• Connettiti
Le Morne, Isola Mauritius,
© Myroslava / 123RF
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Le Morne

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Guida di viaggio

La costa meridionale delle Mauritius è la costa dell'isola più famosa per il suo carattere selvaggio ed autentico e per le sue strutture alberghiere, poco numerose, ma ben diversificate.

Coloro che desiderano scoprire i paesaggi più spettacolari della zona, sceglieranno un hotel ai piedi di Le Morne, sulla punta sud occidentale. Qui si trovano le più belle spiagge della zona meridionale. Sappiate però che gli hotel sono abbastanza isolati.

Per un buon compromesso tra solitudine ed animazione, meglio soggiornare a sud est, dalle parti di Mahébourg. Attenzione: l'aeroporto è vicinissimo (quindi i tempi di transfer sono ridotti al minimo), ma in alcuni hotel mal posizionati si sentono i rumori degli aerei.

La parte più bella della costa meridionale si trova a Souillac, 15 km a sud di Mahébourg. In questo luogo, la barriera corallina sparisce per lasciare posto ad una costa basaltica molto frastagliata, colpita dalle onde dell'Oceano Indiano. Uno spettacolo stupefacente che culmina nel sito di Souffleur: nella scogliera il mare ha scavato caverne che si ramificano fino alla cima. Con l'alta marea, le onde che vengono inghiottite creano una sorta di geyser formato dalla schiuma. Emozioni garantite!

Da vedere

Il Domaine du Chasseur. A 500 m di altezza, questa tenuta protetta offre una vista panoramica sulle colline di Vieux Grand Port, la laguna e il canale verso l'oceano. In programma, escursioni a piedi o in quad, pesca di fiume e caccia al cervo. Il ristorante della tenuta propone una cucina autentica e gustosa in una sala di tronchi d'abete. È anche possibile trascorrere la notte in uno dei bungalows oppure farsi massaggiare in una capanna attrezzata sugli alberi.

Da fare

La strada del Sud, da Mahébourg alla punta di Le Morne. Facendo sosta a Trou du Souffleur (geyser marino), a Souillac (per il suo cimitero marino), a Bel Ombre (per il suo castello, una casa coloniale trasformata in ristorante gastronomico che serve anche il tè il pomeriggio).
Surf o kitesurf (tavola con una vela di paracadute) al club Mistral situato tra Le Morne e Bel Ombre. Forti emozioni garantite!

I più

  • +  Una costa ancora intatta, da Souillac alla punta del Morne
  • +  Pochi hotel ma di vario livello

I meno

  • -  Il vento, frequente, sull'intero litorale
  • -  Non ci sono grandi città nelle vicinanze.

Da pensare

A meno che non si scelga un hotel a Bel Ombre o lungo la penisola di Le Morne, l'aeroporto non è lontano... e gli hotel della Pointe d'Esny sono i primi ad essere completi anche in bassa stagione (camere riservate al personale aereo in scalo). Non dimenticate di organizzare il vostro soggiorno con vari mesi di anticipo se desiderate trascorrere le vacanza nei dintorni di Mahébourg.

Da evitare

Le noci di cocco verdi. Si trovano ovunque (mercato, bancarelle), presentate con una cannuccia per berne il succo. Il gusto è insipido e, se non si è previsto un temperino per scavare il guscio, si butta il frutto dopo tre sorsi. Evitate anche di visitare le terre dei sette colori di Chamarel se il tempo è brutto: i colori delle rocce vulcaniche vi sembreranno spenti in confronto all'effetto che offrono al tramonto.

Da degustare

Pesce stufato cotto dentro una foglia di banano. I biscotti di manioca prodotti a Ville Noire, a 10 min di macchina da Mahébourg. I camaron (gamberi) in salsa di aglio. Spezzatini di carne, pesce o frutti di mare, non troppo speziati (a meno che non espressamente richiesto) e serviti con il riso. Tra i buoni ristoranti nei quali è possibile degustare queste ricette, provate il Bougainville a Blue Bay.
Isola Mauritius : Scopri le città
  • Port Louis Port Louis, Isola Mauritius,
  • Mahebourg Mahebourg
  • Flic En Flac Flic En Flac, Isola Mauritius,
  • Belle Mare Belle Mare
  • Grand Baie Grand Baie, Isola Mauritius,