• Connettiti

Bagaglio a mano: oggetti vietati

Consigli pratici

Benché il nuovo regolamento sia in vigore dal 6 novembre 2006, persiste ancora un po' di confusione sugli articoli consentiti nel bagaglio a mano. Potrebbe essere utile, allora, un piccolo manuale per rinfrescare la memoria ed evitare così di abbandonare all'aeroporto oggetti che sarebbe bastato infilare in valigia.

L'ENAC, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, rispondendo alle direttive dell'Unione Europea, ha redatto un regolamento molto preciso che stabilisce ciò che è consentito o meno portare in cabina. La novità della normativa è il divieto di tenere sostanze liquide nel bagaglio a mano. Si tratta di una misura di sicurezza volta a prevenire il rischio di un attacco terroristico con esplosivi in forma liquida.
Le regole sono applicate dagli aeroporti di tutti i Paesi dell'Unione Europea, compresi Norvegia, Islanda e Svizzera, qualunque sia la destinazione del viaggio.

Si possono ancora trasportare nel bagaglio a mano piccole quantità di liquidi. Questi però devono essere contenuti in recipienti dalla capacità massima di 100 millilitri o equivalente (per esempio 100 grammi). A loro volta essi vanno posti in un sacchetto di plastica richiudibile e trasparente, che abbia una capienza di 1 litro al massimo. E' consentito un solo sacchetto per passeggero.
I medicinali o alimenti particolari, come il cibo per i bambini, benché liquidi, possono essere trasportati: munitevi però di eventuale ricetta medica per i primi e di confezioni sigillate per i secondi.

Fraintendimenti facili, sappiate che per sostanza liquida non si intendono soltanto l'acqua, le bevande e i profumi, ma anche una serie di articoli il cui stato "liquido" non è così evidente. Sono quindi vietati anche: minestre e sciroppi, alcuni prodotti di bellezza, come gel, creme, oli e lozioni, bagnoschiuma e shampoo, schiume da barba, deodoranti e mascara. Sono inoltre interdetti gli spray, le miscele di liquidi e solidi e le sostanze pastose, tra cui non solo il dentifricio ma anche barattoli di crema al cioccolato, burro di arachidi e formaggio morbido.
Per il trasporto degli oggetti sopracitati, sarà necessario trovare un po' di posto nella valigia da consegnare al check-in.

Una volta passati i controlli aeroportuali, si possono liberamente acquistare acqua e altre sostanze liquide da portare sull'aereo.

Rimangono invariate le regole per quanto riguarda gli altri oggetti pericolosi vietati in cabina. Non è ovviamente possibile trasportare pistole e altre armi, né imitazioni realistiche delle stesse. Nessun oggetto tagliente è consentito, e nemmeno bastoni o strumenti sportivi contundenti. Permane il divieto per gli esplosivi, per le sostenze infiammabili e per quelle chimiche e tossiche.

Le forbicine e rasoi "usa e getta" sono considerati ugualmente "oggetti taglienti", pensate a toglierli dal beauty-case in caso di viaggio in cabina.

Tutti i consigli pratici