• Connettiti
Hotel T Hotel Hotel 4 stelle
Easyesperti
Via dei Giudicati, 66 Cagliari, Italia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

E' l'hotel più moderno di Cagliari, nuovissima creazione nata dal restauro di una torre Eni ed elegante modello di design.
Capace di accogliere ad un tempo una clientela business e di piacere, il T Hotel si sviluppa in altezza in spazi che dal primo al quindicesimo piano sono una profusione di dettagli cromatici, superfici lisce, riflessi vitrei. Con una riflessione singolare sulle esigenze dell'ospite, che troverà qui un'attenta informazione sulla struttura e su Cagliari, camere studiate per il pubblico femminile, un pensiero fatto alle famiglie.
Una struttura che avvalora l'offerta alberghiera cagliaritana e invita a conoscere la destinazione.

+
  • Cultura
  • Bella esposizione
  • Cuore
  • Volo
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 0 partner
    Vedi altri prodotti

    Posizione 7.48 /10

    L'hotel più moderno di Cagliari si trova poco lontano dal centro, in una zona facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, residenziale ricca di locali.
    A dieci minuti a piedi dal centro, dall'hotel è possibile salire con venti minuti di strada alla rocca che sovrasta la città, custode della parte vecchia. Perdetevi nelle stradine dei quartieri alti, o concedetevi un aperitivo di sera sulla terrazza: Cagliari illuminata di notte varrà i vostri scatti!
    Ogni giorno poco lontano dal T hotel si svolge poi il mercato coperto di San Benedetto, considerato il più grande d'Italia e uno dei più vasti d'Europa. Inaugurato nel 1957, si estende su 8000 metri quadri di esposizione distribuiti su due piani e garantisce pesce fresco di giornata, una vasta scelta di carni e i principali generi alimentari.

    Alloggio 9.70 /10

    Immaginate una torre di 15 piani, e 207 camere che sfruttino ogni angolatura e spazio offerto da un'architettura verticale: il risultato è una composizione di arredo e design che annullano ogni asetticità e danno agli spazi uno stile nitido e professionale.
    Convenzionato con alcune grandi compagnie (Alitalia fra i nomi più importanti), l'hotel veste le sue camere standard e suites di ogni comodità: connessione internet via cavo o wireless, televisore a schermo piatto (con tanto di benvenuto personalizzato all'ospite), minibar, un moderno sistema di condizionamento. Le suites sono dotate anche di cyclette.
    La vista è senza dubbio il loro punto forte: ogni camera puo' godere di una panoramica a volo d'uccello su tutta Cagliari. Ci piace particolarmente, poi, l'illuminazione modulata del bagno, che seguono l'idea della cromoterapia.

    A voler cercare il pelo nell'uovo, è la scuola del "design a tutti i costi" di cui il T hotel è un po' discepolo che puo' rivelare qualche pecca. L'incongruenza fra stile e praticità salta agli occhi (con l'acqua, a dire il vero...) nella doccia e nel lavandino del bagno. Quest'ultimo ricorda un po' (perdonateci il paragone) quello del dentista: troppo poco concavo per accogliere il flusso d'acqua del rubinetto, non sa trattenere gli schizzi e risulta poco pratico. Valga lo stesso per lo shower della doccia, posizionato in modo particolare per rispondere ad un bisogno estetico ma piuttosto antipatico all'utilizzo quando si tratta di indirizzare il getto d'acqua sulla persona.

    Detto questo, è davvero difficile non apprezzare le scelte della direzione, che rivela un'attenzione inconsueta all'ospite. Come nel caso delle "ladies rooms", pensate per le donne-business sempre in movimento e alla ricerca di qualche momento di relax: arricchite di qualche prodotto di bellezza/ toilette, queste camere sono dispensate dal pagamento di un supplemento per i servizi in camera.
    Le "family rooms" possono essere dotate di un bagnetto per i bambini più piccoli, alcune stanze anti-allergiche sono state allestite (con parquet al posto della moquette), gli asciugamani da spiaggia sono concessi gratuitamente a chi sceglie l'hotel anche in vacanza. E le attenzioni non finiscono qui: sulla scrivania, una selezione di brochures in stile giovanile su cosa fare, vedere, mangiare a Cagliari arricchisce le informazioni più pratiche dell'hotel (orari, spazi, programmi speciali). Un libro di racconti sulla città, realizzato da firme locali e rilegato dall'hotel, è inoltre lasciato in dono.
    Ritroviamo in tutti questi dettagli un'attenzione precisa, puntuale, riflettuta alle necessità del cliente, con un tocco tutto "rosa" cui non si puo' dar merito che alla signora Betty, direttrice della struttura.

