• Connettiti
  • Indonesia
    © Mihtiander / 123RF
  • Indonesia
    © Anna Kucherova / 123RF
  • Indonesia
    © Rueangrit Srisuk / 123RF
1    
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Informazioni Pratiche Indonesia
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Superficie

5620  km²

Lingua

Il balinese è la lingua propria dell'isola. I balinesi parlano anche indonesiano e spesso inglese, tenuto conto della forte presenza turistica.

Popolazione

3000000 hab.

Voli

  • Bali :

    Occorrono circa tra le 16 e le 18 ore di volo. Tuttavia, questa durata può variare a seconda della compagnia aerea scelta e degli scali che effettua (Bangkok, Hong Kong, Kuala Lumpur, Singapore, Seoul, Doha, Amsterdam...). Denpasar dista 11.694 km da Roma. Le due città sono collegate da Cathay Pacific, Malaysia Airlines, Thai Airways, Singapore Airlines, Qatar Airways, Korean Air, KLM.
  • Sulawesi :

    Circa 16 ore. Giacarta, capitale dell'Indonesia, dista circa 12.000 km da Roma.
  • Java :

    Non esistono voli diretti dall'Italia. Calcolate circa 14 ore di viaggio. Giacarta, capitale dell'Indonesia, dista circa 11.000 km da Roma.
  • Kalimantan :

    Nessun volo diretto dall'Italia. Calcolate tra le 20 e le 25 ore di viaggio in funzione dello scalo. Giacarta, capitale dell'Indonesia, dista circa 11.000 km da Roma.
  • Lombok :

    Non ci sono voli diretti dall'Italia. Calcolate circa una ventina di ore di volo, ma la durata varia in funzione della compagnia aerea, del numero di scali e della loro durata. Lombok dista circa 14.500 km da Roma.
  • Papuasia occidentale :

    Per raggiungere la Papua Occidentale non c'è nessun volo diretto dall'Italia. Calcolate circa una ventina di ore di volo, ma la durata può variare in funzione della compagnia aerea, del luogo, del numero di scali e della loro durata. La Papuasia Occidentale dista circa 12.000 km da Roma.
  • Sumba :

    Fortemente carenti i voli per Sumba:i collegamenti diretti sono molto rari.Privilegiate quindi una partenza da Bali; tuttavia non ci sono voli diretti da Roma e dovrete senza dubbio fare scalo a Singapore, Kula Lumpur, Bangkok o Hong Kong. Calcolate tra le 13 e le 15 ore per il primo volo. Quindi, per raggiungere Bali a partire da una delle destinazioni appena citate, calcolare tra le 2 e le 5 ore di volo. Una volta arrivati a Bali prenderete il traghetto ma, anche in questo caso, non sono molto numerosi. Prestate quindi attenzione e informatevi bene per non restare bloccati sull'isola.
  • Sumatra :

    Non esistono voli diretti verso la capitale dell'isola, Medan, da Roma. Alla meglio sarà necessario uno scalo, passando sia per Kuala Lumpur in Malesia o Singapore. Nel migliore dei casi occorrerà calcolare una quindicina di ore di volo, nel peggiore più di una ventina. Accessibile dall'aeroporto internazionale di Medan situato a nord-est dell'isola e proprio di fronte alla capitale malese di Kuala Lumpur, a Sumatra ci si sposta principalmente con gli autobus collettivi. Il percorso abituale consiste nel prendere la strada che attraversa tutta l'isola da Nord a Sud per riprendere l'aereo da Jakarta sull'isola di Java.
  • Flores :

    Dei voli partono quotidianamente da Bali fino all'aeroporto di Labuan Bajo (circa 1 ora) situato a ovest di Flores ma anche fino a Maumare (calcolate 2 ore), situata a est di Flores. In caso di annullamento, di ritardo prolungato o di overbooking, potrete sempre optare per il traghetto da Bali che attracca a Labuan Bajo.
  • Halmahera :

    Per recarvi sull'isola di Halmahera dovrete prendere un volo fino a Jakarta, la capitale indonesiana. Poi dovrete prendere un secondo volo fino all'aeroporto di Kobok, nella parte settentrionale di Halmahera, o di Ternate. Considerate complessivamente dalle 15 alle 20 ore di viaggio.
  • Le Molucche :

    Non vi sono voli diretti dall'Italia verso le isole Molucche. Occorre calcolare in media 30 ore di volo, scali compresi (principalmente a Giacarta o Abu Dhabi). Emirates, Qatar Airways e Etihad Airways garantiscono ad esempio un volo Roma-Giacarta. I turisti possono poi scegliere tra diverse compagnie low cost per recarsi nelle Molucche: Emirates, Sriwijaya Air, Korean Air o Garuda Indonesia.
  • Timor :

    Per un volo Roma-Dili (Timor Orientale) occorre calcolare almeno 22 ore di viaggio con uno o due scali ad esempio nell'isola di Bali, Singapore o Kupang (Timor Occidentale). Prenotando in anticipo, potrete acquistare un biglietto a meno di 10.000 ?. Verso Kupang, occorre calcolare uno scalo a Surabaya o Maumere in Indonesia. Le principali compagnie che collegano il Timor sono Singapore Airlines, Silkair e Airnorth.

