• Connettiti
Hotel The New York Palace Hotel 4 stelle
Easyesperti
455 Madison Ave, New York 10022 New York, Stati Uniti -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Il nome parla da solo. Se a New York c'è un hotel che può chiamarsi "palace", è senza dubbio questo. Non appena entrati sentirete di trovarvi in un luogo veramente speciale. Le camere sono tra le più sontuose che abbiamo visto, i panorami sono incredibili, possiede un ristorante stellato, una palestra e una spa di lusso, per non parlare della sua storia affascinante. Vi raccomandiamo vivamente questa superba struttura che gode di una posizione ideale per qualsiasi tipo di cliente, qualunque sia il motivo del suo soggiorno. E se non ci credete provate a chiederlo a una persona che ha soggiornato qui, non abbiamo mai sentito alcun commento negativo!

+
  • Famiglia
  • Standard internazionale
  • Bella esposizione
  • Riposo
  • Gastronomia
  • Fascino
  • Volo
    • Hotel The New York Palace

      The New York Palace   -   © Patrice Hauser / EASYVOYAGE

    • Hotel The New York Palace

      The New York Palace   -   © Patrice Hauser / EASYVOYAGE

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 45 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    • - AccorHotels.com - Vedi i prezzi
    • - AsiaTravel.com - Vedi i prezzi
    • - Amoma - Vedi i prezzi
    • - Ctrip.com - Vedi i prezzi
    • - Ebookers - Vedi i prezzi
    • - Elvoline - Vedi i prezzi
    • - Expedia - Vedi i prezzi
    • - Site officiel de l'hotel - Vedi i prezzi
    • - Getaroom - Vedi i prezzi
    • - Hanatour - Vedi i prezzi
    • - HappyRooms - Vedi i prezzi
    • - Hilton.com - Vedi i prezzi
    • - Homestay.com - Vedi i prezzi
    • - Hotel.info - Vedi i prezzi
    • - Hotelius - Vedi i prezzi
    • - Hotelnjoy - Vedi i prezzi
    • - Hotelpass - Vedi i prezzi
    • - HotelJoin - Vedi i prezzi
    • - Hotelopia - Vedi i prezzi
    • - Hotell.no - Vedi i prezzi
    • - Superbreak - Vedi i prezzi
    • - Hotels.com - Vedi i prezzi
    • - HotelsClick.com - Vedi i prezzi
    • - HotelTravel - Vedi i prezzi
    • - Hotelquickly - Vedi i prezzi
    • - Hotusa - Vedi i prezzi
    • - Jalan - Vedi i prezzi
    • - Lastminute.com - Vedi i prezzi
    • - Laterooms - Vedi i prezzi
    • - Otel - Vedi i prezzi
    • - Ostrovok - Vedi i prezzi
    • - Ozon Travel - Vedi i prezzi
    • - Prestigia - Vedi i prezzi
    • - Rumbo BravoFly Volagratis - Vedi i prezzi
    • - Rakuten - Vedi i prezzi
    • - Reserver avec l?hotel - Vedi i prezzi
    • - Sembo - Vedi i prezzi
    • - Skoosh - Vedi i prezzi
    • - TravelClick - Vedi i prezzi
    • - Travelocity - Vedi i prezzi
    • - Voyage SNCF - Vedi i prezzi
    • - Yanolja - Vedi i prezzi
    • - ZenHotels HC - Vedi i prezzi
    • - Agoda - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 8.54 /10

    Il New York Palace farebbe impallidire d'invidia la maggior parte degli hotel della città: 455 Madison Avenue, tra la 50° Strada e la 51° Strada, di fronte alla Cattedrale di San Patrizio e circondato da grattacieli. Sarete vicinissimi alle zone commerciali della Madison Avenue e della Quinta Avenue, mentre il Rockefeller Center si trova a un isolato di distanza in direzione ovest. Il MoMA, Carnegie Hall e Central Park si trovano a soli pochi minuti di cammino e numerose stazioni della metropolitana circondano l'hotel, il che significa che potrete raggiungere Time Square e la parte sud dell'isola molto facilmente. L'aeroporto JFK si trova a 29 km, il La Guardia a 14 km e quello di Newark a 27 km.

