• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Giro d'Europa dei mercati di Natale

4 - Non solo Parigi

Giro d'Europa dei mercati di Natale © Copyright

Se i migliaia di negozi di Parigi non bastassero per lo shopping, dalla fine di novembre è possibile passeggiare tra i mercatini di Natale della città. Per esempio, nella zona finanziaria di Parigi la Défense, si tiene il più grande mercatino di Natale della capitale. In questo spazio innovativo di 10.000 mq vengono adibite circa 200 casette in legno dedicate alla vendita di prodotti natalizi. Probabilmente i prodotti non sono né originali né convenienti, ma la forte atmosfera natalizia scioglie ed incanta persino i rigidi e spettrali grattacieli della Defense, dando a loro un colore unico.
Pure negli Champs Elysées, la via più famosa di Parigi, a Natale viene allestito il mercatino natalizio più frequentato della città. Quando scende la sera, grazie alle smisurate quantità di luci, la strada viene avvolta in un'atmosfera incantata. Il consiglio è d'iniziare la visita dall'Arc du Triomphe, e dirigersi verso la Grande Ruota di Place de la Concorde, eretta solo per l'occasione. Le bancherelle sono circa 170 e offrono prodotti d'artigianato e qualche specialità gastronomica francese. Se dal punto di vista estetico, il mercatino degli Champs Elysées è eccezionale, non si può dire altrettanto dell'originalità e della varitetà dei prodotti.

L'immaginario natalizio però non va legato solo alla capitale francese. In Alsazia, in particolare a Strasburgo, la tradizione dei mercatini di Natale è vecchia di cinque secoli. Infatti, nel capoluogo alsaziano, a Natale non si badano a spese; negli ultimi anni, il comune ha speso più di 400.000 euro solo per le luminarie. Per questa occasione, annualmente centinaia di espositori da tutta Francia accolgono circa due milioni di visitatori. Il mercatino più rappresentativo si tiene nella piazza antistante la pittoresca Cattedrale di Notre-Dame, dove la grande quantità di casette in legno vendono prodotti d'artigianato locale, in particolare statuine per decorare i presepi. Ad ogni angolo della strada è possibile procurarsi un vin mulled ed accompagnarlo con le specialità natalizie francesi: salsicce arrosto, castagne arrosto, biscottini allo zenzero e i caratteristici maenelle biscotti a forma di "omini".
Mercatini a parte, i famosi concerti di natale, gli eventi dedicati alla letteratura come il Noel du Livre e le piste di ghiaccio, fanno di Strasburgo la città ideale per festeggiare il "bianco Natale".

Trento, Bolzano, il Garda Finlandia: mercati di Natale fra elfi e renne