• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Il punto sulle compagnie low cost

9 - Non solo voli: il letto low cost

Il punto sulle compagnie low cost © Copyright

Nel mondo del viaggio, low cost rima con aereo. Per il momento. Perché questo modello si estende anche ad altre attività: il settore alberghiero sembra infatti sempre più sedotto dalla griglia tariffaria che favorizza le prenotazioni anticipate. Non intendiamo qui l'alberghiero di tipo economico (sull'esempio dei Formule 1, B&B, Première Classe, Etap Hotel, Fasthotel), ma di un alberghiero che applica il modello low cost. Al prezzo incredibile di una lira (1,20 ? circa), l'Hotel Hoxton di Londra propone di dormire nel cuore della City sotto un'insegna che indica quattro stelle. Le prime 600 notti a questo prezzo, proposte a settembre 2006, si sono vendute nel giro di qualche giorno su internet. Di fatto, quest'hotel è stato il primo a fare affari applicando una griglia tariffaria low cost. Ha attribuito per ogni notte dei prezzi in evoluzione alle sue 205 camere. Cosi', le camere a 1£ sono le prime ad essere prenotate, mentre chi arriva più tardi otterrà delle camere a 29 £, poi 59 £, 99 £... Più si prenota tardi, più il prezzo aumenta.
E' questo, né più né meno, il principio che Thomas Cook ha deciso di applicare al suo nuovo concetto di hotel-club, lanciato in primavera.
I club Jumbo sono commercializzati su Internet e i primi a prenotare ottengono il prezzo migliore. La settimana a Djerba in hotel 3 stelle, volo compreso, è fatturata 199 euro a persona se vi decidete fra i primi: anche se partite in piena stagione estiva. Gli ultimi posti costano più di 800 euro.
Esistono pero' delle catene alberghiere che sventolano offerte lo cost ancora più hard. Tune Hotels propone ad esempio dei prezzi davvero insolenti. L'offerta non include pero' televisore, climatizzatore, asciugamani, asciugacapelli, colazione, connessione internet o ancora le pulizie!Tune Hotel conta oggi 10 strutture di cui 7 in Malesia e una a Londra.
E visto che non si è mai serviti meglio che da se stessi, la compagnia Easyjet ha lanciato Easyhotel, la sua propria catena alberghiera low cost.

Che ne è delle low cost a lungo raggio? I limiti di un sistema