    Alloggio 9.70 /10

    L'hotel propone delle camere (Deluxe, Executive e Tower) e delle suite (di differenti tipologie) il cui arredo, la dimensione e il piano sono diversi. Le camere standard dalle nuance neutre sono perfettamente attrezzate e sobrie, con dei mobili di buona fattura: cassettiera, comodini, scrivania e un piccolo angolo salotto vicino alla finestra. Due letti matrimoniali, ricoperti con lenzuola fini e con guanciali e morbidi cuscini abbinati ai tendaggi e alla carta da parati, possono essere installati all'interno della camera. La camera dispone di numerose dotazioni come una radiosveglia, un televisore a schermo piatto con webmail, una cassaforte, il Wi-Fi, un ferro e un asse da stiro e degli accappatoi. All'interno del bagno in marmo si trovano un asciugacapelli, una vasca e dei prodotti di bellezza Aqua di Parma. Tutte le camere Deluxe sono ripartite tra i piani da 9 a 29 e questo è l'elemento che principalmente le distingue dalle Executive, in quanto queste ultime, appartenenti alla seconda categoria, sono installate ai piani da 30 a 39 e godono di una vista migliore; ma il reale vantaggio che troverete al loro interno è la presenza di una stazione iPod. Le persone residenti qui hanno accesso all'Executive Lounge del 39° piano (vedere "vista d'insieme dell'hotel"). Sulla sommità dell'hotel e con il miglior panorama, le camere Tower (la categoria migliore) possiedono 9 metri quadrati in più delle altre. Oltre alla superficie supplementare, potrete scegliere tra un arredo moderno o classico. Se desiderate avere più spazio o se viaggiate in famiglia, vi consigliamo di optare per una delle suite proposte. La più basica è la suite Tower Junior, situata alla sommità dell'hotel, come la camera equivalente. Essa dispone di una superficie di 55 m² e di una camera separata dal soggiorno mediante una tenda retraibile. L'arredo e i mobili sono più moderni rispetto alla maggior parte delle altre suite e la vista è sulla cattedrale di San Patrizio. Il bagno e dotato di un doppio lavabo, una vasca e una doccia separata e un bidet. La Tower esiste anche sotto forma di suite d'angolo e in versione una o due camere con grandi spazi living, una sala da pranzo per 6 persone e un cucinotto completamente attrezzato. La suite speciale di tre camere, il cui arredo è sia contemporaneo che Art Déco, dispone di un living room molto generoso e un bagno con jacuzzi attiguo alla camera principale. La suite tre camere Reale è perfetta: si tratta infatti della più sontuosa dell'hotel. L'arredo stile Impero è composto da mobili a imitazione dell'antico, fatti su misura da una società parigina, nonché tendaggi e squisite dorature. Le quattro suite triple sono le più lussuose, grazie alle vetrate e alla terrazza all'ultimo piano che garantisce una delle più belle viste di Manhattan. Vedere per credere!

    Infrastrutture 9.90 /10

    L'abitazione privata delle origini costruita da Villard è un po' eclissata dall'enorme torre che è stata eretta dietro e che ospita l'hotel e le sue 900 camere. Ma questo "impatto di culture" rende questa struttura speciale, soprattutto quando l'ex abitazione si illumina di notte. La hall, grandiosa tanto quanto il nome dell'hotel, è divisa in tre parti principali. Appena entrati vedrete la reception circolare con la scrivania dedicata all'accoglienza e quella della portineria, una scala e il suo ambiente, decisamente grandiosi: potrete contemplare un mezzanino ornato di dorature, statuette, candelieri e colonne in marmo imperiose. Si tratta senza dubbio di uno spettacolo impressionante, che spiega il perché la hall sia sempre piena di clienti che ammirano la superba architettura o che lavorano sul computer portatile; tuttavia alcuni potrebbero trovarla un po' sopravvalutata. Il fondo della hall è occupata da uno dei ristoranti dell'hotel, l'Istana. Per quanto concerne la spa e la palestra, sono situate all'ottavo piano. La palestra propone una vasta gamma di apparecchiature per il cardio-fitness e il body building in uno spazio ampio e illuminato orientato verso la cattedrale di San Patrizio e la città; la spa offre numerosi trattamenti tra i quali massaggi, trattamenti viso, epilazioni, trattamenti corpo, manicure e pedicure. Potrete inoltre optare per uno dei numerosi pacchetti, come la terapia per la differenza di fuso orario o un trattamento divino di tre ore e mezzo per 500 $ (circa 350 ?). Inoltre dei personal trainer sono a vostra disposizione all'interno della palestra, vi sarà sufficiente fare una richiesta alla reception. Al 39° piano, l'Executive Lounge è riservato ai clienti che soggiornano nelle camere Executive (in caso contrario l'accesso è a pagamento). Osservando la cattedrale i clienti possono gustare una prima colazione e un pranzo gratuito nonché del té, del caffé e degli snack tutto il giorno fino alle 20:00. Oltre al business center, sale riunione, televisori a schermo piatto e riviste e giornali sono a vostra completa disposizione. Per le persone che non possono approfittare di questo salone, l'hotel propone un altro business center e il Wi-Fi in tutto l'edificio. Inoltre un servizio di autista gratuito (secondo la disponibilità) è garantito e vi condurrà dove desiderate in un raggio di una ventina di strade; voi potete prendere una navetta gratuita che due volte al giorno percorre ilo tragitto verso Wall Street e i teatri di Broadway. Come abbiamo potuto constatare nel corso del nostro soggiorno, l'hotel è in perfetto stato e ovunque in ordine. Tutti i membri del personale che abbiamo incontrato sono stati affascinanti, carismatici e estremamente disponibili.

