• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Hotel Golfinho Hotel 0 stelle
Easyesperti
Avenida dos Coqueiros, 182 - Baixa Grande, Cumbuco - CE, 61619-012 Cumbuco, Brasile -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

A due chilometri dal centro di Cumbuco, l'hotel Golfinho si estende in lunghezza tra la strada principale e la spiaggia. Offre pochissime camere e un ambiente grazioso e rilassante che fa capo alla piscina al centro del giardino. La costeggiano i 25 edifici bassi delle camere tutte affacciate sulla vita comune dell'hotel, come in una grande casa con la corte interna. Oltre questo spazio luminoso e molto bello, a fare da filo conduttore all'arredamento di camere e ristorante sono i toni sobri, i colori ben modulati per accentuare la luce naturale, mobilio e decorazioni in stile cearense che danno un tocco di Brasile. Se amate il pesce e assaggiare le specialità del posto in cui vi trovare con qualche aroma internazionale, il ristorante dell'hotel è quello che fa per voi. Il Golfinho piace soprattutto a una clientela di coppie e di sportivi, che qui trovano l'attrezzatura adatta per praticare il kite surf. Attigua all'hotel, sulla spiaggia, c'è anche una scuola, con una gestione del tutto indipendente.

+
  • Sports
  • Balneare
  • Famiglia
  • Riposo
  • Cuore
  • Volo
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 1 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 4.53 /10

    L'hotel Golfinho si trova a un paio di chilometri dal centro di Cumbuco, arrivando da Fortaleza. Dall'aeroporto Pinto Martins dista circa 35 km, il che significa più o meno 50 minuti di strada, traffico permettendo. Dal centro di Fortaleza, invece, la distanza è di circa 25 km, ovvero tra i 30 e i 40 minuti di strada.

    Alloggio 8.20 /10

    Piccolo, accogliente e molto curato, il Golfinho ha appena 25 camere, tra cui due suite. Della struttura si è già detto: tante piccole casette in cui le stanze sono tutte al piano terra e fiancheggiano obliquamente la piscina in modo tale da succedersi in maniera scalata e lasciare lo spazio per una piccola veranda con tettoia davanti a ogni entrata. Un paio di sedie e un tavolino basso prima di passare oltre la porta a vetri ed entrare in camera, protetta da sguardi indiscreti da una leggera tenda bianca e dalla luce del sole, particolarmente mattutino a Fortaleza e dintorni, da un doppio tendaggio scuro. Le stanze sono tra quelle che abbiamo apprezzato di più durante il nostro viaggio in Ceará: semplici ma arredate con gusto. Spaziose quanto basta, sono delimitate da pareti in cui il bianco si alterna al giallo, valorizzando ancor di più la luminosità naturale garantita dalla sola fonte di luce naturale: la grande porta a vetri. Il copriletto, giocato tra il bianco e varie tonalità di marrone, ben si accorda con il legno-misto-sacco di armadio e scrivania. Sobrie decorazioni in stile cearense danno il tocco finale nel restituire al visitatore una camera super accogliente. Anche il bagno è una bella sorpresa, con il suo stile fintamente invecchiato, ottenuto con l'uso di grandi piastrelle volutamente non rifinite, il mosaico verde della doccia e il ripiano in legno del lavabo. Tra i servizi offerti: linea di cortesia, televisore, telefono, minibar riempito. Manca la connessione ad internet, anche se si sta provvedendo a creare un allacciamento anche dalle camere. Per ora il wireless è disponibile solo nella hall, ma è gratuito.