Formalità e visti Indonesia


Il visto d'ingresso ha normalmente una durata minima di 30 giorni e un costo di 25 USD (dollari statunitensi), pari a circa 18 euro. Il governo indonesiano ha deciso che sarà possibile rinnovare tale visto per una durata massima di altri 30 giorni.
Il visto di più breve durata, quello da sette giorni, che prima aveva un costo di 10 USD, ovvero 7 euro circa, adesso non è più obbligatorio. Per tutti i soggiorni turistici in Indonesia inferiori o uguali a una settimana non si dovrà quindi più pagare per alcun documento d'ingresso.

Religioni

Quasi tutti i balinesi sono induisti, con pratiche animiste. Le altre religioni rappresentate nell'isola in modo marginale sono l'islam e il cristianesimo.

Moneta

La moneta nazionale è la rupia indonesiana (IDR). 1 Eur = 14.468 Idr.

Contanti (dollari o euro) e traveller's cheque vengono cambiati facilmente dalla maggior parte delle banche. L'uso delle carte di credito è più frequente che altrove, in quanto Bali è una delle mete più turistiche dell'arcipelago. Sono accettate senza problemi, come i dollari, nei principali hotel e ristoranti. Per le piccole spese, invece, è necessario pagare in contanti. Troverete bancomat a Denpasar, Kuta, Nusa Dua, Sanur e Ubud, e utilizzando le carte di credito più diffuse, potrete effettuare prelievi presso gli sportelli delle principali banche, aperte, generalmente, dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00.

Trasporti

Le dimensioni ridotte di Bali (140 chilometri di lunghezza, 80 di larghezza), così come il buon livello delle sue reti stradali, rendono agevole la circolazione. Le zone più turistiche, come la regione di Denpasar, sono abbondantemente provviste di taxi e minibus collettivi, i bemo. Per i mini-tragitti, meglio noleggiare una bicicletta, uno dei mezzi più comodi per girare. Per raggiungere i diversi punti d'interesse dell'isola ci sono due opzioni: il trasporto collettivo in bus o minibus, molto diffuso, o il noleggio di un veicolo, moto o auto. Sul posto esistono moltissimi uffici per il noleggio (per noleggiare un veicolo basta essere in possesso della patente nazionale), ma proteggetevi con una buona assicurazione: guidare a Bali, come ovunque in Indonesia, è rischioso, per non dire pericoloso. In caso di incidenti, lo straniero coinvolto è sempre in torto. La guida è a sinistra.

Salute

Non è obbligatorio alcun vaccino per entrare a Bali. L'isola a priori, non è una destinazione a rischio da un punto di vista sanitario. Tuttavia è raccomandato il vaccino contro il tetano, il tifo e l'epatite A e B.

Attenzione alle zanzare: È inoltre consigliato un trattamento antimalarico, soprattutto se viaggiate durante la stagione umida. È stata riscontrata una recrudescenza di malaria nella zona occidentale dell'isola di Java. Anche la dengue è sempre più frequente. È quindi consigliato, in caso di mal di testa (sapendo che il periodo d'incubazione è di 10 giorni), consultare un medico e non assumere aspirine.

Dal punto di vista dell'alimentazione, consumate solo bibite sigillate, reperibili facilmente ovunque, ed evitate i cibi crudi e la frutta non sbucciata.

Elettricità

220 volt ovunque ma si può ancora trovare un'alimentazione a 110 volt, quà e là. Le prese elettriche sono regolate dalle stesse norme europee. Munitevi quindi di un adattatore, a seconda delle regioni.

Tasse e mance

In Indonesia, è applicata una tassa del 10% su tutti i prodotti e servizi. D''altro canto, vengono applicati dazi doganali specifici, talvolta elevati, sui prodotti di lusso importati. Infine, nel settore alberghiero, alla tassa di base, si aggiunge una tassa supplementare dell'11%. In Indonesia, non è consuetudine lasciare la mancia. Tuttavia, il turismo, molto sviluppato a Bali, ha fatto sorgere delle abitudini. Un discreto numero di locali, la cui professione permette il contatto con gli stranieri, si aspettano un piccolo gesto di generosità da parte dei turisti.
Indonesia : Tutti gli indirizzi utili per questo paese

Prima di partire

Ambasciata della Repubblica di Indonesia
Via Campania 53-55 - 00187 Roma
Tel.: 06 420 0911.
indorom@indonesianembassy.it

Consolato onorario d'Indonesia
Via V. Monti 33, Milano
Tel.: 02 4398 3138

Sul posto

Ufficio nazionale del turismo balinese
Jalan S. Parman Niti Mandala-Denpasar 80235.
Tel.: (00 361) 222 387.



Ambasciata d'Italia
Jalan Diponegoro 45, Jakarta Pusat 10310.
Tel.: (00 62) 21 31937445
www.italambjkt.or.id

Consolato onorario a Bali
stesso indirizzo