    Ristoranti 9.20 /10

    Con come sfondo la magnifica hall dell'hotel, l'Istana è la brasserie del Palace: qui viene servita la prima colazione, degli snack nonché dei piatti semplici tutto il giorno fino alle 22:30. Potrete gustare una prima colazione continentale o dei piatti caldi, o ancora delle cose più rare, come una prima colazione giapponese o il pane tostato alle mandorle e alle banane accompagnato da una salsiccia. Il menu del giorno comprende delle insalate, dei sandwich, dei piatti come il controfiletto o dei dessert come torta di crêpes. Il pasto è accompagnato da numerosi vini e la domenica è in programma un brunch. E' tuttavia il GILT la vedetta dell'hotel grazie al giovane chef Justin Bogle e alle sue due stelle sulla guida Michelin. L'atmosfera è magnifica: il ristorante si trova nell'abitazione originale disegnata da Stanford White e possiede delle vetrate Tiffany, dei quadri originali di Gaugins e un soffitto a volta. Il GILT è aperto solamente per la cena ed esige un abbigliamento corretto. Gli antipasti sono sia caldi che freddi e sono costituiti da foie gras e capesante. I piatti principali sono ripartiti in piatti a base di carne o di pesce con, per esempio, lo storione o il maialino al latte. Per dessert (se avete ancora fame) potrete optare per la cheescake all'ananas, le mele in camicia al limone o un gelato al mandarino o all'arancia. Potrete scegliere tra l'opzione 3 piatti per 89 $ (circa 60 ?), il che è a buon mercato per un ristorante di questa qualità. La carta dei vini è una delle più complete che abbiamo visto: sono presenti 1.400 bottiglie. Dopo cena appuntamento al bar proprio accanto che mischia il nuovo all'antico in modo spettacolare con una scultura in fibra di vetro ricoperta da poliestere, illuminata da dei LED che cambiano colore, posizionati tutt'intorno al bar. Si tratta di un ambiente veramente unico che abbiamo decisamente apprezzato. Il GILT prepara i piatti serviti al bar: snack (hamburger, pizza e stuzzichini) e dessert.

    Da sapere

    L'edificio che ospita attualmente il New York Palace fu costruito nel 1882 come residenza privata da Henry Villard, un giornalista e magnate delle ferrovie che è fallito rapidamente. La più spettacolare delle abitazioni originali è la Villard Mansion che, attualmente, ospita il ristorante GILT. Il sito fu trasformato nel 1980 in un hotel e gli furono aggiunti 55 piani al fine di accogliere 899 camere. Questa struttura è attualmente il solo di New York a fare parte della Dorchester Collection. La serie televisiva Gossip Girl si svolge tra queste mura, il che può rappresentare un buon argomento per le famiglie con figli adolescenti.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Parcheggio
    • Accesso disabili
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Spazio benessere

      cure termali, massaggio

    • Sport

      fitness, ginnastica

    • Sala riunioni

    i vantaggi

    • La posizione
    • Gli arredi
    • Ristorante GILT
    • Le dimensioni della camere
    • La palestra e la spa

    gli svantaggi

    • Prezzo dei supplementi

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    -
    • Voto Globale -/10
    Hotel vicino a New York
    • The Benjamin The Benjamin The Benjamin
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.16
      • Posizione 8.31

