Pubblicato il 24/02/2021

#Curiosità #Italia

Gli angoli più sporchi dell'aeroporto (e degli aerei)

Non ci crederete mai, ma non si tratta del bagno! Ma allora, dove si annida la maggior parte dei batteri, negli scali aeroportuali?

Secondo questo studio americano in alcuni punti degli aeroporti ci sarebbero mille volte i batteri che in media si trovano sulla tavoletta del WC di casa nostra.

<strong></strong>

© borzywoj/123RF

I pericoli di viaggio non sono sempre grandi come gli aerei su cui voliamo. Con un numero di viaggiatori in aumento ogni anno negli ultimi nove anni, risulta facile vedere l'aumento del transito pedonale negli aeroporti. Quello che non possiamo vedere sono i rischi che derivano dai viaggiatori - i germi portati dai passeggeri e lasciati in attesa della loro fonte di trasporto: tutti noi.

Nel 2018 sono stati condotti 18 test su sei superfici di tre dei principali aeroporti e voli delle compagnie aeree statunitensi. Dopo l'invio dei tamponi in laboratorio, è stato trovato il numero medio di batteri e cellule fungine vitali per pollice quadrato, o unità di formazione di colonie (CFU), per vedere quanto sia realmente pulito viaggiare.

<strong></strong>

© alphaspirit/123RF

Risultato:

In aeroporto, la ricerca rivela che mediamente; sul pulsante delle fontanelle dell'acqua presenti nei terminal ci sono 19.181 CFU e 21.630 in media sui braccioli dei divanetti all'imbarco. Niente comunque rispetto a quello che sarebbe il posto più sporco di tutto l'aeroporto: lo schermo touch del check-in automatico, quello dove i viaggiatori sono soliti stampare la carta d'imbarco, una volta in aeroporto senza fare la fila al check-in.

In aereo, invece, una particolare attenzione va alle cinture di sicurezza, su cui sono state trovate in media 1.116 unità formanti colonia. Ci sono poi i tavolini reclinabili dove i ricercatori hanno contato 11.595 CFU, e pochissima rispetto a quello che è il luogo più sporco di tutto l'aereo: il pulsante dello sciacquone della toilette, dove si anniderebbero ben 95.000 CFU.

Altri articoli proposti dall'autore