente elevati

Gastronomia

Il viaggio in Emilia Romagna non può prescindere dalla scoperta dell'arte del gusto, di una cucina fatta di sapori forti e raffinati: da quelli contadini dell'Emilia a quelli marinari della Romagna passando attraverso la laguna delle Valli di Comacchio con le sue celeberrime anguille.

Tra i piatti tradizionali ricordiamo: il tipico erbazzone, una torta salata con spinaci, i pisarei e faso, piccoli gnocchi con fagioli del piacentino, per non parlare dei tortelloni, agnolotti e ogni tipo di pasta arricchita da ripieni, aromi e sapori.

A Bologna per gustare la mortadella, da mangiare assolutamente con la famosa piadina.

Sovrano indiscusso della tavola di Parma, ma noto e gustato in tutto il mondo, è il prosciutto di Parma, colonna portante del tempio dell'enogastronomia italiana che insieme al meraviglioso formaggio Grana e all'ormai leggendario Parmigiano Reggiano rappresentano un vanto a livello mondiale.

Altro fiore all'occhiello dellEmilia Romagna è il vino. Dal Gutturnio, frutto dei Colli Piacentini al Trebbiano passando per il Lambrusco, il Barbera, il Sauvignon e il Sangiovese.

Dunque, semplicità e gusto, un binomio vincente, che fa della cucina dell'Emilia Romagna, una cucina da buongustai, apprezzata in tutto il mondo!

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Emilia-Romagna . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Emilia-Romagna . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Emilia-Romagna .

gennaio

  • Rimini flecheStagne 31/100 Insufficiente
Vedi tutte le località meteo

Attrazioni turistiche

Il delta del Po , Parco regionale del Delta del Po , Italia
Il delta del Po
Il Parco Nazionale delle Foreste  Casentinesi , Italia
Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
La Riviera Romagnola , Italia
La Riviera Romagnola
Emilia-Romagna : Da visitare