      Anche se l'hotel Benjamin festeggia solamente il suo undicesimo compleanno, l'interno di questo edificio, che risale al 1927 è attualmente fedele alle sue origini Art Déco. Non ha subito alcun intervento di rinnovo nel corso degli ulti dieci anni e questo comincia a vedersi. Questo tuttavia non altera la qualità del prodotto o del servizio, entrambi eccellenti. Così come le altre strutture del Denihan Hospitality Group (in particolar modo gli hotel Affinia), le camere sono spaziose e l'hotel è ideale se siete alla ricerca di un punto di partenza in stile tradizionale e classico per partire alla scoperta della città. Noi lo raccomandiamo ai turisti (coppie, amici o famiglie) e alle persone che viaggiano per affari e che hanno bisogno di uno spazio di lavoro confortevole.

      Da
      vedere l'offerta
    • Affinia 50 Affinia 50 Affinia 50
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.86
      • Posizione 8.2

      Se siete in cerca di un hotel dignitoso, modesto e comodo da cui partire alla scoperta di New York, avrete poche probabilità di sbagliarvi scegliendo l'Affinia 50. Non fa parte di quelle nuove strutture newyorchesi design ed esclusive, bensì è pensato per i turisti e gli uomini d'affari per i quali sono più importanti la posizione e i servizi. Le camere più grandi dell'albergo sono perfette per le famiglie con bambini e persino quelle di base possiedono il pregio tanto raro in questa città: lo spazio.

      Da
      vedere l'offerta
    • Kimberly Kimberly Kimberly
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.34
      • Posizione 8.12

      Hotel fondamentale a New York, il Kimberly si rivolge in particolar modo a una clientela dai gusti tradizionali ed è principalmente costituito da suite. In stile europeo, l'hotel risale al XIX secolo: la sua grandezza lo ha reso uno dei preferiti dai dignitari e dagli uomini d'affari stranieri che soggiornano in città per periodi di tempo prolungati. L'hotel mixa vecchio e il nuovo in modi differenti, per esempio introducendo dotazioni moderne all'interno delle camere dall'arredo antico (per non dire fuori moda). Gode di una posizione molto favorevole, le sue camere sono spaziose ed ospita il Nikki, una discoteca di tendenza. Questa struttura è adatta a qualsiasi tipo di clientela, sia in termini di alloggi che di prezzi. Se non volete rischiare con un hotel recente e alla moda, spesso a discapito dello spazio o dei servizi, il Kimberly è la soluzione che fa per voi.

      Da
      vedere l'offerta
    • Warwick New York Warwick New York Warwick New York
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.27
      • Posizione 8.5

      Varcare la porta del Warwick, si tratta di fare un passo indietro nel tempo pet ritrovarsi durante l'età d'oro di Holliwood; all'epoca delle più grandi star dello show business negli anni 30', 40' e 50'. Oltre ad essere ricco di storia, l'hotel possiede delle camere graziosamente allestite, un bar famoso e una posizione da sogno al centro dei principali siti turistici. In questo hotel è il servizio ad essere messo in primo piano (come all'interno di tutte le strutture Warwick) e il vostro comfort è di conseguenza garantito. Non aspettatevi un arredo moderno e un personale alla moda: non è questo il credo del Warwick. Se viaggiate in coppia o siete una piccola famiglia e siete alla ricerca di un'ospitalità un po' desueta e di tranquillità, vi raccomandiamo questo luogo di residenza! A dire il vero si tratta di uno degli hotel più illustri di New York.

      Da
      vedere l'offerta
    • Four Seasons New York Four Seasons New York Four Seasons New York
      • Easyopinioni 8.63
      • Valutare il prezzo 7.29
      • Posizione 7.19

      Una posizione privilegiata a due passi da Central Park, una cornice sontuosa, degli arredi splendidi ed essenziali: non c'è dubbio, il Four Seasons New York resta fedele alla tradizione della raffinatezza e dell'alto livello che caratterizza la catena alberghiera ovunque nel mondo.

      Da
      vedere l'offerta
    • Algonquin Algonquin Algonquin
      • Easyopinioni 9.25
      • Valutare il prezzo 7.14
      • Posizione 9.71

      Questo grazioso hotel ha una buona posizione. Propone prestazioni semplici e alloggi confortevoli. Tutelato come monumento storico della città di New York, The Algonquin è rinomato per gli spettacoli musicali e i circoli letterari.

