• Connettiti
Hotel Grand Parker's Hotel 5 stelle
Easyesperti
CORSO VITTORIO EMANUELE 135 Napoli, Italia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Si erge fiero il Grand Hotel Parker's dominando con orgoglio la baia di Napoli dalle curve del corso Vittorio Emanuele. E "tiene ragione", come direbbero i Partenopei. Palazzo storico, le sue origini rimontano al 1870 data in cui era conosciuto sotto il nome "Albergo Tramontano". Nella città del Gran Tour, il Parker's si crogiola in un'atmosfera letterario-artistica culturale, sapientemente abbellita dai suoi attuali proprietari. Uno stile classico, come si confà alle sue origini di fine ottocento, una spa dai trattamenti naturali e un ristorante panoramico con un cuoco più che riconosciuto sono i tre ingredienti del successo dell'hotel, fra gli indirizzi conosciuti della città partenopea.

Testo di V. Maiella - Foto di Olivier Lechat.

+
  • Standard internazionale
  • Bella esposizione
  • Gastronomia
  • Cuore
  • Volo
    • Hotel Grand Parker's

      Grand Hotel Parker's   -   © Olivier Lechat / EASYVOYAGE

    • Hotel Grand Parker's

      Grand Hotel Parker's   -   © Olivier Lechat / EASYVOYAGE

       
    41 Foto Esperti 1 Foto Utenti
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 45 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    • - AccorHotels.com - Vedi i prezzi
    • - AsiaTravel.com - Vedi i prezzi
    • - Amoma - Vedi i prezzi
    • - Ctrip.com - Vedi i prezzi
    • - Ebookers - Vedi i prezzi
    • - Elvoline - Vedi i prezzi
    • - Expedia - Vedi i prezzi
    • - Site officiel de l'hotel - Vedi i prezzi
    • - Getaroom - Vedi i prezzi
    • - Hanatour - Vedi i prezzi
    • - HappyRooms - Vedi i prezzi
    • - Hilton.com - Vedi i prezzi
    • - Homestay.com - Vedi i prezzi
    • - Hotel.info - Vedi i prezzi
    • - Hotelius - Vedi i prezzi
    • - Hotelnjoy - Vedi i prezzi
    • - Hotelpass - Vedi i prezzi
    • - HotelJoin - Vedi i prezzi
    • - Hotelopia - Vedi i prezzi
    • - Hotell.no - Vedi i prezzi
    • - Superbreak - Vedi i prezzi
    • - Hotels.com - Vedi i prezzi
    • - HotelsClick.com - Vedi i prezzi
    • - HotelTravel - Vedi i prezzi
    • - Hotelquickly - Vedi i prezzi
    • - Hotusa - Vedi i prezzi
    • - Jalan - Vedi i prezzi
    • - Lastminute.com - Vedi i prezzi
    • - Laterooms - Vedi i prezzi
    • - Otel - Vedi i prezzi
    • - Ostrovok - Vedi i prezzi
    • - Ozon Travel - Vedi i prezzi
    • - Prestigia - Vedi i prezzi
    • - Rumbo BravoFly Volagratis - Vedi i prezzi
    • - Rakuten - Vedi i prezzi
    • - Reserver avec l?hotel - Vedi i prezzi
    • - Sembo - Vedi i prezzi
    • - Skoosh - Vedi i prezzi
    • - TravelClick - Vedi i prezzi
    • - Travelocity - Vedi i prezzi
    • - Voyage SNCF - Vedi i prezzi
    • - Yanolja - Vedi i prezzi
    • - ZenHotels HC - Vedi i prezzi
    • - Agoda - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 5.06 /10

    Lungo il corso Vittorio Emanuele, poco distante dalla fermata dallo stesso nome della funicolare di Piazza Amadeo. Contare almeno una quarantina di minuti per un tragitto da e verso l'aeroporto di Capodichino. Il centro storico è più lontano: raggiungibile a piedi o con i mezzi pubblici (preferire allora la funicolare Centrale), contando più o meno una mezz'oretta.

    Alloggio 6.70 /10

    Forse la parte meno particolare dell'albergo. Cinque i piani, a ognuno dei quali corresponde uno stile: Luigi XVI al primo, Direttorio al secondo, Stile Impero per il Terzo e Quarto e stile Carlo X per il quinto. Si è capito, gira e rigira, il punto in comune è senza ombra di dubbio un'atmosfera classica. Il mobilio antico in legno, dei tendaggi pesanti, parquet d'epoca dai colori chiari e i designi lineari, gli elementi ci sono ma non convincono particolarmente, anche per gli amanti del genere.

