• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Hotel Blue Wind Hotel 0 stelle
Easyesperti
Cumbuco Cumbuco, Brasile -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Piccola pousada con appena otto camere, il Blue Wind è un angolino vagamente hippie in cui i kitesurfisti trovano quello di cui hanno bisogno per gestire la propria attrezzatura sportiva in tutta comodità, complice la conoscenza della materia da parte di Mario, il proprietario italiano, orami veterano della zona, ex windsurfista e ora anch'egli votato al kite. Non per niente, prima ancora della pensione, è nata la scuola a questa annessa, dove poter prendere le lezioni o noleggiare l'occorente per praticare lo sport. Da lasciare a casa pretese superflue: al Blue Wind sono bandite, o quasi, aria condizionata e tv, nelle camere le finestre non hanno nemmeno i vetri, ma in compenso il rumore del mare. De gustibus, per carità, ma a noi lo stile piace così, spartano ma ben riuscito, fatto di balconi in legno, amache e colori allegri, il tutto affacciato su un giardino che fa molto vacanza fra amici, dove tutti paiono sentirsi un po' come a casa propria. Spaghetti ben al dente, pesce fresco acquistato direttamente dai pescatori e del buon caffè italiano faranno la gioia del palato.

+
  • Sports
  • Balneare
  • Riposo
  • Fascino
  • Cuore
  • Volo
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 0 partner
    Vedi altri prodotti

    Posizione 4.45 /10

    Il Blue Wind si affaccia direttamente sulla spiaggia di Cumbuco. Dall'aeroporto Pinto Martins dista 36 km, equivalenti a circa 50 minuti di taxi. La distanza dal centro di Fortaleza è di circa 25 km, per arrivarci si può anche prendere l'autobus che passa sulle arterie che costeggiano il litorale e nel centro. Ce n'è uno provvisto di aria condizionata, fatto apposta per i turisti, e uno locale, con meno confort ma più economico. La tecnica è scendere nella piazza centrale e chiedere informazioni, il Blue Wind è vicinissimo e Cumbuco è piccola.

    Alloggio 6.70 /10

    In tutto il Blue Wind conta 8 camere, collocate in posizioni diverse, alcune con vista sul giardino altre con vista sull'oceano, tre quadruple, una doppia e tutte le altre triple, alcune al piano terra con la porta che dà direttamente sul prato, altre al primo piano e con un balcone fatto di assi di legno e un'amaca in condivisione con la stanza vicina. I parametri che si devono adottare per giudicare le sistemazioni al Blue Wind non possono essere le stesse di un comune albergo, ma la stanza più bella delle 8 è senza dubbio quella collocata sopra la scuola di kitesurf, ovvero nell'edificio verde affacciato sul mare. Salite le scale in legno, si arriva sul balcone, anticamera alla stanza e all'oceano immenso da guardare, respirare e ascoltare, col fragore delle sue onde costanti, seduti al tavolino in legno e vimini o sulle due seggiole colorate penzolanti dal soffitto. All'interno: praticamente nessun servizio, se si esclude il bagno, ma tanto tanto charme. Le finestre non hanno nemmeno i vetri, soltanto delle imposte. Pareti di mattoni a vista, cemento volutamente grezzo e travi di legno circondano uno spazio sufficiente ad accogliere un letto metrimoniale e un soppalco con un secondo letto. Niente fronzoli: soltanto delle lenzuola leggere sui letti, ma scelte con tinte vivaci, niente zanzariere alle finestre ma del tulle verdolino calante dal soffitto utile la sera contro gli insetti, dimenticatevi l'aria condizionata, c'è soltanto un ventilatore ad alleviare le rarissime notti senza vento. Non mancano però i prodotti per il bagno, arredato nello stesso stile del resto dell'abitazione. A chi piace il genere, il Blue Wind è un indirizzo da non perdere.

