• Isola Mauritius
    © iStockphoto.com / Extremetravel
  • Isola Mauritius
    © iStockphoto.com / Ohrimalex
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Viaggia a Mauritius, il paradiso di Mark Twain

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
"Stella e chiave dell'Oceano Indiano": il motto dell'Isola Mauritius spiega bene il perché essa sia sempre stata al centro dei traffici commerciali tra le Indie e il vecchio Continente. Conteso nei secoli da Portoghesi, Olandesi, Francesi e Inglesi, il paradiso di Mauritius può ora essere vostro per un viaggio indimenticabile.
In breve In breve
Meteo Flic En Flac Flic En Flac 23°C

Guida di viaggio

Durante il viaggio per il mondo che ispirò "Seguendo l'equatore", lo scrittore statunitense Mark Twain scoprì anche Mauritius, quest'isola della quale scriverà: "si ha l'impressione che sia stata creata prima Mauritius e poi il paradiso, e che il paradiso sia stato copiato da Mauritius". Situata nell'Oceano Indiano, la piccola isola vulcanica (lunga solo 58 km per una larghezza di 47) è una nota meta di viaggi turistici per le sue spiagge lambite da acque turchesi. Eppure non le mancano altri splendidi scenari: l'isola Mauritius infatti gode di una varietà paesaggistica inaspettata. L'entroterra è caratterizzato da un altopiano, numerosi crateri vulcanici e corsi d'acqua. Si configura quindi come scenario perfetto anche per gli amanti delle escursioni e del trekking.

Port Louis è la capitale e conserva parecchi edifici storici che risalgono al periodo coloniale. La fortificazione di Fort Adelaide, più nota come "La Citadelle", ne è certamente uno dei massimi esempi. Costruita dagli inglesi nel 1835, su un'altura che domina la capitale, è oggi la sede del museo della Compagnia delle Indie della città di Lorient e del museo nazionale della marina. Da non perdere inoltre ci sono il Bazaar e China town, con il caratteristico cimitero cinese. La storia dell'isola, infine, è ripercorribile al Blue Penny Museum che ospita una collezione di mappe marittime, piantine, sculture, pitture, monete e francobolli, che permettono al visitatore di fare un viaggio nel tempo e nello sviluppo e l'incrocio delle tante culture che si sono avvicendate nell'isola nel corso dei secoli.

L'arcipelago. Seconda isola per grandezza, Rodrigues, insieme a Saint Brandon e Agalega, formano l'arcipelago della Repubblica di Mauritius. Di particolare interesse è la barriera corallina di Rodrigues che ha sviluppato un ecosistema pressochè unico al mondo.

I consigli della redazione

Per godersi l'estate mauriziana, calda e umida, si dovrebbe visitarla da dicembre a marzo. Ma questo è anche il periodo in cui è frequente il fenomeno dei cicloni (questi, tuttavia, colpiscono l'isola di rado). I periodi migliori sono quelli che vanno da maggio a giugno e da settembre a novembre, due periodi piuttosto aridi. Durante l'inverno mauriziano, in luglio/agosto, le coste occidentali e settentrionali sono più piacevoli di quella orientale, colpita dal vento.

Ognuno dei quattro lati dell'isola ha la sua peculiarità: la costa settentrionale è quella dove si concentrano più alberghi, mentre al sud l'isola è più selvaggia. A est e a ovest le spiagge sono meravigliose, ma c'è una grossa differenza climatica dovuta ai venti oceanici che soffiano sulla costa orientale rendendola più fredda.

Le spiagge dell'isola Mauritius attirano milioni di turisti ogni anno, anche se ci sono moltissimi motivi d interesse anche all'interno: tra gli altri le terre di Chamarel, dove le rocce laviche creano un effetto curioso di terra variopinta, e il Giardino di Pamplemousse, con le sue famose ninfèe giganti.

Le escursioni sull'isola sono molto interessanti, ma si sconsiglia di prenotarle dall'albergo: uscire e organizzare un'escursione con degli operatori locali vi consentirà di spendere molto meno e di avere un serizio più personalizzato.

Il miglior modo per girare l'isola è il taxi: ricordatevi però di contrattare sempre!

I più

  • +L'alta qualità degli alberghi.
  • +La gentilezza del popolo mauriziano.
  • +Un servizio aereo più esteso e meno costoso.

I meno

  • -Sempre meno coste e natura selvaggia.
  • -Gli ingorghi stradali a Port-Louis e nella regione occidentale.

