• Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Zoom su Bohemian style: 10 località da vedere e dove farsi vedere

4 - Dietro alle porte chiuse di Atene

Bohemian style: 10 località da vedere e dove farsi vedere © Copyright

La Grecia sta affrontando tempi duri, eppure non si direbbe affatto dando un'occhiata al suo scenario artistico. La cultura bohémien è infatti bien piantata nel cuore della vita sociale del Paese.
Ad Atene, la capitale, miriadi di visitatore si mettono in fila desiderosi di visitare il Partenone, simbolo dell'inizio della civilizzazione occidentale. Tuttavia, lontano dalle principali attrazioni turistiche, esistono luoghi interessantissimi che giacciono lontano dai percorsi battuti. Bisogna partire proprio da quelli per sperimentare la vita ateniese non da semplice turista ma da vero autoctono.

Tra i nostri luoghi preferiti figura il Six Dogs, ai civici 6-8 della via Avramiotou off Athinas, nella zona di Monastiraki. Un locale omni-comprensivo con una sala eventi, un pub, una caffetteria e un giardino (basta scendere le scale). Nessun problema per frequentare il garden bar anche durante l'inverno, visto che è riscaldato. Il bar è circondato da alberi, coperto da una tenda e con pavimenti fatti di sabbia. In vero stile bohémien è anche ogni evento organizzato nella zona dell'Exarchia, rinomata per essere il quartiere "anarchico" per eccellenza, con artisti sparsi dovunque, bar alternativi e negozi indipendenti.

In ogni caso, se non si possiede il tempo necessario per visitare tutta la città, il luogo che non può non essere visto (se si vuole davvero capire l'anima di Atene) è il TAF (The Art Foundation), situato nelle vicinanze del mercato di Monastiraki. Ben mimetizzato dietro ad una porta in legno battuto, bisogna lasciarsi guidare dalla musica sprigionata durante le sere del fine settimana. Si tratta di un enorme locale artistico in grado di trasportare i suoi visitatori in un'altra dimensione, inserito in una struttura che sembra una casetta di legno pronta a crollare in qualsiasi momento, con gallerie nei piani superiori e un bar al centro. La clientela non manca, quindi si deve arrivare presto se non si vuole restare in piedi per tutta la serata. Dalle atmosfere particolari ed affascinanti, il TAF organizza esposizioni dedicate agli artisti più meritevoli provenienti da tutto il mondo, riuscendo così a dimostrarsi sempre un locale vivace senza mai deludere le aspettative.


FOTO: Esposizione temporanea al TAF - copyright Rooksana Hossenally.

Kensington Village, un mondo a parte dentro Toronto Le immense gallerie all'aperto di Miami