Viaggi Iraq - Guida Iraq con Easyviaggio
  • Connettiti
  • Iraq
    © Aleksandar Mijatovic / 123RF
  • Iraq
    © Rasoul Ali / 123RF
   
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Iraq

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Dominato dalla pianura della Mesopotamia, il territorio iracheno è percorso dal Tigri e dall'Eufrate. I due fiumi si congiungono infine per sfociare insieme nel Golfo Persico. L'Iraq beneficia di temperature molto elevate durante l'estate. Si tratta del paese più caldo della Penisola Araba. Eppure, qui la magia dell'oriente è difficilmente accessibile attualmente. Solamente l'instaurazione di un governo stabile e democratico permetterà ai viaggiatori di percorrere questo paese in tutta tranquillità. I numerosi monumenti religiosi, i siti archeologici e la diversità etnica costituiscono le principali ricchezze del paese.

I consigli della redazione

Secondo il Ministero degli Affari Esteri, è meglio segnalare la vostra presenza all'arrivo a Baghdad presso il servizio consolare dell'Ambasciata, così come ogni spostamento al di fuori della capitale. In caso di incidenti o infortuni, potrete contattare la nostra rappresentanza in qualsiasi momento, 24 ore su 24:
- telefono satellitare: 001.914.360.6415/6/8 oppure (00 964) 7901 934 012 oppure (00 964) 7901 601 141
- fax: (00 964) 07 6401 8541
- telefono fisso: (00 964) 1 4250720
- rete mobile IRAQNA: dall'Iraq 0790 191 23 65 - dall'estero (00 964) 790 191 23 65.

I più

  • +I numerosi siti archeologici.
  • +La magia dell'oriente.

I meno

  • -L'insicurezza.
  • -I vincoli imposti dalle leggi islamiche.

Tradizioni

L'Iraq è uno stato recente, piazzato in un territorio situato nel crocevia del bacino mediterraneo e dell'Estremo Oriente, che ha assistito allo sviluppo delle più antiche civiltà della storia. L'attuale Iraq nutre grandi ambizioni politiche ed economiche.
Rispettate scrupolosamente le tradizioni religiose e culturali.
Si sconsigliano vivamente i vestiti corti e scollati.

Gastronomia

I piatti tradizionali iracheni sono i dolma (verdure ripiene di riso, carne e spezie), i tikka (spiedini di montone alla griglia), i quozi (spiedini di agnello farciti) e i masguf (pesci del Tigri).
Il consumo di alcol nei luoghi pubblici è severamente vietato.
Per quanto riguarda il cibo, meglio consumare alimenti cotti e bibite in bottiglie sigillate. Munirsi di una lozione antizanzare.

Souvenirs e artigianato

sconosciuto.