Machu Picchu: nuove regole per i turisti
Pubblicato il 22/06/2017 8 condivisioni

SicurezzaPerù

Twitter Facebook 8 condivisioni

In vigore a partire da luglio, le nuove regole di Machu Picchu hanno l'obiettivo di preservare il sito dal turismo d'assalto

Troppo turismo fa male

Troppo turismo fa male
© yaro/123RF

Anche il meraviglioso sito di Machu Picchu, in Perù, sta subendo le conseguenze di un eccessivo e incontrollato flusso di turisti; per questo il Ministero della Cultura Peruviano si è posto l'obiettivo di proteggere al meglio il sito storico con nuove misure atte a evitare il deterioramento della zona, causato da sovraffollamento e da forme di abusivismo.

Le nuove disposizioni a salvaguardia del pueblecito andino saranno attive a partire dal mese di luglio. Ma in che cosa consistono? Semplice: una volta in vigore, le norme prevederanno l'acquisto del biglietto d'ingresso online o tramite un operatore autorizzato peruviano. Oltre a ciò, è prevista l'imposizione di un orario di visita: le fasce orarie per l'accesso andranno dalle 6 alle 12 del mattino e dalle 12 alle 17:30 del pomeriggio. Altra nuova regola per meglio monitorare la situazione sul luogo è l'obbligo di essere accompagnati da una guida autorizzata. Infine, i gruppi non potranno superare le 16 persone.

Le nuove regole sembrano del tuttto ragionevoli al fine di preservare la bellezza di questo luogo unico al mondo, ma soprattutto necessarie: "Il nuovo sistema introdotto dal Ministro della Cultura regolerà il flusso dei viaggiatori e preserverà al contempo l'area nella sua autenticità" ha commentato Tony Mason, CEO della Latin America Travel Association.

Voi che ne pensate?

Altri articoli dall'America Latina

Carri armati colorati per le spiagge di Puerto Rico
In Nicaragua si scende surfando dai vulcani !