• Connettiti
Febbraio: mese nero per i trasporti
Pubblicato il 04/02/2019 1 condivisione

TrasportiItalia

Twitter Facebook 1 condivisione

Il mese più corto dell'anno è appena cominciato e già vede delle giornate che si preannunciano problematiche per i viaggiatori, lavoratori e pendolari di tutta la penisola.

A febbraio preparatevi a tanti ritardi!

A febbraio preparatevi a tanti ritardi!
© stieberszabolcs/123RF

Febbraio sarà pure il mese più corto dell'anno, ma questo non sembra impedire un numero di scioperi davvero alto.

Dopo una giornata di sospensione del servizio degli autobus a Treviso, il 5 febbraio, la prima giornata che si presenta problematica per viaggiatori, lavoratori e pendolari su tutto il territorio nazionale è quella dell'8 febbraio, quando il personale di Trenitalia incrocerà le braccia almeno per 8 ore, che potranno arrivare anche a 24 per alcuni comparti. Già diverse sigle sindacali hanno aderito allo sciopero, che porterà possibili cancellazioni e ritardi in tutta la penisola. Le fasce orarie in cui il servizio è garantito sono quelle tra le 6 e le 9 e tra le 19 e le 21.

Dopo un ulteriore sciopero degli autobus previsto per il 10 febbraio a Torino - organizzato da Rsu e riguardante la compagnia GTT di Torino per 24 ore - il 12 febbraio è la volta di Roma: la Capitale infatti sarà interessata da un maxi sciopero che vedrà coinvolti tutti i trasporti pubblici, dai treni, agli autobus alla metropolitana.

Il 15 febbraio tocca al trasporto aereo: è stato infatti indetto dal sindacato Cub uno sciopero nazionale degli aerei che si protrarrà per 24 ore e interesserà sia il personale aeroportuale che i voli. A ciò si aggiungono 4 ore di sospensione del servizio da parte di Enav nelle ore centrali della giornata e una mobilitazione dei dipendenti di Alitalia, che protestano contro il prolungarsi delle trattative per la ricerca del partner industriale.

Il 15 febbraio non è soltanto una giornata nera per il trasporto aereo: a Napoli è previsto infatti anche uno sciopero dei mezzi pubblici indetto dalle sigle OSR FILT-CGIL/FIT-CISL/UILT-UIL nella fascia oraria 19 - 23.