• Connettiti
Hotel Mama Shelter Hotel 0 stelle
Easyesperti
13 rue Domer - Lyon Lione, Francia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Molto atteso, il Mama Shelter è sulla bocca di tutti quando si parla di hotel a Lione. Tutti vogliono vederlo almeno una volta, bervi o mangiarvi qualcosa. È davvero l'hotel di tendenza che impressiona e si può dire che la concezione alla base della sua costruzione merita di essere vista. Moderna e design, la struttura si rivolge a una clientela alla moda o ai viaggiatori alla ricerca di nuove esperienze.

+
  • Cuore
  • Volo
    • Hotel Mama Shelter

      Mama Shelter   -   © Alexis Bidegain/Easypresse

    • Hotel Mama Shelter

      Mama Shelter   -   © Alexis Bidegain/Easypresse

       
    46 Foto Esperti 2 Foto Utenti
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 45 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    • - AccorHotels.com - Vedi i prezzi
    • - AsiaTravel.com - Vedi i prezzi
    • - Amoma - Vedi i prezzi
    • - Ctrip.com - Vedi i prezzi
    • - Ebookers - Vedi i prezzi
    • - Elvoline - Vedi i prezzi
    • - Expedia - Vedi i prezzi
    • - Site officiel de l'hotel - Vedi i prezzi
    • - Getaroom - Vedi i prezzi
    • - Hanatour - Vedi i prezzi
    • - HappyRooms - Vedi i prezzi
    • - Hilton.com - Vedi i prezzi
    • - Homestay.com - Vedi i prezzi
    • - Hotel.info - Vedi i prezzi
    • - Hotelius - Vedi i prezzi
    • - Hotelnjoy - Vedi i prezzi
    • - Hotelpass - Vedi i prezzi
    • - HotelJoin - Vedi i prezzi
    • - Hotelopia - Vedi i prezzi
    • - Hotell.no - Vedi i prezzi
    • - Superbreak - Vedi i prezzi
    • - Hotels.com - Vedi i prezzi
    • - HotelsClick.com - Vedi i prezzi
    • - HotelTravel - Vedi i prezzi
    • - Hotelquickly - Vedi i prezzi
    • - Hotusa - Vedi i prezzi
    • - Jalan - Vedi i prezzi
    • - Lastminute.com - Vedi i prezzi
    • - Laterooms - Vedi i prezzi
    • - Otel - Vedi i prezzi
    • - Ostrovok - Vedi i prezzi
    • - Ozon Travel - Vedi i prezzi
    • - Prestigia - Vedi i prezzi
    • - Rumbo BravoFly Volagratis - Vedi i prezzi
    • - Rakuten - Vedi i prezzi
    • - Reserver avec l?hotel - Vedi i prezzi
    • - Sembo - Vedi i prezzi
    • - Skoosh - Vedi i prezzi
    • - TravelClick - Vedi i prezzi
    • - Travelocity - Vedi i prezzi
    • - Voyage SNCF - Vedi i prezzi
    • - Yanolja - Vedi i prezzi
    • - ZenHotels HC - Vedi i prezzi
    • - Agoda - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 4.48 /10

    In linea con il concept di questa catena alberghiera, il Mama Shelter Lyon si trova in un quartiere in pieno sviluppo di Lione, al 13 della rue Dormer, più precisamente nel 7° arrondissement. Quando i fondatori del Mama Shelter, Philippe Starck in testa, hanno percorso la città alla ricerca di un'ubicazione, è stato determinante l'aspetto del luogo che fa pensare al distretto di Brooklyn, di certo idealizzato (con un campo da basket all'aperto recintato proprio di fronte all'hotel, la commistione di popolazioni, le imprese in sviluppo e gli studenti). Tuttavia, anche se non si trova nei quartieri più ricercati di Lione, il Mama Shelter vanta una posizione relativamente centrale. Si trova nelle vicinanze degli argini del Rodano e dista soltanto tre fermate di metropolitana dalla stazione Lyon Part-Dieu. L'aeroporto è raggiungibile in 25 minuti partendo dall'hotel.

    Alloggio 7.45 /10

    Il Mama Shelter Lyon dispone di 156 camere suddivise in Mama Luxe, Mama Deluxe e Big Mama. Le camere Mama Luxe occupano una superficie che varia tra 17 e 21 m² e sono dotate di un iMac 27 pollici che consente di vedere numerosi film on demand e gratuitamente, guardare la tv, consultare la propria casella di posta elettronica, ascoltare la radio e scattare fotografie, oltre a un frigo, una cassaforte e una scrivania. Le camere Mama Deluxe occupano una superficie che varia tra 21 e 29 m² e sono dotate di un iMac 27 pollici che consente di vedere numerosi film on demand e gratuitamente, guardare la tv, consultare la propria casella di posta elettronica, ascoltare la radio e scattare fotografie, oltre a un frigo, una cassaforte e una scrivania. Le camere Big Mama hanno una metratura compresa tra 32 e 41 m² e sono dotate di un iMac 27 pollici che consente di vedere numerosi film on demand e gratuitamente, guardare la tv, consultare la propria casella di posta elettronica, ascoltare la radio e scattare fotografie, oltre a un frigo, una cassaforte e una scrivania. Queste camere, situate al 7° piano dispongono inoltre di un bel terrazzo e di un divano. Per quanto riguarda l'arredamento, diversamente dagli spazi comuni, predominano le linee essenziali. Pareti e pavimento in cemento grezzo sono ravvivati da sezioni di muro color rosa pallido e da mobili dai rivestimenti sgargianti a fantasia. Chiaramente, sono gli aspetti moderni e di design a dominare. Queste camere presentano piccoli dettagli pratici davvero ben studiati, come ad esempio l'altezza dei letti pensata ad hoc perché tutte le valigie possano essere sistemate sotto al letto nel vano dedicato, o ancora il piccolo angolo cottura rientrante con lavello, forno a microonde, piastre di cottura, padella e casseruole. Vi sono anche una macchinetta Nespresso e un minibar a disposizione dei clienti. I bagni, dalle linee ancora più essenziali, sono interamente rivestiti di piastrelle bianche e soltanto i bicchieri per riporre gli spazzolini apportano un tocco di colore in questo ambiente asettico. Una delle camere Mama Deluxe è attrezzata per le persone a mobiltià ridotta.