    Infrastrutture 8.20 /10

    Tutto al Blue Wind si sviluppa intorno alla scuola di kitesurf dalla quale è nata, nel 2004, l'idea di aprire la pousada annessa. La scuola si trova proprio sulla spiaggia, dietro di essa si apre il giardino su cui si affacciano il bar-ristorante in fondo e i piccoli edifici che ospitano le 8 camere. Tutto è semplice ma di buon gusto, ammesso che piaccia l'effetto tropicale dato da casette colorate, tettoie di paglia e rete da pallavolo legata mollemente tra due alte palme in mezzo al giardino. Questa pousada è pensata apposta per i bisogni dei kitesurfisti a cui i confort da hotel di lusso non interessano minimamente. Il target così specifico del Blue Wind ne fa un indirizzo frequentato da gente prevalentemente giovane, diciamo tra i 24 e i 50 anni, e in giardino si respira un'atmosfera da vacanza al mare con gli amici: ragazzi giocano a calcio, un altro si occupa del suo kite servendosi delle attrezzature con la disinvoltura di chi si sente a casa propria, un gruppetto sta seduto al bar e parla con Mario, il proprietario e fondatore della scuola, un italiano che inevitabilmente attira clienti soprattutto tra i connazionali. In giro: qualche sedia a sdraio per prendere il sole e qualche amaca o sedia penzolante dal soffitto del bar.

    Ristoranti 7.20 /10

    Il ristorante coincide con il bar del giardino, coperto soltanto da una tettoia ma senza nessuna parete di chiusura. Il vantaggio di un villaggio come Cumbuco, dove il sole splende quasi tutti i giorni dell'anno e le temperature sono sempre estive. Allegre decorazioni fiorite sullo sfondo verde fosforescente del bancone creano uno stacco dal bordeaux delle pareti e del pavimento. A rendere più allegro e accogliente l'insieme, nel complesso vagamente hippie, alcune seggioline dalla stoffa a quadretti penzolano dal soffitto e costituiscono l'alternativa a tavoloni e panche in legno. Il ristorante è l'unico posto in cui poter guardare la tv, non si sa mai che anche i kitesurfisti siano interessati al calcio o all'attualità. Al ristorante si viene la mattina, tra le 6.30 e le 10 per la prima colazione. L'offerta è ricca: cereali, uova e omelettes, biscotti, marmellate, nutella, yogurt, frutta, caffè brasiliano... e italiano! Chi non può farne a meno giudicherà un vantaggio il fatto di trovarsi in una pousada gestita da un connazionale. Stessa cosa valga per gli spaghetti, cucinati come si deve dalle 17 alle 23, quando il bar si trasforma in ristorante. Un'altra specialità sono il pesce e l'aragosta cotti alla brace. I prodotti sono freschi e acquistati direttamente dai pescatori.

    Spiaggia

    La spiaggia è quella di Cumbuco, bellissima, bianchissima, in pendenza verso il mare e molto molto ventosa. L'oceano non è certo un brodino caldo in cui sguazzare tra una seduta di abbronzatura e l'altra. Qui il vento soffia quasi costantemente durante tutto l'anno, soprattutto da luglio a dicembre. Questo fa di Cumbuco uno dei più importanti spot mondiali per il kitesurf. Prima dell'invenzione di questa disciplina relativamente nuova la gente veniva qui per il windsurf, che richiede le stesse condizioni meteorologiche. Ricordiamo che in tutto il Brasile il litorale è pubblico. Non troverete mai un hotel che abbia accesso a una spiaggia privata e il Blue Wind non fa eccezione.

    Da sapere

    Se cercate un hotel pieno di confort, in cui poter richidere il servizio il camera, accendere l'aria condizionata, prendere una bibita dal frigo bar o anche solo guardare la tv, scordatevi il Blue Wind. Questa piccola pousada ha una clientela quasi al 100% di kitesurfers e offre quanto basta agli sportivi che vengono qui soprattutto perché, legata all'hotel, c'è la scuola di kitesurf, nata in realtà ancora prima dell'apertura del Blue Wind, che tra l'altro ne ha preso il nome, e a disposizione dei clienti ci sono tutte le attrezzature necessarie per la pratica dello sport: compressore per gonfiare il kite, acqua dolce per lavarli e lo storage in cui sistemarli, il tutto gratuito. Di solito le persone che vengono qui hanno già il propsio kitesurf, ma chi non ce l'avesse, lo può noleggiare alla scuola. Per coloro che fossero interessati a iscriversi a un corso di kitesurf, gli insegnati sono quattro e, messi insieme, parlano quasi tutte le lingue europee: italiano, tedesco, inglese, portoghese, francese e spagnolo.

    Attrezzatura

    • Internet
    • Sport

      windsurf, kitesurf, pallavolo

    i vantaggi

    • Lo stile, una via di mezzo tra l'hippie e il tropicale
    • I servizi per i kitesurfisti
    • La cucina genuina

    gli svantaggi

    • Bisogna saper rinunciare a tv e aria condizionata

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10