• Connettiti
La cucina tradizionale ucraina
Pubblicato il 02/07/2015 7 condivisioni

CuriositàUcraina

Twitter Facebook 7 condivisioni

L'Ucraina è un Paese molto vasto e per visitarlo tutto sono necessari molti giorni di viaggio! Ma c'è una cosa che potrete trovare ovunque, da est a ovest, da nord a sud, in tutte le più importanti città ucraine...Che cos'è?

La catena di ristoranti tipici ucraina PUZATA HATA, che soddisferà affamati e buongustai! Puzata Hata, infatti, vuol dire "la capanna della pancia piena": il nome è già tutto un programma! Qui troverete ogni genere alimentare proveniente dall'Ucraina: Borsch, smetana, varenyki e la cotoletta di Kiev sono solo alcuni dei piatti tradizionali ucraini.

Borsch, il piatto nazionale ucraino

<em>Borsch</em>, il piatto nazionale ucraino
© TanyaF

Già, ma cosa c'è in questi piatti? E, soprattutto, chi li ha mai sentiti nominare? La cucina russa è un miscuglio di piatti provenienti da tutta l'ex area sovietica e include parte della cucina ucraina. Questa catena di ristoranti ucraina, invece, propone solo e soltanto pietanze locali.

Piatti tipici ucraini

Piatti tipici ucraini
© Park1036

Ma scendiamo nei particolari. Il borsch è una zuppa a base di barbabietola, di colore rosso, che può essere arricchita con carne e smetana, la tipica panna acida molto amata dai locali (la mettono praticamente su tutto). I varenyki, invece, sono dei ravioloni farciti, ai quali bisogna aggiungere la smetana. La cotoletta di Kiev, è una cotoletta di pollo di forma ovale, vuota all'interno, che viene riempita con del burro fuso. L'hybivka è la tipica zuppa di funghi. La vinigret è l'insalata di barbabietole con fagioli, piselli e cipolle. Il pirog è una pietanza di pasta ripiena, dolce o salata, cotta al forno o fritta. Come dessert, il dolce più apprezzato è sicuramente la medivnik, una torta a base di spezie e miele.

Medivnik, la torta speziata a base di miele

<em>Medivnik</em>, la torta speziata a base di miele
© Tamorlan

In Ucraina, considerata il granaio d'Europa, per la sua grande produzione di frumento, il pane viene prodotto in svariati modi e utilizzato anche durante i riti religiosi. Ad esempio, durante i matrimoni viene preparato il korovai, un pane intrecciato particolarmente elaborato. Il pane è così importante che dalla sua fermentazione si ottiene una bevanda analcolica, il kvas, la coca-cola dell'Europa Orientale.

Kvas, la coca-cola dell'Europa Orientale

<em>Kvas</em>, la coca-cola dell'Europa Orientale
© Spaceboyjosh

Una tipica usanza ucraina consiste nell'offrire all'ospite pane e sale. Prima di iniziare i pasti, come aperitivo si è soliti gustare pane nero e salo, il lardo locale, il tutto accompagnato da numerosi brindisi a base di vodka. Per chiudere in bellezza il pasto, di solito si beve il samagon, la grappa ucraina. Oltre ad un vasto assortimento di vodke, risultano essere molto buone anche le birre, su tutte obolon e lvivske. Anche i vini risultano essere gradevoli.

Korovai, il pane tipico servito ai matrimoni

<em>Korovai</em>, il pane tipico servito ai matrimoni
© Amartiniouk

L'Ucraina è un Paese profondamente religioso e non mancano piatti per le ricorrenze sacre, quale la koutia composto da grano cotto nel miele, al quale si aggiungono chiodi di garofano e dell'uva passa, e se si vuole anche delle noci secche. A Natale, come vuole la tradizione, si mangiano 12 pietanze.

Koutia, il primo dei dodici piatti serviti a Natale

<em>Koutia</em>, il primo dei dodici piatti serviti a Natale
© flickr

In conclusione, se vi trovate in Ucraina non esitate a fare una visita al PUZATA HATA più vicino! In questo modo risparmierete un pò di soldi, rispetto ad un ristorante ufficiale, visto che potrete trovare le stesse cose da mangiare. Un altro consiglio è quello di fare di tutto per farvi ospitare a pranzo o a cena da una famiglia ucraina. Infatti gli Ucraini sono molto ospitali e le porzioni di cibo risultano essere molto abbondanti. Quindi non resta che augurarvi un buon soggiorno in Ucraina e smachnogo (buon appetito)!