Nazareth

  • Dall'alto della pianura fertile di Jezreel, Nazareth sembra interamente votata al culto della Vergine Maria, perché fu proprio qui che l'arcangelo Gabriele annunciò a Maria la miracolosa nascita di Cristo. Durante le varie conquiste, furono innalzate quattro basiliche sopra la grotta dell'Annunciazione, l'ultima delle quali, auella attuale, costruita sulll'antica chiesa francescana del 1730, è stata ...
    © Siopw / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Israele

Dall'alto della pianura fertile di Jezreel, Nazareth sembra interamente votata al culto della Vergine Maria, perché fu proprio qui che l'arcangelo Gabriele annunciò a Maria la miracolosa nascita di Cristo. Durante le varie conquiste, furono innalzate quattro basiliche sopra la grotta dell'Annunciazione, l'ultima delle quali, auella attuale, costruita sulll'antica chiesa francescana del 1730, è stata consacrata nel 1968. La città di Cristo, con il suo suk e il suo reticolato di stradine all'orientale, è oggi popolata in maggioranza da arabi, sia cristiani che musulmani. Le mura della basilica dell'Annunciazione sono decorate da mosaici sulll'Annunciazione, doni di comunità cristiane venute dai quattro angoli del mondo. La chiesa di San Giuseppe fu costruita nel 1919 sul sito di una chiesa franca. La sua cripta ospita un dedalo di grotte considerate il laboratorio del falegname Giuseppe. Nella chiesa della sinagoga - chiesa greca cattolica - i pellegrini venerano i resti della sinagoga dove il Cristo avrebbe svelato la sua missione ai suoi compatrioti. La fontana di Maria è l'unica fontana della borgata. Maria vi andava probabilmente a prendere l'acqua, come tutte le altre donne.

Altrove nel mondo
Israele : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto