Da quest'anno il Mar Rosso è più vicino: nuovi aeroporti a Eilat (Israele) e Berenice (Egitto)
Pubblicato il 07/01/2019 5 condivisioni

TrasportiIsraele

Twitter Facebook 5 condivisioni

Nel 2019 raggiungere le splendide località del Mar Rosso sarà più facile che mai: il 22 gennaio aprirà il nuovo aeroporto di Eilat, nell'estremo sud di Israele, mentre entro la fine dell'anno anche una delle località più belle e incontaminate del Mar Rosso egiziano sarà finalmente raggiunta dal traffico aereo, aprendo così le porte a possibilità finora inedite per il turismo dell'Egitto meridionale.

Amanti del Mar Rosso, nel 2019 avete molto di cui gioire, perché due delle migliori località per le immersioni di Israele e dell'Egitto diventano ancora più facili da raggiungere. Si tratta di Eilat, nel sud di Israele, e di Berenice, poco conosciuta (non per molto...) ma splendida destinazione dell'Egitto meridionale.

Eilat vi aspetta!

Eilat vi aspetta!
© Sergei Savich/123RF

Per quanto riguarda Eilat, è la città più a sud di Israele, affacciata sul Golfo di Aqaba, nella parte settentrionale del Mar Rosso. Con le sue molteplici attrazioni turistiche - che vanno dal birdwatching ai tour in cammello alla possibilità di nuotare con i delfini e di osservare la ricchissima flora morina in diversi osservatori durante immersioni mozzafiato - Eliat è una delle destinazioni più popolari per il turismo balneare (ma non solo) di Isreale, con 360 giorni di sole all'anno e temperature miti: una meta perfetta per tutte le stagioni.

Il nuovo aeroporto internazionale della città Eilat-Ramon aprirà i battenti il 22 gennaio prossimo e costituirà un'importante risorsa per l'intera regione. Nell'aeroporto verrano inizialmente operati solo i voli interni di Arkia Airlines ed Israir, e solo più tardi i voli internazionali che al momento atterrano al aeroporto di Ovida. Dopo questo primo periodo, comunque, l'aeroporto nel centro della città verrà chiuso e l'area che lo ospita verrà riqualificata. Tutte le funzioni aeroportuali verranno trasferite sul nuovo Eilat-Ramon. L'aeroporto, costato circa 500 milioni di dollari, potrà ospitare 60 aeromobili, per flussi complessivi di 2 milioni di passeggeri iniziali, con l'obbiettivo di raggiungere i 4,5 milioni.

Berenice: un luogo da sogno a portata di charter!

Berenice: un luogo da sogno a portata di charter!
© Binetti Roberto/123RF

A meno che non siate veri habitué del Mar Rosso e dell'Egitto, probabilmente non conoscerete Berenice, località marittima a sud di Marsa Alam, nell'Egitto meridionale, e affacciata su Lahami Bay, una splendida baia che vanta le acque più incontaminate del Mar Rosso.

Situata a meno di 100 km dal confine con il Sudan, Berenice è un vero e proprio paradiso in virtù della sua natura selvaggia, del suo mare cristallino e del suo ancora relativamente scarso afflusso turistico. In particolare, le sue acque trasparenti ne fanno il luogo perfetto dove dedicarsi alle immersioni: conta infatti quasi 50 punti dove è possibile fare snorkeling con ottime probabilità di incontrare pesci coloratissimi, tartarughe e perfino delfini, oltre allo spettacolo garantito da una barriera corallina perfettamente intatta.

Fino a oggi Berenice si poteva raggiungere esclusivamente dall'aeroporto di Marsa Alam, ma nel 2019 le cose cambieranno; è infatti in costruzione un nuovo aeroporto, che permetterà di raggiungere le sue meravigliose spiagge finalmente in modo diretto entro la fine dell'anno.

Voir cette publication sur Instagram

Sulla costa del Mar Rosso oltre alle più comuni Sharm el Sheik o Mars Alam troviamo la bellissima Berenice, meno pubblicizzata delle altre mete ma non meno affascinante f.liguori@cartorange.com #marrosso #berenice #egitto #mare #barrieracorallina #luxury #viaggiare #viaggia #viaggio #igtraveller #igtravel #travelgram #travelgramitalia #francescoliguoricartorange #picoftheday

Une publication partagée par Francesco Liguori (@francescoliguoricartorange) le

Benché non ancora conosciutissima ai più, e certamente ancora lontana dal tipo di turismo di massa che interessa località come Sharm el-Sheikh e Hurgada, Berenice si è vista negli ultimi anni protagonista di una crescita importante del turismo; una crescita che ha portato il governo egiziano a prendere la decisione di convertire l'attuale aeroporto militare in loco in uno scalo misto con voli militari e civili, proprio per facilitare e incentivare il raggiungimento della località da parte di turisti provenienti da ogni dove. Non solo: i molti resort situati nell'area sotto Marsa Alam beneficeranno allo stesso modo del nuovo aeroporto, che diverrà così una vera e propria porta sulla parte più meridionale dell'Egitto.