• Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Il Tour al via: vacanze in bicicletta, dove e come

6 - Bici + treno: le opzioni

Il Tour al via: vacanze in bicicletta, dove e come © Copyright

Non è raro che si decida di trascorrere le proprie vacanze sulle due ruote. Scegliere la bicicletta regala al viaggio un fascino tutto nuovo, ogni chilometro percorso è vissuto, sudato e coinquistato. Spesso pero' non è possibile percorrere tutta la strada in bici, ed è quindi necessario servirsi di mezzi pubblici. Come sempre l'offerta si adatta alla domanda, e, ormai da diversi anni, i treni regionali, nazionali e internazionali propongono formule e promozioni ad hoc per gli amanti del viaggio sulle due ruote.
Per quanto riguarda il nostro Bel Paese, a livello nazionale Trenitalia permette di portare gratuitamente a bordo del treno una sola bici, obbligatoriamente smontata e inserita in una sacca apposita, che non superi le dimensioni di 80x110x40.
A livello locale sono invece previste formule e offerte, soprattutto in quelle zone dove l'utlizzo della bici è più frequente. Il primato spetta al Trentino Alto Adige, la regione italiana maggiormente attrezzata per gli amanti degli spostamenti ibridi bici+treno. Per il periodo estivo vengono, infatti, allestiti 23 noleggi bicicletta nelle stazioni ferroviarie altoatesine. Inoltre, acqusitando la Bikemobil Card, è possibile utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato Alto Adige, più un giorno di bici a noleggio su tutto il territorio della regione. Anche in questo caso, pero', la bici non potrà viaggiare sui mezzi pubblici.
Scavalcando le Alpi, i treni svizzeri della FFS consentono il trasporto della bicicletta, con degli spazi appositi all'inerno dei vagoni. In questo caso il viaggiatore dovrà munirsi di un biglietto per sè e uno per la propria bicicletta. E per chi avesse in mente un tour europeo sulle due ruote, le ferrovie svizzere, con un supplemento sul prezzo del biglietto, permettono di spedire la bici direttamente a destinazione.
In Germania invece, omai da undici anni, è attivo il Call a bike: un servizio di bici a noleggio collocate al di fuori di grandi stazioni ferroviarie e metropolitane, a disposizionedi tutti i pendolari a tariffe molto basse.

La bici in città Il Mezzogiorno in bici