• Connettiti
Hotel W Bangkok Hotel 5 stelle
Easyesperti
106 North Sathorn Road, Silom Bangkok, Thailandia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Si è fatto aspettare il W Bangkok. Annunciato da tempo ma inaugurato nel dicembre 2012, l'indirizzo del marchio Starwood si rivela all'altezza delle aspettative. Alla moda e con un tocco glamour-rock, disdegnando qualsiasi forma di classicismo, il W si presenta con una personalità che gli è propria. Un tratto di carattere che si percepisce dal mosaico su toni neri brilluccicanti della reception fino alla spettacolare gioco di luci della piscina. Volendo compiacere i nottombuli thailandesi, il mondo della moda e dello spettacolo, l'hotel piace, ma senza sobrietà. Da notare l'accoglienza: uno staff govane e alla mano, in tono W. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

+
  • Festa
  • Standard internazionale
  • Gastronomia
  • Fascino
  • Cuore
  • Lusso
  • Volo
    • Hotel W Bangkok

      W Bangkok   -   © EASYVOYAGE

    • Hotel W Bangkok

      W Bangkok   -   © EASYVOYAGE

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 45 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    • - AccorHotels.com - Vedi i prezzi
    • - AsiaTravel.com - Vedi i prezzi
    • - Amoma - Vedi i prezzi
    • - Ctrip.com - Vedi i prezzi
    • - Ebookers - Vedi i prezzi
    • - Elvoline - Vedi i prezzi
    • - Expedia - Vedi i prezzi
    • - Site officiel de l'hotel - Vedi i prezzi
    • - Getaroom - Vedi i prezzi
    • - Hanatour - Vedi i prezzi
    • - HappyRooms - Vedi i prezzi
    • - Hilton.com - Vedi i prezzi
    • - Homestay.com - Vedi i prezzi
    • - Hotel.info - Vedi i prezzi
    • - Hotelius - Vedi i prezzi
    • - Hotelnjoy - Vedi i prezzi
    • - Hotelpass - Vedi i prezzi
    • - HotelJoin - Vedi i prezzi
    • - Hotelopia - Vedi i prezzi
    • - Hotell.no - Vedi i prezzi
    • - Superbreak - Vedi i prezzi
    • - Hotels.com - Vedi i prezzi
    • - HotelsClick.com - Vedi i prezzi
    • - HotelTravel - Vedi i prezzi
    • - Hotelquickly - Vedi i prezzi
    • - Hotusa - Vedi i prezzi
    • - Jalan - Vedi i prezzi
    • - Lastminute.com - Vedi i prezzi
    • - Laterooms - Vedi i prezzi
    • - Otel - Vedi i prezzi
    • - Ostrovok - Vedi i prezzi
    • - Ozon Travel - Vedi i prezzi
    • - Prestigia - Vedi i prezzi
    • - Rumbo BravoFly Volagratis - Vedi i prezzi
    • - Rakuten - Vedi i prezzi
    • - Reserver avec l?hotel - Vedi i prezzi
    • - Sembo - Vedi i prezzi
    • - Skoosh - Vedi i prezzi
    • - TravelClick - Vedi i prezzi
    • - Travelocity - Vedi i prezzi
    • - Voyage SNCF - Vedi i prezzi
    • - Yanolja - Vedi i prezzi
    • - ZenHotels HC - Vedi i prezzi
    • - Agoda - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 6.3 /10

    Lungo la North Sathorn Road, a due passi dalla fermata BTS di Chong Nonsi, il W si trova nel quartiere di Silom. Posizione centrale, ci si muove facilmente verso le altre zone della capitale.

    Alloggio 9.20 /10

    Tante le camere dell'hotel (407) ma che si contendono i tanti piani del grattacielo W. Dalle dimensioni spaziose si compiacciono tutte in un'atmosfera glamour. Se la tonalità dominante rimane il bianco, le stanze si puntellano di sprazzi colorati (magenta, oro o blu) a seconda dei piani. L'interior design rimane, tuttavia, lo stesso. Comfort classici - come il lettone king size - vanno di pari passo a accessori high tech, come il tablet da cui controllare l'insieme delle funzionalità della camera (televisione, aria condizionata, luci, ecc). Il tema centrale rimane quello della boxe, o piuttosto la variante muay thai, rivisitato con paillettes e brillantini. Cuscini a forma di guantoni o il pesante tendaggio del bagno fanno l'occhiolino allo sport nazionale thailandese. Ci piace: i mini prodotti di cortesia dell'ottima marca bliss e la sala da bagno aperta con una magnifica vasca. Ci piacciono di meno: le toilette poco isolate dal resto della camera.