    Incredibile la vista offerta per le camere che si affacciano sul Corso: luminose si sono indondate dai colori del mare. Innegabilmente un dettaglio piacevole. Altrettanto deludenti le sale da bagno: certo in marmo ma decisamente banali.

    Da evitare, invece, le stanze standard che si affacciano sul cortile, con una vista sul palazzo di dietro. Non approfittare della panoramica sul golfo, sembre veramente una punizione.

    Infrastrutture 8.50 /10

    Si presenta con la sua facciata liberty, l'hotel, in una delle tante curve del corso Emanuele. La storia dell'hotel rimonta alla fine dell'Ottocento e prima ancora sotto le spoglie di villa privata del principe Grifeo. È facile immaginare quindi un bell'edificio d'epoca, ormai palazzo storico, con tanto di balconi e colori chiari che si declina poi in un'entrata tutta di legno, marmi e opera d'arti fra quadri d'epoca e statue in bronzo. Si è capito la direzione dell'hotel vuole conservare quel stampo artistico che faceva di Napoli una tappa del Gran tour degli intellettuali europei. Attualmente di proprietà della famiglia Avallone di Napoli, l'hotel ha mantenuto tuttavia il suo antico nome. Bisogna dire che l'aneddoto che lo accompagna è degno di nota. Siamo nel 1889, il biologo inglese George Bidden Parker, habitué dell'hotel allora sotto il nome di Tramontano Beaurivage, si diletta in una partita a carte con il proprietario dell'epoca. Il dispiacere di uno, fa la gioia di un'altro che da cliente diventa proprietario! Di questa vittoria alla carte, l'hotel ne conserva il nome, onorando il biologo che lo gestì, tra un'esperimento sulle spugne e un'altro (spesso alla stazione biologica Anton Dohrn), per ben 20 anni. Con questa "british connection", e una fortunata citazione sulla guida Baedeker, il Gran Hotel Parkers entra a far parte degli indirizzi frequentati dagli intellettuali di inizio novecento come Virginia Wolf, Oscar Wilde o anche Robert Louis Stevenson. Rivenduto, l'hotel subisce la storia delle due guerre per poi arrivare nelle mani attuali della famiglia Avalllone.

    Oggi, l'hotel si ammanta senza dubbio in questa sua lunga storia. L'atmosfera rimane classico, di un lusso discreto ma combinato alle comodità di oggi. La spa al naturale è ben conosciuta fra i salotti napoletani e l'hotel si è dotato anche di una terrazza-solarium. Il concetto è quello di approfittare della vista panoramica che dal Corso Vittorio Emanuele abbraccia il golfo di Napoli. Sedie, ombrelloni e cuscini vengono a sottolineare la comodità. Peccato non poter approfittare né di piscina, né di vasca idromassaggio: l'hotel ha richiesta l'autorizzazione per un eventuale cantiere ma questa gli è stata rifiutata tendendo conto del suo carattere di "palazzo storico".

    Ristoranti 8.70 /10

    Il George's, sì il nome è un diretto omaggio al biologo inglese, è a nostro parere fra i motivi di scelta dell'albergo. Prima di tutto perché si parla di ristorante panoramico sulla baia, con tanto di balconata in ferro battuto che permette di consumare il proprio pasto al di fuori. Secondo poi perché lo chef, Vincenzo Baciot Terracino, napoletano, si diletta nelle ricette tipiche regionali sposando il gusto degli ingredienti campani a un'estitica di colori e forme nel piatto. Il menù, pranzo e cena si consumano alla carte, si esprime in poesia alternando "gomitolo di spago al ragù di moscardini, cozze e pecorino di fossa" a "cannelloni di pane croccante con ricotta di bufala infornata su vellutata di zucchine e vongole", fino al "baccalà appena stagionato al vapore con insalatina di legumi con salsa limoncina ed erba cipollina". E i piatti rimangono altrettando piacevoli da degustare che da leggere.

    Stessa cura viene dato al buffet della colazione: mozzarella di bufala, prosciutto d'Avellino e plumcake, muffins e torte preparate fresche dallo chef e la sua equipe in cucina.

    Per quel che riguarda la cantina, alle etichette nazionali si accompagnano i vini di Villa Matilde, ancora proprietà della famiglia Avallone: decisamente di che scegliere e farsi raccomandare i buon vini campani (Falanghina, Greco di Tufo, Fiano di Avellino, Falerno, Aglianico...).

    Da consigliare, anche per coloro che non soggiornano all'hotel.