    Infrastrutture 8.45 /10

    L'hotel Golfinho, inaugurato nel 1999 e completamente ristrutturato nel 2004, si estende in lunghezza tra la spiaggia e la strada principale, che in un paio di chilometri conduce a Cumbuco e in una ventina nella direzione opposta porta a Fortaleza. Tra le due: un grande open-space, al coperto ma aperto sull'esterno (prova del fatto che sulla costa del Ceará brilla sempre il sole), il ristorante, molto luminoso poiché tutto circondato da vetrate, e poi il lungo giardino su cui si affacciano, scalate, le graziose casette con le camere. La hall è spaziosa e arredata con gusto, ma è nel giardino che si percepisce l'atmosfera più bella. La piscina centrale fa da elemento unificatore, seguendo, rettangolare, l'andamento delle basse costruzioni che la costeggiano, come tanti miniappartamenti in cui si svolge l'unico lembo di vita privata degli ospiti dell'hotel. Appena usciti dalla propria camera, infatti, è molto difficile trovare uno spazio per isolarsi e farsi gli affari propri. La piscina raccoglie le attenzioni di tutti, anche se sull'erba, in corrispondenza di ogni stanza, oltre la piccola veranda, c'è un ombrellone con sedie a sdraio. Ognuno ha il proprio spazio, insomma, ma in una sorta di condivisione collettiva. Al limitare della piscina, verso la spiaggia, è stata allestita anche una bella pergola sotto la quale, a un paio di gradini dal prato, un bel divano aspetta chi non ha voglia di fare un tuffo in piscina e preferisce morbidi cuscini colorati alla plastica delle sdraio. Ancora oltre, il bar è situato in pole position sull'oceano, con qualche tavolino. Oltre a una palpabile tranquillità, il giardino dell'hotel Golfinho ha anche il notevole pregio di essere molto luminoso, grazie alla taglia ridotta degli edifici. Oltre agli sport nautici, si può occupare il tempo anche con una partita a biliardo, a calcetto o a ping-pong.

    Ristoranti 7.95 /10

    Il ristorante si trova di fronte alla reception, separato da questa solo dalle grandi vetrate che si sostituiscono alle pareti esterne. Come tutto il resto dell'hotel è arredato in maniera semplice ma con buon gusto. Al bando la plastica o altri materiali antiestetici: i tavoli sono tutti in legno chiaro e le sedie in vimini sono rese più morbide da un cuscino bianco. La mise en place è ugualmente molto sepmlice, ma basta l'accorgimento di un tovagliolo colorato piegato elegantemente sul piatto per dare vivacità alla tavola. Forse la scelta dei quadri non è ottima, ma ci pensa la cucina a compensare la piccola caduta di stile. Nel menù viene lasciato largo spazio al pesce, come la destinazione esige, e molti piatti trovano spunto dalla cucina regionale, con qualche nuance internazionale. Per farvi venire l'acquolina in bocca, ecco alcune tra le pietanze proposte: carpaccio ai frutti mare, papaia con prosciutto crudo di Parma, caldeirada di peixes à portuguesa e aragosta tropicale. Unico inconveniente: il ristorante è aperto soltanto la mattina, per le colazioni, e la sera, dalle 19 alle 22, per la cena. A pranzo bisogna fare riferimento al bar vicino alla spiaggia, dove, oltre alle bibite, si può ordinare anche uno snack.

    Spiaggia

    L'hotel ha diretto accesso alla spiaggia. In fondo al giardino, finita l'erba, c'è un gradino e comincia la sabbia. Niente spiaggia privata, però, (in Brasile le spiagge private non esistono) e nemmeno ombrelloni e sedie a sdraio. Del resto a Cumbuco non si va per abbronzarsi o sguazzare pracidamente nell'acqua, sarebbe impossibile con quelle onde. A Cumbuco si va per fare dello sport, nella fattispecie del kitesurf. Accanto all'hotel c'è anche una scuola.

    Da sapere

    Pur senza essere pomposo, l'hotel Golfinho è un indirizzo di classe. Piace a una clientela internazionale composta prevalentemente da coppie di sportivi che vengono qui a praticare wind e kitesurf. Sulla spiaggia, annessa all'hotel ma senza farne parte, c'è una scuola di kitesurf. Inoltre, il deposito dell'attrezzatura in apposite cabine è gratuito.

    Attrezzatura

    • Parcheggio
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Piscina

    i vantaggi

    • L'arredamento semplice ma di buon gusto
    • La cucina
    • I servizi per chi pratica il kitesurf

    gli svantaggi

    • Poca privacy se non si vogliono chiudere le tende
    • Per chi non fa sport, il rischio è di annoiarsi

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10