    Infrastrutture 7.45 /10

    Ben noto e apprezzato, lo stile Mama Shelter si caratterizza per un'architettura esterna alquanto discreta, per nulla ostentata e per un arredo interno ingombrante che unisce l'aspetto ludico, eteroclita e all'insegna del design. Una volta varcata la porta d'ingresso del Mama Shelter, la clientela entra direttamente nell'universo di Philippe Starck e si capisce subito se si è nel posto giusto oppure no. In effetti, l'arredo è piuttosto deciso e ciò può piacere o meno. Coloro che ricercano linee essenziali e atmosfere zen non si sentiranno di sicuro a proprio agio nelle parti comuni dell'hotel. Sin dall'atrio, che è il primo spazio che si presenta ai visitatori, lo stile è chiaramente visibile con un soffitto nero e coperto di disegni in gesso multicolore, vetrine piene di maschere per bambini, una grande slitta color rosso acceso che funge da panca, un tavolo quadrato di legno di grandi dimensioni con due computer Mac e le famose sedie/sgabelli by Starck. L'atmosfera è chiaramente ludico-regressiva tecnologico-variopinta! Segue poi lo spazio bar e ristorante dove si ritrova la stessa atmosfera con un immenso calcio balilla, un altrettanto grande bar centrale che si sviluppa in lunghezza sormontato da ghirlande di boe multicolore appese al soffitto, che fanno da "pendant" alle ghirlande di casseruole che pendono sotto al banco della cucina aperta. La struttura cerca di attirare indubbiamente una clientela chic, alla moda, con una tendenza borghese-bohémien che dà l'impressione di ritornare all'infanzia, ma con i comfort dell'età adulta. Per il comfort, precisamente, si apprezzano i divanetti a righe nere e bianche, sfortunatamente poco numerosi, che consentono di bere qualcosa in totale relax. Addossati a un tavolo coperto di libri, riviste e lampade, danno l'impressione di essere a casa di Starck. Per coloro che non hanno la fortuna di poter approfittare di questo comfort elitario, resta la scelta tra prendere posto al bancone del bar e "nuotare" in una piacevole atmosfera da bettola lionese, di piegarsi per riuscire a sedersi ai tavoli e sulle sedie incredibilmente basse (stile sedie scolastiche) che costeggiano la grande vetrata o, ultima opzione, accomodarsi in fondo alla sala dall'atmosfera mensa chic e con sedie in ferro spaiate. Nelle belle giornate è anche possibile prendere posto sulla terrazza esterna allestita con prato sintetico, piccoli arbusti e tavoli da due, quattro o dodici persone. Un luogo molto piacevole separato dalla strada da palizzate di giunchi e che, nelle belle giornate, è invaso da un'aria di vacanze.

    Ristoranti 7.70 /10

    si ritrova in una stessa sala il bar e il ristorante le cui cucine sono aperte sulla sala. Gli Chef Alain Senderens e Jérôme Banctel propongono piatti semplici ispirati alla cucina lionese. Sul menu alla carta si ritrova la tartare di manzo, chenelle di luccio, cozze con chorizo, merlan di manzo alla griglia o una cocotte di conchiglie/uova bazzotte. Niente di trascendentale rispetto al conto, comunque i patti sono ben serviti. D'altra parte i prezzi sono molto alti. La cocotte di conchiglie costa 17 euro, si paga anche l'ambiente, l'atmosfera di tendenza e lo stile aggressivo! Il menu del giorno con antipasto o dessert a 19 euro consente tuttavia di provare l'esperienza Mama Shelter senza svuotare il portafoglio. Un consiglio: il bar e il ristorante sono molto in voga, quindi occorre assolutamente prenotare altrimenti sarà difficile, se non addirittura impossibile, trovare un posto, anche durante la settimana. Alla domenica il Mama Shelter propone un brunch. La colazione viene servita sotto forma di buffet continentale in sala o al bar.

    Da sapere

    La connessione wi-fi è gratuita in tutto l'hotel. Il Mama Shelter propone numerose promozioni come 2 notti + 1 gratis, pubblicizzate sul suo sito web, il che consente di vivere l'esperienza Mama Shelter a un costo contenuto.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Parcheggio
    • Accesso disabili
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Animali ammessi
    • Sala riunioni

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale 7.69/10