Hotel Havaiki Pearl Guesthouse Hotel 3 stelle
Easyesperti
Rotoava, 98 763, PolynÚsie franšaise Rangiroa, Polinesia francese
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

L'Havaiki Pearl Guesthouse, una semplice e accogliente pensione a conduzione familiare, rappresenta la soluzione ideale per scoprire Fakarava e stringere rapporti d'amicizia con i proprietari e con gli altri viaggiatori. I bungalow si trovano tra la spiaggia e il giardino; il ristorante offre tavolate comuni (la tariffa del pernottamento include la mezza pensione). Gli ospiti possono prendere in prestito alcune biciclette ed Ŕ disponibile un po' di attrezzatura nautica. Il villaggio di Rotova non Ŕ distante dalla pensione: un'esperienza da provare per apprezzare la simpatica accoglienza degli isolani.

+
  • Balneare
  • Famiglia
  • Festa
  • Volo
    • Hotel Havaiki Pearl Guesthouse

      Havaiki Pearl Guesthouse   -   ę Carlos Rodrigues / EASYVOYAGE

    • Hotel Havaiki Pearl Guesthouse

      Havaiki Pearl Guesthouse   -   ę Carlos Rodrigues / EASYVOYAGE

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 0 partner
    Vedi altri prodotti

    Posizione 3.0 /10

    In riva al mare, accanto alla laguna, al PK 3 della strada che congiunge alla parte nord orientale dell'atollo (il PK, o punto chilometrico, inizia a Rotoava. La strada, unica via asfaltata di Fakarava, copre una distanza di 18,6 km in tutto).
    L'aeroporto si trova a 6 km. Il tragitto si compie su un pulmino (non ci sono taxi e non Ŕ possibile noleggiare un'auto a Fakarava). Calcolate 5 minuti di viaggio. Il trasferimento Ŕ assicurato dall'hotel (34 euro a persona per A/R).
    Il villaggio pi¨ importante di Fakarava Ŕ Rotoava, sulla strada per l'aeroporto: si trova a 3 km dall'hotel ed Ŕ raggiungibile in bicicletta in soli 10 minuti.

    Alloggio 6.20 /10

    Il resort Ŕ composto da 8 bungalow: 5 sulla spiaggia e 3 all'interno del giardino. Le costruzioni sono simili alle abitazioni locali pi¨ semplici: pavimento e pareti rivestiti in compensato, struttura in legno sovrastata da un tetto in lamiera (che trattiene il calore). Dispongono di un ventilatore da soffitto per muovere l'aria, ma in alta stagione (da novembre a marzo) si soffrirÓ comunque il caldo. Il letto occupa gran parte della stanza. Accanto alla porta d'ingresso, un semplice letto (talvolta sovrastato da un altro letto nel soppalco) consente di ospitare da 3 a 4 persone. In 20 m▓, non ci pu˛ essere spazio per nient'altro! Il bagno Ŕ sistemato in un angolo: chiuso da una tenda, offre lo spazio sufficiente per contenere una doccia, i servizi e un lavandino. L'acqua Ŕ solo fredda. La terrazza, da cui entra un po' d'aria durante la notte, dispone di 2 poltrone tipo sdraio. Per quanto concerne le dotazioni, Ŕ necessario precisare che i bungalow non ne offrono alcuna: non ci sono televisore nÚ telefono, mancano frigorifero e bollitore e naturalmente non c'Ŕ nemmeno la cassaforte.

    Infrastrutture 7.70 /10

    L'hotel Havaiki Pearl Guesthouse Ŕ una piccola tenuta composta da bungalow coperti da tetti in lamiere ondulate verdi, racchiusi all'interno di giardini coltivati a piante tropicali. Superato l'edificio destinato alla reception, che ospita anche la sala ristorante e il bar, si scoprono gli alloggi disposti su due file. Quella di fronte al mare si affaccia direttamente sulla spiaggia, mentre gli altri si trovano sul retro, nel prolungamento dell'edificio comune. Appollaiati su alte palafitte, permettono di vedere la laguna dalla terrazza, ma anche i tetti dei bungalow che si trovano sulla spiaggia. Il pi¨ recente dei bungalow del giardino Ŕ organizzato in duplex, con il bagno con doccia a piano terra e la camera al primo piano: qui ci si sente un po' come Robinson Crusoe nella sua capanna... ma a due passi c'Ŕ il ristorante. Dalla spiaggia si estende un pontone lungo 50 metri. Alla sua estremitÓ sono attraccate le imbarcazioni in partenza per le escursioni, che permettono di visitare le bellezze naturali e storiche della laguna: nella zona nord dell'atollo, il regno incontaminato degli uccelli e la laguna verde di Tehatea; alla sua estremitÓ meridionale, l'antica chiesa di Tetamanu, la prima costruita sull'atollo, la sabbia rosa delle spiagge vicine. Queste escursioni possono durare da mezza giornata a una giornata e hanno un prezzo compreso tra 51 e 101 euro a persona.