    Da sapere

    Il Grand Hotel Parker's è fra gli indirizzi Spa della Napoli bene. Niente piscina o atmosfera particolarmente orientale-zen ma bensì una scelta molto curata dei prodotti, privilegiando gli ingredienti naturali. Progetto nato con Marc Messegué, si vuole una spa day light con tanto di programma per rimessa in forma. Essenziali i trattamenti naturali che definiscono il centro una "spa gourmet". Odorate gli aromi esalati dalle creme, soprattutto quelle al cacao, viene quasi voglia di assaggiare... Il principio è semplice: ingredienti naturali, senza conservanti, né coloranti, sono combinati fra loro per usufruire dei principi attivi di Madre Natura. Nella fattispecie si può ritrovare uno scrub corpo agli agrumi immediatamente centrifugati (per conservare la vitamina C) e combinati al Corindone, cristallo naturalemente esfogliante. O delle cure al cacao, appoggiandosi sulle sue proprietà antiossidanti o anche trattamenti di vinoterapia.

    Proprio per quel che riguarda la vinoterapia la spa può vantarsi di un contatto nel mondo del vino non banale. L'hotel e la spa, infatti, appartengono alla stessa famiglia che possiede i vini Villa Matilde, conosciuta cantina dell'Irpinia.

    Approfitando di questo legame di famiglia, d'altronde, l'hotel organizza delle escursioni nelle cantine e vigne di proprietà.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Parcheggio
    • Accesso disabili
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Spazio benessere

      massaggio, salone di bellezza, sauna, hammam, rimessa in forma, cure termali, zona benessere

    • Piscina
    • Sport

      sci nautico, ginnastica, golf, pallanuoto, fitness, sport

    • Animali ammessi
    • Impianti sciistici
    • Idromassaggio
    • Cassaforte
    • Camere non fumatori
    • Solarium
    • Sala riunioni

    i vantaggi

    • Il ristorante panoramico George's
    • La Spa

    gli svantaggi

    • Il bagno nelle camere, troppo banale

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale 8.40/10
    Hotel vicino a Napoli
    • Majestic Majestic Majestic
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.91
      • Posizione 6.04

      È un palazzo moderno (intendere anni '60) il Majestic, in pieno cuore della Napoli bene. Che si lascino dietro di sè le immagini del centro storico fatte di panni stesi e bambini che giocano a calcio nei vicoli, le protagoniste assolute di questo quartiere sono le boutique alla moda.


      Il Majestic è quindi un hotel tutto sommato imponente, di gran lunga preferito da una clientela business, ma che può interessare coloro affezionati alla faccia più tranquilla della città partenopea.

      Da
      vedere l'offerta
    • Chiaja de Charme Chiaja de Charme Chiaja de Charme
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.84
      • Posizione 6.91

      Il concetto è quello di frequentare il salotto "bene" di Napoli, intellettuale ma accogliente. L'effetto bisogna ammettere che non manca, offrendo il lusso di penetrare in uno dei palazzi di Via Chiaia per essere accolti da una reception che dà più l'impressione di un salottino di una casa nobile che la freddezza solita delle hall di albergo.
      Anche l'accoglienza è di casa, con Pietro, il direttore, che esprime di buon cuore consigli e aneddoti sulla sua città, permettendo ai propri ospiti di assaporarne anche gli aspetti meno turistici, più autentici.
      In questo scenario idilliaco l'aspetto meno riusciuto sono le camere: non esattamente all'altezza.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    • Palazzo Alabardieri Palazzo Alabardieri Palazzo Alabardieri
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.88
      • Posizione 6.83

      Il Palazzo Alabardieri è un hotel situato nel cuore della Napoli "bene". È frequentato dalla borghesia della città partenopea, soprattutto nei suoi salotti sedi di eventi, e da una clientela che viene dedicarsi allo shopping del quartiere Chiaia.
      Da notare tuttavia, che l'edificio, non essendo storico, di "palazzo" ha solo il nome.
      Per il resto si tratta di un albergo dai sapori classici, il cui miglior atout è la sua posizione, nella Napoli borghese dello shopping e vicino al lungomare, e il peggior difetto la mancanza totale di vista.

      Da 159 €
      vedere l'offerta
    • Partenope Relais Partenope Relais Partenope Relais
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.06
      • Posizione 5.87

      Tronando sul lungomare liberato di Napoli, il Partenope Relais vuole sottolineare una nuova immagine della città, mostrando una facciata design e urbana, contemporanea. Boutique hotel che si accaparra il primo piano di un palazzo, l'indirizzo può vantare una vista 100% fronte mare per le camere lungo la facciata principale. Poche camere (una ventina) e una tematica rivolta al cinema ne sono le due caratteristiche principali. Foto di M. Toninelli

      Da 169 €
      vedere l'offerta
    • MH Design Hotel MH Design Hotel MH Design Hotel
      • Easyopinioni 7.00
      • Valutare il prezzo 7.04
      • Posizione 8.42

      È un minuscolo hotel quello che si annida dietro l'insegna MH design. Agli inizi di via Chiaia, cuore pedonale dello shopping partenopeo, questo hotel di famiglia ha scelto la modernità. Poche camere, un servizio attento e simpatico, un'atmosfera confortevole ne sono le sue principali caratteristiche.


