• Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Il Tour al via: vacanze in bicicletta, dove e come

9 - Dal manubrio alla penna

Il Tour al via: vacanze in bicicletta, dove e come © Copyright

Ciclista e scrittore. Il binomio funziona da tempo. L'opera più teorica ed intellettuale è firmata dal sociologo Marc Augé, famoso per il suo concetto di "non-luogo". Augé, in Elogio della bicicletta raccoglie alcune riflessioni molto generali, appunto sociologiche. "Attraverso l'uso della bici gli esseri uomini trovano un modo di soddisfare quella sorta di desiderio di fluidità, di leggerezza, direi quasi di liquidità - racconta l'autore - si esprime egualmente bene nelle parole usate per parlare di nuove tecnologie, come navigare sulla rete". Per acquistare il libro online, cliccare qui.

Non mancano, comunque, i volumi pratici, corredati di foto e mappe che illustrano i viaggi, molto utili per pianificare un itinerario. L'italiana Marianita Palumbo, antropologa e documentarista, ha scritto Lentamente Africa, reportage dei cinque mesi di viaggio trascorsi con il suo compagno percorrendo oltre 6 mila chilometri dalla Spagna al Mali, toccando Marocco, Sahara occidentale, Mauritania, Senegal, Guinea e Burkina Faso. Il libro è acquistabile su Amazon , su altri siti internet e in libreria.

Scorrevole e divertente è il resoconto della lunga biciclettata che Paolo Rumiz, storica firma del quotidano La Repubblica, ha fatto assieme ad Emilio Rigatti e al vignettista Altan. Si chiama proprio Tre Uomini in Bici e racconta un viaggio da Trieste ad Istanbul che attraversa i Balcani, ricchi di storie grandi e piccole, ancora segnati dalle guerre che hanno insanguinato l'ex Jugoslavia. Su internet, il reportage ciclistico si può acquistare qui.

Avventure in altri continenti I giganti della strada: 100 anni di Grande Boucle