    Ristoranti 7.20 /10

    Il ristorante, aperto per i tre pasti principali, Ŕ accessibile anche ai clienti esterni all'hotel (a pranzo con servizio Ó la carte). Mattina e sera, le tavolate comuni accolgono gli ospiti dei vari alloggi. La colazione Ŕ servita verso le 7:00 e la cena alle 19:00 (il servizio Ŕ annunciato da una campanella). La tariffa del pernottamento include la mezza pensione. A colazione, un piccolo buffet Ŕ allestito su un lato della sala: ci sono formaggio, salumi, yogurt, cereali, macedonia di frutta fresca, panini, tazze di caffŔ. Il resto (baguette di pane, burro e marmellata) Ŕ disposto direttamente sui tavoli. La sera, il menu non offre alcuna possibilitÓ di scelta ma comprende ricette polinesiane: antipasto (insalata di pesce crudo), portata principale (pollo in salsa di cocco) e dessert (macedonia di frutta tropicale). A pranzo viene apparecchiata la parte del ristorante situata accanto alla reception, allestita con tavoli da 2 a 4 persone. Si possono ordinare snack semplici e a buon mercato, come il toast farcito con prosciutto e formaggio o i panini (da 4 a 5 euro); o ancora un piatto di pasta o un filetto di pesce (a partire da 12 euro). Chi decide di trattenersi pi¨ giorni all'Havaiki Pearl Guesthouse potrÓ fare una gita al villaggio di Rotoava per provare il ristorante Tahunatahu ("arcobaleno" in lingua polinesiana), che si trova in riva al mare: attraversando la spiaggia, occorrono 10 minuti a piedi per raggiungerlo.

    Spiaggia 7.70 /10

    La spiaggia Ŕ allestita tra il pontone e l'ultimo bungalow della tenuta: uno spazio di circa 70 x 15 cm dove ci si pu˛ accomodare su una delle sdraio in plastica, di fronte alla terrazza dei bungalow sulla spiaggia. Chi preferisce allontanarsi un po' dai bungalow pu˛ spostare le sdraio sull'altro lato del pontone, ma lý la spiaggia non Ŕ altrettanto bella. Qualche pezzo di corallo si mischia alla sabbia fine, il che regala una nota selvaggia all'ambiente. Nell'acqua, trasparente a riva e poi turchese e blu scuro al largo, si noteranno rocce appiattite di colore grigio scuro e coralli pietrificati Chi desidera fare il bagno, per essere pi¨ tranquillo, indosserÓ sandali in plastica o ciabatte di gomma. Ad ogni modo, il lieve dislivello fa sý che chi cerca un po' di profonditÓ per nuotare o fare snorkeling debba allontanarsi un po'. Il pontone Ŕ decisamente utile a questo scopo. Alla sua estremitÓ, Ŕ dotato di una scala di ferro che consente di scendere e nuotare dove la profonditÓ dell'acqua Ŕ sufficiente. Per vedere il meraviglioso spettacolo di coralli e pesci multicolore, occorre individuare sotto la metÓ del pontone il perimetro semi chiuso: Ŕ costituito da coralli viventi trapiantati, intorno ai quali vivono pulcinelle di mare e pesci farfalla dai colori sgargianti. Interessante, ma non credete che la laguna di Fakarava finisca qui... Dal momento che l'isola non propone l'affitto di imbarcazioni (un vero peccato), dovrete assolutamente prenotare un'escursione per partire alla scoperta della laguna verde di Tehatea, il regno degli uccelli. Splendida!

    Da sapere

    L'Havaiki Pearl Guesthouse Ŕ una pensione a conduzione familiare in cui regna la convivialitÓ: si cena alle ore 19:00 in tavolate comuni, gli ospiti dialogano volentieri, felici di poter condividere le proprie esperienze di viaggio. La pensione deve il suo nome all'antico appellativo dell'atollo, che Ŕ anche un nome di battesimo tipico della Polinesia: esattamente quello della proprietaria, Havaiki, che lavora in cucina al momento dei pasti. Suo marito, Joachim, si occupa dell'accoglienza dei clienti e organizza regolarmente una lotteria a base di perle: sotto il faro del pontone, egli mostra la tecnica dell'innesto e propone di aggiudicarsi una perla scegliendo un'ostrica giunta a maturitÓ. Le perle scoperte sono solitamente grandi, ma presentano alcune particolaritÓ (perle bicolore, cerchiate, di forma bizzarra). La partecipazione a questa lotteria ha un costo di 21 euro a persona. Come ricordo gli ospiti conservano la perla e i gusci d'ostrica, la cui madreperla, una volta pulita, costituisce un grazioso souvenir. La lotteria include anche la degustazione del contenuto dell'ostrica, servito crudo e accompagnato da succo di limone verde. Il gusto Ŕ simile a quello delle capesante.
    Consigli sull'alloggio
    La pensione Havaiki Pearl Guesthouse rappresenta la soluzione ideale per le famiglie, gli amanti del comfort semplice e le coppie, ma non per i viaggi di nozze. I bungalow, infatti, sono vicini gli uni agli altri e scarsamente insonorizzati, non c'Ŕ l'aria condizionata e gli alloggi non offrono molto spazio.
    Tariffe e prenotazioni su www.havaiki.com.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Internet
    • Sport

      kayak

    i vantaggi

    • Atmosfera conviviale.
    • Lotteria di perle.
    • Biciclette a disposizione.

    gli svantaggi

    • La spiaggia stretta.
    • Il comfort limitato.

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10