Tradizioni

I Mauriziani hanno un buon senso dell'umorismo. Hanno dato origine ad un linguaggio cifrato per gioco. Una fidanzata si dice 35. Ben fatta, ha un bel 40 con grosse 15. Un poliziotto è un 27. Un indiano è un 22. L'eccesso di alcolici fa diventare 21, ecc.
La musica tradizionale locale, che porta lo stesso nome della danza ad essa associata, si chiama Sega. Un ballo ritmato di origine africana che segue il ritmo del Ravane, un particolare tamburo. La sega spesso è caratterizzata da un contenuto sociale o politico, normalmente di sinistra, e prende il nome di Sega Engagé.

Gastronomia

Alla base della cucina mauriziana vi è il curry, che accompagna la maggior parte dei piatti, carne, pesce o verdura.

La vindaye, una salsa fatta di zenzero, zafferano, aglio e peperoncino, si adatta al pesce, ai calamari e ai polipi.

È altrettanto popolare la cucina cinese e indo-musulmana. I venditori ambulanti propongono, nelle loro carrette, frittelle, samosa o dalpuri, nonché crêpe farcite al curry.

Per rinfrescarsi, infine, consigliamo la birra Phoenix, fabbricata sul posto dal 1963 e disponibile in numeros versioni.

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Isola Mauritius . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Isola Mauritius . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Isola Mauritius .

Hotel recensiti
Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli

I nostri redattori hanno visitato e recensito per voi 96 Hotel Isola Mauritius . Visualizza tutti gli hotel, le loro attrezzature o l'indice di rapporto qualità/prezzo in funzione della tua data di partenza per trovare la migliore offerta per Isola Mauritius . Prenota un hotel Isola Mauritius Non è mai stato cosi semplice!

Souvenirs e artigianato

Mauritius, isola duty-free
Nell'aprile 2005, il governo ha deciso di eliminare le tasse applicate ai prodotti di lusso (vestiti griffati, articoli in pelle, gioielli) e al materiale hi-fi. Questo provvedimento mira a rendere l'isola Mauritius il paradiso dello shopping, come Dubai.

Uno dei souvenir da riportare a casa è un modellino di barca. Realizzate in scala 1/75 sul modello di disegni di navi storiche, queste miniature sono vere e proprie opere d'arte curate nei minimi dettagli (cannoni, vele, corde) dei bastimenti originali. A Curepipe e a Floréal in centro, è possibile trovare atelier tradizionali, ma il luogo migliore e più importante in termini di scelta è la fabbrica di Goodlands nel nord.
Altro acquisto tipico: le spezie, che è possibile procurarsi al mercato di Port-Louis, e il tè alla vaniglia, le cui piantagioni si trovano nel sud, a Bois Chéri. L'artigianato mauriziano è costituito anche da vimini (cesti, cestini, cappelli) e da tessuti ricamati. Attenti alle t-shirt, camice e altri tessuti. Questi indumenti vengono sempre più frequentemente importati dall'Asia. Invece, gli artigiani sarti sono ancora molto accessibili e possono confezionare su misura vestiti da uomo e donna o gonne nell'arco di qualche giorno.
Sappiate infine che la maggior parte degli articoli di lusso (vestiti, gioielli, pelletteria) che portano il marchio di un grande sarto viene generalmente fabbricata e venduta sul posto con licenza abusiva.
Generalmente i negozi sono aperti durante la settimana dalle ore 9:30 alle ore 17:00.

Attrazioni turistiche

Le piantagioni sull'isola Mauritius, Le piantagioni di tè, I paesaggi, Isola Mauritius
Le piantagioni di tè
Le Terre di Chamarel, Le terre a colori, I paesaggi, Flic En Flac, Isola Mauritius
Le terre a colori
Le montagna a Mauritius, Le montagne, I paesaggi, Isola Mauritius
Le montagne
Le spiagge , Le spiagge di Mauritius , Isola Mauritius
Le spiagge di Mauritius
La côte nord , Isola Mauritius
La costa nord di Mauritius
La côte ouest , Isola Mauritius
La costa occidentale di Mauritius
La côte sud , Isola Mauritius
La costa meridionale di Mauritius
La côte est , Isola Mauritius
La costa orientale di Mauritius
Il séga , Il sega , Isola Mauritius
Il séga
La cultura indù , Isola Mauritius
La cultura indù
I modellini di barche, I modellini delle barche, Le arti e la cultura, Isola Mauritius
I modellini delle barche
Le case coloniali , Isola Mauritius
Le case coloniali
I mercati , Isola Mauritius
I mercati
La cucina mauriziana, Le arti e la cultura, Isola Mauritius
La cucina mauriziana
La pesca , Isola Mauritius
La pesca
Isola Mauritius : Da visitare