• Connettiti
Hotel Palazzo Vittoriosa Hotel 5 stelle
Easyesperti
55 Hilda Tabone Street, Vittoriosa Vittoriosa, Malta -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

E' l'indirizzo più innovativo di Vittoriosa: hotel senza allori ufficiali (l'assenza di ristorante non gli permette di esser valutato in base alle tradizionali stelle alberghiere ) ma di incredibile fascino e servizio impeccabile, Palazzo Vittoriosa è un indirizzo vincente. Nato dalle glorie di un palazzo del 1558, si è trasformato grazie ai suoi due appassionati proprietari in una meta design capace di soddisfare le molteplici esigenze di un pubblico variegato.
Spazio e luce sono i due pilastri di quest'indirizzo che consigliamo calorosamente a chiunque (single, coppia o famiglia) desideri gustare in un contesto d'eccezione l'atmosfera tutta particolare che Vittoriosa offre, a due passi da Valletta e dalle principali mete turistiche maltesi.

Testi di G. Puliero - Foto di I. Souci

Un invito al riposo. Un palazzo ottocentesco restaurato con occhio design, un passo indietro nel tempo e una vetrina alternativa per l'arte moderna. Da vedere.

+
  • Cultura
  • Bella esposizione
  • Riposo
  • Fascino
  • Volo
    • Hotel Palazzo Vittoriosa

      Palazzo Vittoriosa   -   © isabelle Souci_Easy voyages

    • Hotel Palazzo Vittoriosa

      Palazzo Vittoriosa   -   © isabelle Souci_Easy voyages

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 0 partner
    Vedi altri prodotti

    Posizione 3.0 /10

    Il Palazzo si mescola senza presunzione agli edifici del centro di Vittoriosa. Distante una ventina di minuti dalla Valletta, questo paese conserva il fascino intatto dell'antico, e la riservatezza mai scortese dei suoi abitanti. Una quiete serale cui siete disabituati da tempo abbraccia le strade e le piazze della località. Nessuno vi infastidirà.
    L'aeroporto dista una buona mezz'ora di trasporto.

    Alloggio 9.20 /10

    Cinque suite (due singole e tre doppie) seguono l'andamento verticale dell'edificio: distribuite dal piano terra al terzo, sono il punto di massima espressione della creatività presente nel Palazzo. Ideate in ogni dettaglio dalla fantasia di Jessica Slik, hanno il merito di conservare la struttura originaria e di mescolarne gli elementi con una riscrittura design di innegabile gusto. Piace in modo particolare l'articolazione dei materiali, che dal pavimento alle pareti sa recuperare l'atmosfera intima originaria, per arredare lo spazio con scelte che sono sempre una proiezione.

    Cosi', pezzi originali come lo è il lampadario olandese Mooi del secondo piano diventano occasione di allestire uno spazio unico, sorta di temporanea galleria d'arte ?prestata' all'ospite. Un privilegio che vuol essere il timbro del lusso offerto al Vittoriosa, forte anche di una distribuzione ?diluita' delle camere sui diversi piani (dettaglio, quest'ultimo, che piacerà particolarmente ai clienti abituati a un'hotellerie ristretta in spazi troppo serrati), oltre che di una luminosità presente anche sui livelli più bassi.

    Da notare - La camera situata al piano terra è stata attrezzata per accogliere gli ospiti con disfunzioni motorie. Pensata al dettaglio, non dimentica la misura delle porte (sia quella d'ingresso che l'entrata del bagno sono leggermente più larghe della norma), e di adattare i sanitari per un uso più confortevole: eliminato il gradino della doccia, anche il lavandino è stato abbassato per agevolarne l'uso.

