• Isole Cayman
    © iStockphoto.com / Jodi Jacobson
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Isole Cayman: tre isole per un viaggio paradisiaco

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
Le Isole Cayman furono avvistate nel 1503 da Cristoforo Colombo, durante il suo ultimo viaggio nelle Americhe, che le chiamò "Las Tortugas" per via delle numerose tartarughe marine che nuotavano nei mari circostanti. Per un motivo simile, le isole, popolate da grandi iguane, vennero rinominate "Caymanes" nel 1530. Frequentemente attaccate da pirati e corsari, l'arcipelago restò sotto al controllo giamaicano (al tempo della dominazione brittanica dell'isola) fino al 1962, quando rimasero di dipendenza diretta del Regno Unito.
In breve In breve
Meteo Georgetown Georgetown 32°C

Guida di viaggio

Oggi, le Isole Cayman sono un noto paradiso fiscale, ma anche una rinomata meta di viaggi turistici. La leggenda racconta che un membro della famiglia reale inglese esonerò le isole dagli oneri del fisco dopo che gli abitanti del luogo lo salvarono durante un naufragio. Situato nel mare dei Caraibi, al largo della Giamaica, l'arcipelago si suddivide in tre isole: Grand Cayman, Little Cayman e Cayman Brac. Gran Cayman è il principale porto di arrivo delle crociere, essendo l'isola più turistica e offrendo una maggiore varietà di hotel. Durante un viaggio alle Isole Cayman si scopre come, visitando George Town, la capitale, siano caratterizzate da una fusione di elementi architettonici inglese e delle Indie occidentali. Little Cayman, invece, popolata da numerosi esemplari e specie di flora e fauna endemica, rappresenta l'archetipo della spiaggia tropicale. Nei suoi fondali si possono osservare i coralli e le spugne del Bloody Bay Wall, la "Parete della baia rosso sangue", chiamata così per il colore vermiglio dei coralli. Un'ulteriore attrattiva di quest'isola è costituita dalla scarsità di turisti, che invece abbondano sulle altre due isole. Infine, Cayman Brac incarna la destinazione ideale per gli amanti delle immersioni, anche se le sue spiagge praticamente deserte si prestano anche a una vacanza di ozio sulla sabbia. L'isola, con la sua riserva per i pappagalli, attira anche i naturalisti e gli amanti della natura.

I consigli della redazione

Comunque, potrete prevedere un viaggio alle Cayman al di là dell'alta stagione turistica, che va da ottobre a fine aprile. A parte il rischio di passaggio di cicloni, il clima è comunque piacevole. Ci guadagnerete in termini di tranquillità, ma anche economici, poiché tra aprile e ottobre gli alloggi praticano tariffe di bassa stagione. Il che non andrebbe trascurato, dal momento che il costo della vita sul posto è elevato.
Una delle esperienze indimenticabili da fare sull'arcipelago è la crociera in catamarano. Essa include la cena e le immersioni. Tra le attività insolite da fare, potrete nuotare con le mante nelle acque cristalline di Stingray City ; la fauna dell'arcipelago è da non perdere.
br/> L'isola Grand Cayman possiede dei minibus per gli spostamenti, ma potete anche affittare una macchina, degliscooter o delle biciclette ecologiche. Per quanto riguarda il viaggio tra le tre isole, delle barche apposite sono a disposizione.

È vietato essere in topless sulla spiaggia.
La legge è molto severa con chi raccoglie il corallo o le stelle dai fondali marini ; le lulte sono molto salate e a volte si rischia anche la prigione.

I più

  • +L'arcipelago ospita alcuni dei luoghi d'immersione più belli del mondo.
  • +E' possibile unire con un circuito un'isola turistica ad altre due isole più selvagge.

I meno

  • -Grand Cayman trabocca di turisti tra dicembre e aprile.
  • -L'atmosfera molto americana può disorientare.

Tradizioni

Come negli Stati Uniti, nei ristoranti si usa, ed è piuttosto gradito, lasciare una mancia del 15% del conto, quando non è inclusa nel conto totale.

La cultura locale è influenzata dalla cultura americana e britannica, ma nel corso dei secoli ache dai molteplici abitanti e visitatori dell'arcipelago. Tutte le comunità di passaggio hanno lasciato un impronta nelle isole Cayman : pionieri, soldati, pirati, schiavi e lavoratori jamaicani. Tutti hanno contribuito alla nascita di questa giovane cultura.

Molti festival culturali vengono organizzati ogni anno. Ad esempio la " Settimana dei Pirati " nella Gran Cayman a novembre. Vengono festeggiati anche numerosi carnevali, quello di " Batabono " è uno dei più belli. Ma ci sono anche festival musicali, come quello di Jazz, che vede ogni anno ospite qualche grande nome de questa arte.

Gastronomia

Il cibo è abbastanza costoso, ma non vi deluderà. Nei ristoranti di George Town e Seven Miles Beach, potrete scegliere tra la cucina tex-mex tipicamente americana, accompagnata da birra a non finire, se desiderate, e deliziose specialità locali. Sta a voi decidere, ma siete nei Caraibi e quindi avete l'occasione di mangiare pesce fresco, crostacei e frutta tropicale.

La cucina tradizionale delle Cayman è molto legata alle abitudini culinarie jamaicane, ma ha mantenuto qualcosa anche della cucina britannica. Gli ingredienti principali dei piatti caraibici sono : noce di cocco, platano, manioca e riso. Le spezie sono presenti in ogni piatto e in grandi quantità sono consumati legumi e frutta esotica : avocado, ananas, mango, banane, limoni e arance.

Souvenirs e artigianato

Nei negozi di Grand Cayman, gli acquisti più interessanti riguardano i prodotti duty free: gioielli di lusso, orologi di marca, cristallo inglese. I gioielli di corallo nero sono una delle particolarità dell'arcipelago ed i collezionisti possono trovare persino dei bei pezzi provenienti da relitti di navi incagliate nel XVI e XVII secolo. Ovunque troverete cotonati colorati e souvenir relativamente economici. Durante la settimana i negozi sono aperti generalmente dalle ore 9:00 alle ore 17:00.

Attrazioni turistiche

Grand Cayman , Isole Cayman
Grand Cayman
Cayman Brac , Isole Cayman
Cayman Brac
Little Cayman , Isole Cayman
Little Cayman
Isole Cayman : Da visitare

Isole Cayman : Scopri le nostre città