• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
CittÓ del Capo: un nuovo modello di turismo
Pubblicato il 07/03/2015

NovitÓSudafrica

Twitter Facebook 5 condivisioni

Chi pu˛ raccontare una cittÓ meglio dei locali che la vivono ogni giorno? Questo il punto di partenza dell'ufficio del turismo di CittÓ del Capo, cha sta promuovendo un nuovo modo per far visitare ai viaggiatori di tutto il mondo The Mother City, proprio come la vive un locale.

Scoprire e conoscere attraverso gli abitanti

Scoprire e conoscere attraverso gli abitanti
ę Georgio

Entrare in contatto con la gente del luogo, affittare le loro case, prendere a noleggio le loro bicilette, seguire i loro consigli per mangiare nei migliori ristoranti, soprattutto ascoltare per conoscere e capire. Ecco la formula per il nuovo turismo sudafricano che, secondo i promotori, consentirÓ una conoscenza molto pi¨ profonda da parte dei turisti rispetto alle classiche visite programmate dalle guide turistiche, oltre che garantire a molti abitanti di CittÓ del Capo un piccolo reddito extra, in base ai servizi che potranno offrire ai loro ospiti.

Rivalutare i quartieri meno turistici

Rivalutare i quartieri meno turistici
ę PZFUN

Tutta l'organizzazione sarebbe controllata e certificata dall'ufficio del turismo della cittÓ, che in questo modo spera anche di far rivalutare da un punto di vista economico anche molti quartieri popolari, molto pittoreschi e interessanti, spesso non compresi nei tour preconfezionati ma che hanno moltissimo da offrire. Per facilitare il lancio di questo nuovo turismo ?local? si stanno approntando anche delle applicazioni per smartphone e tablet, che aiuteranno a scoprire questi quartieri attraverso la voce narrante dei locali. Un blog sarÓ inoltre animato con i consigli e le esperienze sia di viaggiatori passati per la Mother City, che di locali che partecipano a questa iniziativa che sarebbe bello proporre in ogni cittÓ.

?L'agenzia del turismo non Ŕ l'ambasciatore pi¨ autentico e completo per raccontare gli aspetti meno conosciuti di una cittÓ e di una cultura, questo compito spetta agli abitanti. Abbiamo ascoltato le voci che appassionatamente hanno voluto condividere le esperienze di vita vissuta e quotidianitÓ a Cape Town; ora vogliamo offrire loro una piattaforma per condividere il loro amore per la cittÓ con il resto del mondo.? Il concetto espresso dalla responsabile marketing dell'ufficio per il turismo non fa una piega, e sarebbe applicabile a ogni altra cittÓ. L'uovo di Colombo.