[AGGIORNAMENTO] COVID-19: Tampone obbligatorio per chi arriva dalla Francia
Pubblicato il 24/09/2020

SocietàItalia

Twitter Facebook 2 condivisioni

Continuano a salire i contagi in Europa e l'Italia si difende aggiungendo la Francia nella lista nera dei paesi con obbligo di tampone in arrivo negli aeroporti nazionali. Da ieri é andato in vigore il nuovo decreto per tutti i viaggiatori provenienti da alcune regioni francesi.

<strong></strong>
© Viacheslav Lopatin/123RF

La Francia sfiora i 15.000 casi e l'Italia si tutela da possibili nuovi focolai dovuti dai viaggiatori provenienti o in transito dalla Francia che atterrerano in Italia. Già dal 7 Settembre era andato in vigore il nuovo decreto con le misure anticovid firmato dal presidente Giuseppe Conte e con validità fino al 30 settembre. La nuova disposizione verteva su tre grandi punti : l'obbligo di tampone da chi rientra dall' estero, la necessità di rientrare in Italia per motivi personali e i trasporti.

Il Decreto non è cambiato di una virgola, ma ha aggiunto alla lista nera la Francia che, ad oggi, è uno dei paesi in Europa maggiormente colpiti dal Coronavirus. A differenza di Malta, Spagna, Croazia, e Grecia, il nuovo decreto specifica quali sono le regioni francesi direttamente interessate: Alvernia-Rodano-Alpi Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Piccole modifiche per i viaggiatori provenienti dalla Bulgaria e dalla Serbia che non hanno più obbligo di quarantena mentre resta ferreo il divieto di ingresso in Italia per: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldavia, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Montenegro, Kosovo e Colombia.

Tampone obbligatorio per chi arriva dalla Francia

''I passeggeri non provvisti di attestazione di un idoneo test eseguito nelle 72 ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazionale e con risultato negativo , possono sottoporsi al test presso l'azienda sanitaria locale di riferimento entro 48 ore dall'ingresso nel territorio nazionale oppure effettuare il test nella aree allestite da Adr''; per chi arriva dalla Francia, dunque, si hanno due alternative: o fare il test entro 72 ore prima della partenza o nell'aeropoto italiano di arrivo.

Ricordiamo che il distaziamento sociale e l'uso della mascherina riducono il contagio.

Per qualsiasi dubbio o questioni relative ai viaggi all' estero, sulla pagina viaggiaresicuri.it della Farnesina è stato pubblicato un questionario online che vi permetterà di sapere il modo migliore per organizzare la vostra partenza o il vostro rientro.

AGGIORNAMENTO

Come si evince dal sito Aeroporti di Roma ( qui il link)

Le persone, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare i il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio.

E' possibile contattare la Regione Lazio al numero 800.118.800 o utilizzare l' app ?Lazio Doctor Covid? per comunicare il vostro arrivo sul territorio italiano e recarsi al al drive-in con tessera sanitaria, documento di viaggio e se possibile con la ricetta del medico. I punti anti-depistaggio Covid sono aperti dalle 9 alla 18 esclusa la domenica.

Il test è GRATUITO

Di seguito l'elenco dei drive-in attivi:(qui il link)

-ASL RM1: Casa della Salute XV municipio , via S. Daniele del Friuli 8 , Roma (Attenzione: dal 20/07/020 al 31/08/2020 l'orario sarà lun-sab dalle 8.30 alle 12.30) AO San Giovanni Addolorata , via S. Stefano Rotondo 5 ,Roma.

-ASL RM2: Casa della Salute XV municipio , via S. Daniele del Friuli 8 , Roma Via Nicolò Forteguerri, Casa della Salute Santa Caterina della Rosa , Roma.

-ASL RM3: Via Casal Bernocchi Sede Direzione ASL Ex Presidio Forlanini Piazza Carlo Forlanini , Roma.

-ASL RM4: Ospedale San Paolo di Civitavecchia , Largo Donatori del Sangue 1 -Ospedale Padre Pio , Via s. Lucia , Bracciano.

-ASL RM5: Piazza Salvo D'Aquisto Palombara Sabina/Casa della Salute, Via degli Esplosivi Colleferro.

-ASL RM6: Attenzione: Il servizio a partire da lunedì 3 agosto è trasferito nei locali dell'ex Pronto Soccorso, dell'ex Ospedale E. De Sanctis di Genzano, sito in via Achille Grandi, snc. orario lun-ven dalle 10 alle 18, sabato dalle 10 alle 14.

-FROSINONE: Ospedale Santa Scolastica via San Pasquale, Cassino -Ospedale Fabrizio Spaziani , Via Armando Fabi, 67 Frosinone.

-LATINA: Ospedale S. M. Goretti Latina- Piazza Monsignor Di Liegro,Gaeta.

-RIETI: Piazzale Istituto D'Arte, Rieti.

-VITERBO: Ospedale Belcolle ,Strada Sammartinese- Viterbo.