    DA NOTARE: la connessione wireless è a pagamento nelle camere ma gratuita negli spazi comuni. Un modo di facilitare gli scambi e un invito per gli ospiti a non restare chiusi in camera. A detta della direzione.

    Infrastrutture 9.20 /10

    Glamour-rock, forse è l'aggettivo - da prendere in prestito all'inglese - che meglio definisce il W Bangkok. Annidato in un imponente grattacielo a Silom, illuminato la sera con tonalità violaceo-rosee, Il W Bangkok si definisce un indirizzo alla moda, frequentato da "jetsetters, fashionistas e uomini d'affare". Sarà il suo concetto completamente urbano, saranno le attenzioni dei media internazionali che puntualmente attrae, sarà un certo rilassamento moleggiato, l'hotel del marchio Starwood si destina a una clientela giovanile - se non giovane - e trendy. Lo si capisce bene appena penetrati nella lobby. Dai colori scuro-fluorescenti, un melange di pareti vetrate tenebrose e motivi di decorazioni fucsia, la reception brilla di un unico scintillio la sera e di una chiara luminosità durante la giornata. Eppure, nessun dettaglio è lasciato al caso. La fenice di (falsi) brillanti puntellata dietro i banconi della reception e della conciergerie è frutto di un conosciuto artista locale come anche il muro di luci di tuk-tuk che decora la parete degli ascensori. Il W Bangkok si iscrive nella sua città, conciliandosi in un connubio arte-moda che non lascia indifferenti. Si lascia uno stile essenziale-design o delle linee più classiche per tuffarsi in una deco' decisamente estrosa.

    Bisogna salire più piani per raggiungere la piscina e la sala fitness (e in futuro anche la AWAY Spa). Quest'ultima, piacevolmente ariosa e con grandi vetrate sull'esterno, si apre infine sugli spazi esterni. Dall'architettura sorprendente - una specie di curva elissoide forma un'interessante rilievo, la piscina si scopre al meglio durante la notte. Al calare della sera, tanti piccoli spot di luce si illuminano nell'acqua, formando delle piccole constellazioni. Ci piacciono: le sdraio baldacchino in altezza. Da usare durante il giorno oppure la sera, sapientemente munite di zanzariera.

    Ristoranti 9.45 /10

    Un appuntamento da non perdere, soprattutto a colazione. È fra le prime frasi che ci viene in mente per definire il ristorante The Kitchen Table. Dal design curato - ci piacciono gli ambienti in legno con tanto di deck esterno, il ristorante propone una cucina fusion tra Oriente ed Occidente, con una netta preferenza ai piatti anglofoni. Ma la parte migliore rimane la colazione, un buffet-banchetto pantagruelico che appagherà l'appentito anche del più goloso. Pancake, uovo in cocotte, noodle in zuppa o all'insalata, marmellate in barattolini, succhi di frutta freschi, la lista è lunga.

    In programma (non ancora disponibile durante la nostra visita in gennaio 2013), il lancio di un brunch la domenica. Considerato il successo della colazione, l'iniziativa ha forti probabilità di rivelarsi una riuscita.

    Da sapere

    Inaugurato il 7 dicembre 2012, il W prevede la prossima apertura di una spa e di un ristorante gastronomico. Attinente al modernissimo grattacielo, parte integrante del cortile, si tiene infatti l'Heritage House, antico edificio coloniale sede dell'Ambasciata Russa. Qui verrà inaugurato (nella primavera 2013), un ristorante e un bar louge. Al momento della nostra visita (gennaio 2013), i luoghi erano in piena ristrutturazione.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Parcheggio
    • Accesso disabili
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Spazio benessere

      rimessa in forma, cure termali

    • Piscina
    • Sport

      ginnastica

    • Animali ammessi
    • Cassaforte
    • Camere non fumatori
    • Sala riunioni

    i vantaggi

    • Il design moderno, estroso
    • L'ottima colazione al Kitchen Table
    • Le camere spaziose e moderne
    • I prodotti di cortesia della marca "Bliss"

    gli svantaggi

    • La mancanza di vista panoramica, a parte i grattacieli di Silom
    • Il wireless a pagamento nelle camere, anche se parte della politica di "scambi" del marchio

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10
    Hotel vicino a Bangkok
    • Luxx Luxx Luxx
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 6.51
      • Posizione 8.44

      È un piccolo hotel che si da delle arie design, il Luxx. Con un prezzo abbordabile che lo renderebbe un indirizzo degno di nota se non fosse per la mancanza di cura a cui è soggetto. Aperto da diversi anni, l'hotel non si porta bene i suoi anni. Con delle prestazioni ridotte al minimo, contare solamente un angolo colazione e dei piani senza ascensore, il Lux sembra quasi una guesthouse. Peccato che i suoi prezzi non lo siano.

