Le nuove rotte Alitalia e la riapertura e riattivazione di Ryanair a Trapani
Pubblicato il 07/11/2018 2 condivisioni

TrasportiItalia

Twitter Facebook 2 condivisioni

Confermato il volo Roma-Mauritius di Alitalia, intanto, vengono riattivati i collegamenti di Ryanair presso lo scalo di Trapani.

Confermato il volo Roma-Mauritius di Alitalia per il 2019-2020

Confermato il volo Roma-Mauritius di Alitalia per il 2019-2020
©funlovingvolvo/123RF

Ha appena debuttato ed è stato già confermato per il 2019-2020 il nuovo volo diretto Roma-Mauritius con frequenza trisettimanale di Alitalia.
Come ha sottolineato Nicola Bonacchi, vicepresident leisure sales & international markets della compagnia, "I voli diretti fanno parte delle strategie di Alitalia per sostenere e alimentare i flussi turistici dall'Italia, che negli ultimi anni hanno visto un trend in costante crescita, come il volo per le Maldive, che va da ottobre ad aprile, in partenza da Roma e Milano, il nuovo Roma-Washington che inaugurerà a maggio 2019 con cinque voli a settimana".

Il progetto è quello di fare di questo nuovo collegamento diretto, su una destinazione dal fortissimo appeal e servita abbondantemente da tour operator e crociere, il centro di una forte proposta turistica, con nuove collaborazioni e convenzioni: "Miriamo a grossi accordi aziendali. Presto faremo accordi anche con Msc per aprirci in combinata col crocieristico a nuovi mercati come Brasile, Argentina, Giappone e Usa e stiamo lavorando con le Università per prodotti mirati ai giovani con convenzioni, tariffe light, wifi e altri servizi".

Ryanair ritorna allo scalo di Trapani

Ryanair ritorna allo scalo di Trapani
© Stefano Garau/123rf

Dopo un anno di incertezze e con la chiusura estiva di mezzo che ha comportato gravi danni economici all'aeroporto di Birgi, sono stati finalmente riattivati domenica 4 novembre nell'aeroporto i collegamenti di Ryanair con Bologna, Cagliari, Pisa e Bergamo . Come ha commentato Paolo Angius, presidente di Airgest, la società che gestisce l'aeroporto di Trapani Birgi, si tratta di "Quattro rotte fondamentali per questo scalo e per la sua utenza che ricuciono lo strappo tra la nostra provincia e il centro Italia".
I voli sull'Italia, che secondo le stime dovrebbero aumentare l'utenza dell'aeroporto del 90%, non sono peraltro le uniche novità per l'aeroporto siciliano: con nuovi investimenti in arrivo, presto dovrebbero arrivare anche ulteriori proposte in termini di voli internazionali.