• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
I Paesi meno inquinati del Pianeta
Pubblicato il 15/02/2020

AmbienteSvezia

Twitter Facebook 3 condivisioni

In questi tempi di inquinamento folle per colpa dell'uomo che infligge irresponsabilmente danni irreparabili alla natura, sono pochi i Paesi a preservare una situazione di estraneità al fenomeno. Fortunatamente per il bene dell'umanità ci sono ancora luoghi che mettono l'ambiente al primo posto e che possono vantarsi di essere tra i Paesi meno inquinati al mondo.

  • Twitter
  • Facebook
  • Bhoutan
    Bhoutan

    Sebbene il Bhoutan confini con uno dei Paesi più inquinati del mondo, l'India, in questo Stato la polluzione è quasi inesistente: la tutela dell'ambiente, lo sviluppo sostenibile, la buona gestione del Paese, contribuiscono a rendere il Bhoutan un luogo fuori dal coro.
    I paesaggi selvaggi sono per lo più intatti, raramente soggetti a disboscamenti, per non parlare dello scarso numero di veicoli circolanti che non solo contribuisce a mantenere l'aria pulita ma rende anche il Paese un posto estremamente tranquillo.

  • Svezia
    Svezia

    La Svezia è diventato il Paese emblema per la tutela dell'ambiente, anche grazie alla paladina del Pianeta Greta Thunberg. Nel Paese, l'85% delle abitazioni private sono riscaldate da energia rinnovabile, preferita al classico riscaldamento a gasolio che è stato invece quasi del tutto eliminato.
    Anche il movimento "Flygskam", la vergogna del volo, ha svolto un ruolo fondamentale nella riduzione dell'inquinamento in Svezia.

  • Svizzera
    Svizzera

    Il paese del cioccolato ha sempre inquinato poco nonostante i progressi tecnologici abbiano aumentato negli anni le emissioni di carbonio.
    In alta montagna, soprattutto verso le Alpi, l'aria è così pura che un'azienda ha deciso di metterla in bottiglia! L'obiettivo è quello di rivedendere quest'aria ai popoli abitanti nei Paesi più inquinati del mondo come Cina e India.

  • Canada
    Canada

    Il Canada è probabilmente il Paese meno inquinato degli ultimi venti anni.
    Oltre alle azioni per l'ambiente come lo smistamento collettivo o il numero ridotto di veicoli circolanti, ad aiutare il paese c'è anche la vasta disponibilità di spazi vuoti occupati da pochissimi abitanti: sono infatti solo 37 milioni i canadesi su territorio nazionale, circa metà della popolazione della Francia.

  • Islanda
    Islanda

    Situata tra la Scandinavia e la Groenlandia, l'Islanda è famosa per le sue politiche "green".
    I suoi 360.000 abitanti godono ogni giorno di paesaggi mozzafiato, la maggior parte dei quali non sono mai stati (per la maggior parte) sfruttati prima oltre ad essere l'unico Paese al mondo a produrre elettricità al 100% da fonti rinnovabili.
    L'Islanda è in costante sviluppo, in termini di inquinamento, dovrebbe essere un esempio per molti Paesi.

1

L'uso di combustibili fossili, lo sfruttamento delle foreste tropicali, il consumismo eccessivo... le attività umane sono le principali cause del riscaldamento globale e quindi dell'attuale inquinamento. L'Asia è il continente più colpito mentre la città più inquinata è Nuova Delhi, in India. Peggio ancora, tra le 20 città più inquinate del mondo, 13 sono indiane.
A differenza di parte dell'Asia altri Paesi sembrano, fortunatamente, desiderosi di cambiare la situazione e prestano maggiore attenzione per limitare l'inquinamento del proprio territorio.
Molto spesso troviamo come vincitore nella varie liste di Paesi "green" il Canada:uno Stato che nutre un sentito interesse per la questione ambientale dimostrato in concreto da città come Calgary o Nunavut, entrambe con un bassissimo tasso d'inquinamento.