      Da
      vedere l'offerta
    • Flatotel Flatotel Flatotel
      • Easyopinioni 7.43
      • Valutare il prezzo 7.06
      • Posizione 9.02

      Il Flatotel è prima di tutto un hotel orientato a una clientela d'affari, ma la sua posizione si rivelerà ideale anche per le persone che viaggiano per piacere. Sebbene modesta, questa struttura può rappresentare un buon punto di partenza. Senza dubbio, non sarà la sua modernità né il suo arredo a sorprendervi piacevolmente, ma l'hotel dispone di tutto ciò di cui avete bisogno per apprezzare il vostro soggiorno a New York, che siate qui per lavoro o per piacere. Eccezionalmente tranquille, le sue camere sono d'altra parte funzionali e molto ampie: non si tratta certo di un dettaglio trascurabile quando si dispone di un budget limitato.

      Da
      vedere l'offerta
    • Royalton Royalton Royalton
      • Easyopinioni 8.40
      • Valutare il prezzo 7.31
      • Posizione 9.73

      Senza nulla togliere al Morgans o alll'Hudson, il Royalton è la struttura Morgans che noi preferiamo a New York. Gode senza dubbio della posizione migliore, dell'arredo più audace e, secondo la nostra opinione, delle camere più eleganti. Due anni dopo la sua riapertura a seguito di un restauro, è sempre altrettanto favoloso quanto all'epoca Starck. Infatti separarsi dal designer francese superstar si è rivelata una decisione ragionata (nonostante lo spirito nel quale era stata concepita la prima versione sia stato conservato, non foss'altro perché ha iniziato la sua carriera all'interno di questo gruppo). Il Royalton, la struttura più riuscita di Morgans, ha qualcosa da offrire a tutti i tipi di viaggiatore, qualunque sia il motivo e la durata del loro soggiorno. Un grande OK da parte di easyvoyage.fr!

      Da
      vedere l'offerta
    Migliori hotel New York
    • The Mark New York The Mark New York The Mark New York
      • Easyopinioni 8.44
      • Valutare il prezzo 7.47
      • Posizione 4.26

      Un hotel discreto e elegante, dall'arredamento classico e dalle prestazioni di alta qualità, servito da personale competente e altamente qualificato.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Pierre The Pierre The Pierre
      • Easyopinioni 8.50
      • Valutare il prezzo 7.45
      • Posizione 6.24

      Dopo quasi 72 anni di onorata carriera, l'hotel Le Pierre si impone come uno dei più grandi alberghi newyorkesi ed è stato premiato molte volte dagli specialisti internazionali. Questo edificio dall'aspetto antico offre servizi le cui radici sono ben ancorate al XXI secolo.

      Da
      vedere l'offerta
    • The London NYC The London NYC The London NYC
      • Easyopinioni 9.75
      • Valutare il prezzo 7.44
      • Posizione 8.63

      Se il London NYC fosse stato una persona, sarebbe stata indubbiamente sicura di se, elegante, modesta e felice in quanto avrebbe saputo che non avrebbe mai fatto parte interamente dell'elite, ma in qualsiasi caso, chi lo vorrebbe? La struttura possiede infatti tutti i punti forti di un hotel di lusso cinque stelle famoso, come il Pierre o il Four Seasons, con un più un tocco di lusso moderno, ma senza i prezzi corrispondenti. Anche se questo hotel esiste solamente da tre anni, si presenta come una concreta alternativa alle principali strutture alberghiere e come un hotel abbordabile di migliore qualità rispetto alle grandi catene alberghiere. Gode di una posizione perfetta con uno degli arredi più eleganti tra quelli che abbiamo visto a New York e di un ristorante diretto dal celebre chef scozzese Gordon Ramsay. E' uno dei nostri hotel preferiti!

      Da
      vedere l'offerta
    • JW Marriott Essex House JW Marriott Essex House JW Marriott Essex House
      • Easyopinioni 6.50
      • Valutare il prezzo 7.39
      • Posizione 6.99

      Viaggiate nel tempo e tornate al 1930 grazie al Jumeirah Essex House. Un tempo il grattacielo più alto di New York, questo simbolo di Art Déco, inaugurato lo stesso anno dell'Empire State Building, è stato ristrutturato nel 2007 dopo essere stato acquistato dal gruppo alberghiero con sede a Dubai, e non è mai stato così bello. Da qualunque punto lo osserviate, l'hotel ha un aspetto elegante ed è semplicemente immenso: camere meravigliose, una posizione privilegiata, un ristorante raffinato e un personale intelligente. Ve lo raccomandiamo caldamente, qualunque tipo di viaggiatore siate e qualunque sia il motivo che vi ha condotto a New York.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Lowell The Lowell The Lowell
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.62