    Infrastrutture 8.70 /10

    Il Palazzo è un omaggio alla creatività. Frutto di quasi 3 anni di restauro, l'edificio è il risultato del paziente lavoro di Jessica e Remco: innamorati dell'isola (dove Remco risiede per lavoro da oltre 10 anni), questi due olandesi dallo sguardo franco e di entusiasmo contagioso ne hanno saputo ricavare un luogo affascinante. Autrice di un arredo di interni che attribuisce ad ogni spazio una sua personalità, Jessica veste camere e aree comuni con stili differenti, in una ricerca costante di materiali originali e di un'atmosfera comune che abbraccia la struttura in tutte le sue parti.

    Decisamente gradevole, il Palazzo ruota intorno ad un'intima corte centrale, su cui si elevano i tre piani di camere e zone comuni. Il principio, evidente al primo approccio, è di offrire un contesto dove se la privacy è garantita in camera, gli spazi comunitari permettono di incontrare gli altri ospiti dell'edificio. Cosi', oltre alla "lobby" centrale, sfruttabile come salottino o area relax per un caffé mattutino al sole, la sala ristorazione permette di riunirsi intorno alla stessa tavola (una massiccia quanto elegante tavola lunga, in grado di accogliere tutti gli ospiti), la sala al primo piano di consultare il giornale in piena distensione, la piscina sul tetto di combattere le temperature più alte (mitigate all'interno da una pietra incredibilmente fresca) e di godere di un panorama a tutto tondo sui tetti di Birgu.

    Il relax, l'avrete capito, è la parola chiave di un soggiorno al Vittoriosa (e a Vittoriosa semplicemente). La conduzione familiare assicura d'altra parte una disponibilità costante e mai invasiva durante il soggiorno. Di che lasciarvi cullare.

    Ristoranti 8.20 /10

    Sfuggente ad un'organizzazione alberghiera tradizionale, Palazzo Vittoriosa non dispone di un ristorante classico. La ristorazione è affidata ad uno chef che ogni giorno si occupa di preparare per gli ospiti colazione, pranzo e cena. Il concetto fluido che caratterizza l'ospitalità del Vittoriosa si ritrova anche in quest'ambito, sia dal punto di vista del menu' che della "logistica": sarete liberi di prendere il vostro caffé dove volete (nella lobby come in terrazza), mentre la sala principale permette di pranzare a diverse ore e di fare cosi la conoscenza degli altri occupanti dell'edificio. D'altra parte, lo chef è a disposizione per preparare un "cestino della merenda" a chi preferisse prendere un take away per una giornata di escursioni e visite maltesi. Massima libertà, insomma, e il minimo sforzo richiesto.

    L'assenza di un vero e proprio ristorante (e la conseguente gestione alternativa della ristorazione) sono il principale cruccio dei giovani proprietari: è questa infatti la ragione principale che non permette alla struttura di rientrare nella catalogazione alberghiera ufficiale (in sintesi, di ottenere "le stelle").

    Da sapere

    La coppia Slik è ugualmente proprietaria di alcuni appartamenti. Situati alle spalle del Palazzo, sono appartamenti su due o tre piani di alto conforto: arredati con stile e completi di ogni dettaglio, sono una buona soluzione per le famiglie. Suggestiva la vista anche da qui, sui tetti circostanti e sulla strada, illuminata di sera dalle luci giallognole tipiche dei centri storici.
    Ritirata e avvolta in una quiete senza tempo, Vittoriosa è una destinazione di grande fascino. Durante la settimana santa accoglie la processione del Venerdi, per la quale tutta la città alleste le facciate delle case con drappi e candele. La processione è visibile dalla sala del Palazzo. Quest'ultimo è del resto prenotabile nella sua interezza: protagonista di alcune riprese cinematografiche, puo' accogliere eventi privati o occasioni particolari.

    Il dettaglio da sapere: Birgu è Vittoriosa!

    i vantaggi

    • Il fascino dell'edificio, e della località
    • L'accoglienza semplice dei proprietari

    gli svantaggi

    • Meglio avere un mezzo proprio per muoversi dal paese

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10