      Certo la vista manca, ma quest'alberghetto, il diminitivo si giustifica per le sue dimensioni, è un indirizzo degno di nota soprattutto per coloro che non sopportano lo stile pseudo classico-barocco di altri indirizzi a Napoli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Il Convento  Il Convento  Il Convento
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.77
      • Posizione 9.07

      È situato in un vicolo che riassume l'essenza dei quartieri spagnoli, cuore pulsante di Napoli, con un nome di buon auspicio: via Speranzella. Una speranza né troppo grossa né troppo piccola, perché non ci si vuole illudere troppo ma non ci si vuole neanche disperare.

      In un palazzo stretto stretto, affacciato sulla vita del vicolo, anche il nome dell'hotel è di buona sorte: il Convento. Situato a pochi passi dal santuario di Santa Maria Francesca dalle 5 piaghe, chissà che un pò di santità non stinga sulle mura della struttura, si tratta di un albergo dalla conduzione famigliare con una cordialità genuina. Poche stelle, per un insieme semplice ma che viene ravvivato dall'allegria verace dello staff.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    • Toledo Toledo Toledo
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.74
      • Posizione 8.83

      Ecco un alberguccio annidato nei quartieri spagnoli che sa di Napoli. Struttura semplice, quasi da pensione famigliare, l'hotel Toledo si ammanta nel romanticismo desueto della sua posizione, a ridosso del teatro Nuovo. Tutto in altezza, il Toledo si sceglie per immergersi nell'atmosfera dei vicoli di Napoli e quando non si dà particolare peso alla decò della propria stanza. Alloggi piccolini, a immagine dell'hotel stesso, da condividere con le persone con cui si va particolaremente d'accordo.

      Da
      vedere l'offerta
    • Royal Continental Royal Continental Royal Continental
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.03
      • Posizione 5.63

      Il Royal Continental è fra gli indirizzi che si conoscono a Napoli. Sarà la sua posizione frontale sul lungomare con una vista ineccepibile sul Castel dell'Ovo, saranno i numerosi convegni che vi si organizzano, fatto rimane che l'hotel si nota. Si passi la sua facciata troppo cementata, e la lobby ampia ma un pò scarna, la protagonista di quest'albergo rimane la luce del Golfo di Napoli, sapientemente incanalata e abellita dalla grandi vetrate del ristorante panoramico o dalle camere con affaccio sul mare.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    Migliori hotel Napoli
    • Romeo Romeo Romeo
      • Easyopinioni 8.33
      • Valutare il prezzo 7.26
      • Posizione 7.91

      Ci sono degli hotel di cui tutti parlano, degli alberghi che si notano e denotano nel proprio ambiente. Il Romeo è uno di questi. Principalmente perché si tratta dell'unico indirizzo di lusso che ha abbandonato lo stile classico per abbracciare completamente un design moderno, a tratti orientaleggiante. A tutta questa fama, anche se giustificata bisogna ammetterlo, corrisponde un pò di presunzione: come spesso accade per le persone, il Romeo sà di essere bello e tutta questa confidenza può dar fastidio, soprattutto visto che manca completamente di concorrenza.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da 411 €
      vedere l'offerta
    • Grand Hotel Vesuvio Grand Hotel Vesuvio Grand Hotel Vesuvio
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.18
      • Posizione 5.65

      Il Gran Vesuvio è un'istituzione a Napoli. Tutti i Partenopei conoscono almeno di nome quest'hotel che ospita le grandi celebrità internazionali - politici, star del cinema, cantanti. Precedentemente tappa di lusso, nel grand tour dell'Ottocento, Il Grand Vesuvio si avvolge nella sua lussuosità classica. Conciergerie, voiturier, maître de salle, i termini sono in francese per non dimenticare la loro connotazione prestigiosa. Fiero baluardo della "Napoli bene", vi si dirà che il Gran Vesuvio fa parte della storia di Napoli: da consigliare per chi cerca di conoscere il lato elegante della città, troppo spesso cantonata ai suoi vicoli popolari.

      Testo di V. Maiella - Foto di Olivier Lechat.