      Questo hotel distinto si trova all'interno di un quartiere che non è da meno. Si tratta di una struttura piuttosto piccola rispetto a quanto siamo soliti vedere a New York, tanto chic quanto un hotel europeo, dalla porta d'ingresso alla palestra, in qualsiasi punto. Il Lowell, dotato di una storia ricca (lo stesso vale per i mobili, le antichità e gli oggetti d'arte che lo occupano) dispone ugualmente di tutte le infrastrutture moderne che ci si può aspettare da un hotel di questa categoria. Ciascun dettaglio è stato minuziosamente studiato e se siete in grado di trovare un qualsiasi difetto, tanto di cappello! Le coppie o le famiglie poco numerose troveranno il Lowell estremamente confortevole e in una posizione ideale; offre infatti i migliori servizi nonché un personale estremamente competente. Un grande OK da parte di easyvoyage.fr!

      Da
      vedere l'offerta
    • Kimberly Kimberly Kimberly
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.34
      • Posizione 8.12

      Hotel fondamentale a New York, il Kimberly si rivolge in particolar modo a una clientela dai gusti tradizionali ed è principalmente costituito da suite. In stile europeo, l'hotel risale al XIX secolo: la sua grandezza lo ha reso uno dei preferiti dai dignitari e dagli uomini d'affari stranieri che soggiornano in città per periodi di tempo prolungati. L'hotel mixa vecchio e il nuovo in modi differenti, per esempio introducendo dotazioni moderne all'interno delle camere dall'arredo antico (per non dire fuori moda). Gode di una posizione molto favorevole, le sue camere sono spaziose ed ospita il Nikki, una discoteca di tendenza. Questa struttura è adatta a qualsiasi tipo di clientela, sia in termini di alloggi che di prezzi. Se non volete rischiare con un hotel recente e alla moda, spesso a discapito dello spazio o dei servizi, il Kimberly è la soluzione che fa per voi.

      Da
      vedere l'offerta
    • Soho House Soho House Soho House
      • Easyopinioni 9.20
      • Valutare il prezzo 7.34
      • Posizione 4.33

      Il Soho House non potrebbe essere in un quartiere di New York se non in quello di Meatpacking District, altrimenti non sarebbe la stessa cosa... È uno dei due membri americani del gruppo Soho House: come i suoi omonimi, si tratta quindi innanzi tutto di un club privato con camere. Di conseguenza è un posto esclusivo, anche più che nella maggior parte delle altre città e questo influisce negativamente sull'esperienza che si vive in questa struttura. Detto questo, l'albergo consente di entrare in questo mondo elitario senza dover pagare un'iscrizione. Le camere sono tra le più originali della città, ma non piaceranno per forza a tutti; noi però le adoriamo per la loro audacia e per gli accessori di prima scelta. L'accesso al club privato è un vero privilegio, come l'ingresso alla piscina, situata sul tetto, e la posizione ricercata dell'hotel. Le coppie, le famiglie e gli amici apprezzeranno tutti il Soho House e le sue infrastrutture (dietro il pagamento di una certa cifra), finché terranno in mente che si tratta di un club privato che possiede solo poche camere.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Mercer The Mercer The Mercer
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.32
      • Posizione 4.86

      Grazie a tutte le persone che sono all'origine del Mercer, non c'è da stupirsi che quest'ultimo riscuota un tale successo: l'hotel è di proprietà di André Balazs (che detiene anche lo Standard), ed è stato disegnato in parte da Christian Liaigre. Egli possiede anche un ristorante Jean Georges (come il Mark). Con una tale collaborazione e in un simile quartiere, non c'è da sorprendersi che l'hotel sia divenuto un riparo per l'élite e per le celebrità e il luogo di SoHo nel quale occorre essere visti. Le camere in stile loft, anche se in molti caso sono decisamente più piccole di quanto ci si potrebbe aspettare, sono arredate in modo neutro ma sofisticato e sono particolarmente luminose. L'affascinante personale è incredibilmente umile e lo stesso luogo si mostra più discreto rispetto ad altre strutture di tipo simile, grazie al numero limitato di camere. L'hotel manca di infrastrutture, ma dispone del necessario per soddisfare le esigenze della maggior parte dei clienti, che si tratti di gruppi di amici, di coppie o di famiglie.

      Da
      vedere l'offerta