• Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Su la maschera! Il Carnevale senza durata

2 - Basilea, un carnevale tra lanterne colorate

Su la maschera! Il Carnevale senza durata © Copyright

Il Carnevale di Basilea è una delle più importanti feste elvetiche e si festeggia a partire dal lunedì successivo al mercoledì delle ceneri. Quest`anno le celebrazioni sono previste dal 18 al 21 febbraio e si attendono oltre 20.000 spettatori mascherati.

Allo scoccare delle 4 :00 in punto del mattino si dà inizio allo spettacolo con il Morgestraich. Le luci del borgo antico di Basilea si spengono e si apre la sfilata di maschere con lanterne colorate sollevate sulla testa, che diventano una suggestiva fonte di luce nella città rimasta al buio. Nel contempo si mettono in marcia le tipiche maschere dette clique, a suon di pifferi e tamburi, che rompono il silenzio del centro ancora addormentato. Per tutta la giornata di lunedi`, i clique presentano parodie e caricature di un tema scelto nei mesi precedenti, le cosiddette Schnitzelbänken , mentre la sera coinvolgono la folla distribuendo lettere agli spettatori e cantando versetti ironici nei locali.

Il martedi`, dopo una mattinata dedicata ai bambini, i Guggemuusige, musicanti mascherati, suonano melodie tradizionali tra parate di lanterne. L`evento più suggestivo è pero` il Gässle, il momento in cui la folla si fa tutt`uno con i gruppi mascherati, cantando e danzando nei vicoletti del centro storico. Dopo tre giorni di euforia, al primo rintocco delle 4 :00 del mattino di giovedi`, si spengono le lanterne e si riaccendono le luci: Basilea torna alla normalità.

Maslenitsa: quando un carnevale fà primavera Mamoiada, un carnevale fuori moda