      Da
      vedere l'offerta
    • Excelsior Excelsior Excelsior
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.11
      • Posizione 5.42

      È dal 1906 che il palazzo dell'Excelsior si affaccia sul golfo di Napoli, incurvandosi sulla via Caracciolo, a due passi dal Castel dell'Ovo. Ritrovo di un antica aristocrazia e della borghesia viaggiatrice dell'Ottocento, che inseriva Napoli nel suo Gran Tour, l'Excelsior ha conservato una grandeur di un tempo passato. Nome altisonante come i soffitti dei suoi salotti, l'indirizzo è fra i ritrovi di lusso della città, sapientemente malinconiche come tutti i posti che rivivono le glorie di un secolo che fu.

      Testo di V. Maiella - Foto di Olivier Lechat.

      Da 169 €
      vedere l'offerta
    • Partenope Relais Partenope Relais Partenope Relais
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.06
      • Posizione 5.87

      Tronando sul lungomare liberato di Napoli, il Partenope Relais vuole sottolineare una nuova immagine della città, mostrando una facciata design e urbana, contemporanea. Boutique hotel che si accaparra il primo piano di un palazzo, l'indirizzo può vantare una vista 100% fronte mare per le camere lungo la facciata principale. Poche camere (una ventina) e una tematica rivolta al cinema ne sono le due caratteristiche principali. Foto di M. Toninelli

      Da 169 €
      vedere l'offerta
    • Piazza Bellini Piazza Bellini Piazza Bellini
      • Easyopinioni 9.07
      • Valutare il prezzo 7.06
      • Posizione 9.09

      Ci sono hotel che si notano subito, vuoi per la posizione, vuoi per il carattere. Il Piazza Bellini ne fa parte. Sarà la sua posizione a Piazza Bellini, nel cuore del centro storico, annidato nel Palazzo Castriota de Scanderbeg del Cinquecento, sarà l'installazione artistica nell'alto cortile, l'hotel piace a colpo d'occhio.

      Inoltre, l'artista napoletano Alessandro Cocchia si è occupato di tutte le informazioni grafiche, dotando questo albergo tre stelle di un'atmosfera decisamente da ricordare. Si tratta di uno dei nostri indirizzi preferiti su Napoli, con un ottimo rapporto/qualità prezzo.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    • Costantinopoli 104 Costantinopoli 104 Costantinopoli 104
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.04
      • Posizione 8.74

      Il Costantinopoli 104 si ammanta dell'atmosfera che il suo nome evoca. Nel cortile della Villa Spinelli ottocentesca, a sua volta annidato nel Palazzo Spinelli del Seicento, questo piccolo hotel si dà delle arie da colto aristocratico. L'effetto è ben riuscito, caratterizzandosi soprattutto per la tranquillità che offre in pieno centro storico di Napoli. Nessun superlativo nelle camere ma gli spazi comuni sfoggiano un gusto sicuro, e nel cortiletto si trova anche una piccola piscina, per i giorni di caldo.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mercure Napoli Angioino Centro Mercure Napoli Angioino Centro Mercure Napoli Angioino Centro
      • Easyopinioni 8.38
      • Valutare il prezzo 7.04
      • Posizione 8.74

      Parte della catena Accor, il Mercure Angioino è una piacevole sorpresa a pochi passi del Maschio Angioino. Vecchia proprietà alberghiera ha riaperto le porte nel 2010, presentando una nuova faccia. Anche se non completamente rinnovato (si dovrà aspettare 2012 per un "llifting" completo), il Mercure Angioiono Centro si presenta in toni più moderni e design, lasciando dietro di sè l'arredo classico-barocco che si ritrova in molti hotel partenopei. Il suo atout maggiore rimane la terrazza-sala della colazione, con una bella vista sul porto e sul Vesuvio.

      Testo di V. Maiella - Foto di Gil Giuglio.

      Da
      vedere l'offerta
    • MH Design Hotel MH Design Hotel MH Design Hotel
      • Easyopinioni 7.00
      • Valutare il prezzo 7.04
      • Posizione 8.42

      È un minuscolo hotel quello che si annida dietro l'insegna MH design. Agli inizi di via Chiaia, cuore pedonale dello shopping partenopeo, questo hotel di famiglia ha scelto la modernità. Poche camere, un servizio attento e simpatico, un'atmosfera confortevole ne sono le sue principali caratteristiche.


      Certo la vista manca, ma quest'alberghetto, il diminitivo si giustifica per le sue dimensioni, è un indirizzo degno di nota soprattutto per coloro che non sopportano lo stile pseudo classico-barocco di altri indirizzi a Napoli.

      Da
      vedere l'offerta