() Aereoporti chiusi per lavori e anticipi di nuove rotte - Easyviaggio
Aereoporti chiusi per lavori e anticipi di nuove rotte
Pubblicato il 14/11/2017

TrasportiItalia

Twitter Facebook

Il mondo dei trasporti è sempre in evoluzione; le compagnie siglano nuovi voli per le destinazioni più in voga e, a volte, gli aereoporti devono chiudere per lavori. Ecco chi sono i protagonisti:

Aereoporto di Bari

Aereoporto di Bari
tupungato/123RF

Gli anticipi delle nuove rotte

Questo inverno è già tutto programmato, ma c'è chi gioca d'anticipo e svela quali saranno le nuove rotte per il prossimo inverno, come Jet2.com. La compagnia svela la nuova rotta tra Newcastle e Roma che sarà inaugurata nell'inverno 2018/2019 e lascia vociferare l'aumento delle frequenze per quanto riguarda Torino e Verona.
Anche Air Malta si fa avanti e svela la ripresa dei voli su Venezia nell'estate del 2018; il vettore ha annunciato anche l'attivazione di voli diretti verso Casablanca e San Pietroburgo.

Lavori in corso

Ieri l'aereoporto di Mykonos ha chiuso interamente lo scalo per lavori in corso. Pista e terminal verranno ammodernati per reggere il previsto aumento di traffico nei prossimi vent'anni. La chiusura è prevista per due settimane.
Anche Bari avverte i suoi passeggeri: resterà chiuso al traffico dalle ore 23.00 del 28 febbraio 2018 sino a tutto l'8 marzo 2018. Questi lavori sono volti a prolungare la pista del Karol Wojtyla e a potenziare le infrastrutture di volo.