• Connettiti
"Super" e "Full Experience": il Colosseo e i nuovi biglietti
Pubblicato il 14/03/2019

NovitàItalia

Twitter Facebook

Il Colosseo è proprio il fiore all'occhiello dei monumenti della città eterna, e come tale merita visite speciali: è stato presentato il nuovo piano ticketing, e prevede l'introduzione dei biglietti "Super" e "Full Experience". Ecco di cosa si tratta.

Aumento e differenziazione delle tipologie di ticket per il monumento più visitato al mondo! Ma prima di storcere il naso per qualche euro in più, scopriamo insieme quali sono le novità per chi si accinge a visitare il Colosseo.

<strong></strong>
© iakov/123RF

L'11 marzo è nato il biglietto Foro Palatino Super: oltre all'area archeologica, saranno visitabili, negli orari di apertura e fino a capienza massima, i siti speciali Super ( Museo Palatino, Casa di Augusto, Casa di Livia, l'Aula Isiaca/loggia Mattei, il Criptoportico neroniano, Santa Maria Antiqua con oratorio dei Quaranta Martiri la Rampa domizianea e il Tempio di Romolo). Ad Aprile, questa lunga lista, verrà arricchita dalla visita della Domus Transitoria.

Altra entusiasmante novità è l'arrivo del Biglietto Full Experience, che durerà 2 giorni e consentirà la visita completa: Colosseo, Arena, Foro, Palatino e siti Super.
Queste novità, sono accompagnate naturalmente dall'aumento del costo del biglietto; il perchè dell'aumento lo spiega Alfonsina Russo, direttore del Parco archeologico del Colosseo: "Vogliamo allineare il prezzo ai confronti e alle aspettative del pubblico - dice la Russo - ma anche frenare tutte le operazioni illegali favorite da un prezzo troppo basso. Ad esempio durante la Settimana dei Musei abbiamo avuto fino a 21 mila visitatori al giorno e vari tentativi di truffa con persone che tentavano di vendere il biglietto nonostante fosse gratuito...".

<strong></strong>
© Andrey Omelyanchuk/123RF

Inoltre, come si legge da adnkronos.com "All'incremento del biglietto si è arrivati, secondo le spiegazioni della Russo, attraverso un'analisi che ha preso in considerazione anzitutto la mutata offerta del Parco Archeologico del Colosseo: nel 2018 nell'area archeologica del Foro Romano Palatino, sono stati aperti a tutti i visitatori gli Horti Farnesiani, il percorso naturalistico archeologico delle pendici del Palatino meridionale, il percorso severiano con le Terme di Elagabalo, il vicus ad Carinas ed il Tempio della Pace."

Nuovi biglietti, nuovi costi

Dal 1° novembre il biglietto Basic che comprende Colosseo, Foro e Palatino passerà da 12 a 16 euro (+33%).
Biglietto Foro Palatino S.U.P.E.R.; dall'11 Marzo, il Parco archeologico del Colosseo amplia la propria offerta al pubblico con un nuovo biglietto che garantirà l'accesso anche a tutti i siti fino ad oggi inclusi nel biglietto S.U.P.E.R. al costo di 16,00 euro (intero). Il biglietto è valido 1 giorno e comprende la visita del Criptoportico neroniano, Museo Palatino, Aula Isiaca - Loggia Mattei, Casa di Augusto, Casa di Livia, Tempio di Romolo, Santa Maria Antiqua con l'Oratorio dei Quaranta Martiri e alla rampa di Domiziano. Da Aprile, sarà inclusa nella lista la Domus transitoria.
Sempre da novembre ci sarà poi il biglietto Full Experience al costo di 22 euro (durerà 2 giorni per Colosseo, Arena, Foro, Palatino e siti Super).

"La Russo ha poi sottolineato come l'attuale biglietto del Parco a 12 euro (che non subisce aumenti dal 2008) sia tra i meno cari dei principali siti mondiali: più cari sono quello del Met (22 euro), del Natural History di New York, del sito dell'Esercito di terracotta, di Versailles, dei Vaticani, del Louvre, di Pompei, del Pompidou e del museo D'Orsay. E anche di molti dei principali musei italiani: più cari sono gli Uffizi (20 euro), i musei di piazza San Marco a Venezia, la Venaria Reale, Pitti, Pompei, la Galleria Borghese, il Mann, Castel Sant'Angelo, l'Egizio e il Ducale." (Ansa)