    Infrastrutture 8.70 /10

    Una torre di vetro si erge sui tetti di Cagliari: è il T hotel, non vi potete sbagliare.
    Esempio di moderno alberghiero e meta del turismo più in vista della città (oltre ad essere punto fermo del personale Alitalia e ad accogliere politici e calciatori), il T hotel sono 15 piani di eleganza e design.
    Il piano terra è un unico spazio modulato fra reception, zona divanetti e bar, il tutto diluito in un gioco di materiali, luci e architettura che lo rende pienamente lounge.
    Fulcro della hall, al centro si erge una colonna vitrea che slancia la struttura verso il cielo e s'illumina di sera di colori diversi. Alla sua base, il bar la circonda con il suo stuolo di tavolini, una composizione a raggiera che si allunga fino alle vetrate
    Ed è qui che lo spirito "lounge" dell'hotel prende corpo. L'esterno è una composizione di estetica e funzionalità. Intorno al letto acquatico disegnato dalla fontana, sedie e tavolini si animano la sera di un vivace brusio: riparato dalla strada, il cortile si colora di luci soffuse e musica di sottofondo. Un effetto sostenuto, che piace alla clientela più in vista dell'hotel, coinvolgendo senza imporre animazioni o musica ad alto volume.
    C'è poi un'altra anima, nel T hotel, più intima ed evidente nella gestione dell'area relax: lo spa accoglie solo 15 persone alla volta, dietro prenotazione obbligatoria. Dalle 9h alle 11h l'ingresso è accessibile anche a bambini, su accompagnamento.

    Nelle camere come nella hall, la connessione internet è disponibile via cavo (camere) e in wireless (camere e piano terra), dietro pagamento di un abbonamento giornaliero o settimanale non proprio economico. Un team tecnico interviene prontamente in caso di problemi di connessione.

    Ristoranti 8.95 /10

    Il ristorante, che accoglie anche la colazione mattutina, è una stanza profonda, arredata con semplicità e in sintonia con lo stile moderno dell'hotel.
    La sala diventa occasione di appuntamenti business durante le prime ore del mattino, quando il buffet della colazione propone una vasta scelta di dolce e salato, frutta fresca, succhi e yogurt.
    Il menu', per nulla dispendioso, si basa su una scelta di piatti locali leggermente lavorati, e su una ricca carta dei vini ricca.
    Del resto, vi trovate in una regione dov'è davvero difficile mangiare male: le tavole dei ristoranti come quelle degli hotel sanno accattivarsi i clienti con soluzioni semplici e caserecce, dove l'elogio del gusto è sempre al primo posto.

    Da sapere

    Inaugurato nel 2005, il T Hotel è il più innovativo stabilimento albeghiero cagliaritano.
    Progettato e realizzato dall'architetto Marco Piva su un edificio preesistente, destinato prima a torre dell'Eni, poi a garage, la sua apertura ha il merito di aver provocato un netto cambiamento nello stile dell'offerta del capoluogo sardo: a faccia di alcune strutture storiche, come il Regina Margherita, il Cesars o l'hotel Panorama, il T propone un modello più moderno di hotel, forte in design e internazionale nei servizi.

    Attrezzatura

    • Parcheggio
    • Ristoranti
    • Aria condizionata
    • Spazio benessere

      cure termali, bagno turco, sauna, salone di bellezza

    • Piscina
    • Sport

      addominali, fitness, ginnastica

    • Sala riunioni

    i vantaggi

    • L'architettura e il design
    • La posizione

    gli svantaggi

    • Difficile trovarne: vertigini?

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10