• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Giro d'Europa dei mercati di Natale

6 - Germania, un grande classico

Giro d'Europa dei mercati di Natale © Copyright

I mercatini di Natale in Germania sono uno stile di vita. Attesi a loro volta almeno con lo stesso entusiasmo con cui si attende il 25 dicembre, non mancano all'appello in nessuna città, anche se alcuni sono più conosciuti di altri, soprattutto tra i turisti internazionali a cui piace andarci per ritrovare ancora un'atmosfera autentica e coinvolgente. Colonia, Norimberga e Aquisgrana, i must da non perdere.

Tra la merce esposta: decorazioni di Natale, idee regalo, oggetti in legno, prodotti artigianali, maglioni di lana, opere di artisti. C'è di che riempire la valigia, anche se lo shopping può non essere la ragione principale di una scappata ai mercatini di Baviera e dintorni. Nelle città più importanti alle mere bancarelle si associano spesso momenti musicali e intrattenimenti, per adulti e bambini.

Ovunque però il protagonista incontrastato della festa è il cibo. Würste, gebratene Mandeln, Plätzchen, Glühwein, Reibekuchen, sono gli insondabili termini teutonici da individuare tra una bancarella e l'altra per assaggiare alcune delle specialità più golose della Germania, in periodo di Avvento o meno. Piccola traduzione per i non germanofoni: salsicce, mandorle tostate, biscotti, vin brulé e, infine, un piatto a base di patate grattuggiate e passate in padella con l'olio, da accompagnare alle mele cotte.

Non resta che partire, è questo il periodo in cui i mercatini cominciano ad aprire, avete tempo fino al 23 dicembre.

Finlandia: mercati di Natale fra elfi e renne Londra: tradizioni all'inglese