      Da
      vedere l'offerta
    • Montien Riverside Hotel Montien Riverside Hotel Montien Riverside Hotel
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 6.94
      • Posizione 7.85

      Leggermente decentrato, il Montien Riverside presenta tuttavia diversi vantaggi: le dimensioni delle camere, la presenza di campi da tennis e la vista sul Chao Phraya. Inoltre per i vostri pasti potrete scegliere tra tre ristoranti. (traduzione di un testo originale in francese)

      Da
      vedere l'offerta
    • Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.09
      • Posizione 5.87

      Inaugurato come Crowne Plaza Lumpini nel dicembre 2010, l'indirizzo - a due passi dalla fermata della metropolitana Lumpini - si contraddistingue per le sue prestazioni standard, particolarmente rivolte a un pubblico business o alle comitive di gruppo. Dall'allure standard, Il Crowne Plaza risponde soddisfacentemente alle richieste che ci si aspetta solitamente dal proprio hotel cittadino ma non lascerà ricordi indelebili. Tranne forse il suo buffet, particolarmente ricco. Foto: M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Metropolitan By Como Metropolitan By Como Metropolitan By Como
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.24
      • Posizione 6.0

      È una apertura che risale al 2003 quella del Metropolitan by Como. Eppure, l'indirizzo, fra i primi hotel dal design urbano a Bangkok, ha saputo mantenere le sue qualità. Hotel dalle dimensioni medio-piccole, vive con i suoi habitué che contano su di una certa tranquillità e discrezione. Complice il suo design essenziale, sereno, e uno staff disponibile e sorridente. Foto: Marco Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.08
      • Posizione 5.51

      Grattacielo nello skyline di Silom, il Pullman si presenta come un Giano bi-faccia. Precedentemente Sofitel, l'hotel sventola ormai la bandiera Pullman. Rinnovato nel maggio 2012, l'indirizzo presenta un tocco decisamente urbano e alla moda, dove il bianco la fa da leone. Unica ombra al rilucente quadro, gli ambienti ancora non rinfrescati. Sul posto (in gennaio 2013), ci è stato letteralmente rifiutato l'accesso alla piscina e alle vecchie camere. Probabilmente non esattamente all'altezza dell'immagine voluta. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Grand Mercure Bangkok Park Avenue Grand Mercure Bangkok Park Avenue Grand Mercure Bangkok Park Avenue
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 6.96
      • Posizione 6.69

      Costruito una decina di anni fa, il Grand Mercure Park Avenue Bangkok è l'ideale per fare una semplice sosta a Bangkok. Esso non è un hotel adatto a un soggiorno di lunga durata. Pure essendo comodo, infatti, non è certo di stile.

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 4.6

      Annata 2012, il Sofitel So di Bangkok è fermamente deciso di portare un french touch nel panorama dei grandi hotel della capitale thailandese. Marchio decisamente urbano, si ammanta in un'eleganza piuttosto moderna che classica, rispondendo a una tematica - efficace a difetto di essere originale - di cinque elementi (acqua, terra, fuoco, aria e metallo). Progettato da uno studio di architetti thailandesi, sublimato da dettagli di Christian Lacroix (come le colorate divise dei receptionnist), il Sofitel So riesce ad imporre un suo preciso carattere, tutt'appartenendo a una catena. Di bell'allure, non vi è dubbio, conserva anche una certa raffinatezza disdegnosa, all'europea. Testo di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    Migliori hotel Bangkok
    • The Siam The Siam The Siam
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.4
      • Posizione -

      È un indirizzo che ha saputo far parlare di sé, The Siam Hotel. Probabilmente perché si parte di un progetto creativo di Krissada Clapp Sukosol, conosciutissima pop star thailandese sotto il nome "Noi" nonché figlio di Sukosol padre, della Sukosol hotel. Cantiere iniziato nel 2009 e conclutosi nel 2012, The Siam Hotel è un indirizzo di lusso. Di quelli che si iscrivono in una città. Immaginato dal Bensley Design Studios, l'albergo si presenta con un'atmosfera coloniale retrò dagli accenti art decò - sottolineato dalle tonalità bianche e nere a scacchiera degli interni, a cui si aggiunge il vezzo da collezionista dei proprietari. L'ensemble riflette il periodo d'oro di Bangkok, la sua grandeur, sotto il regno di King Rama V (dal 1853 al 1910). L'edificio principale riassume infatti la seconda passione della famiglia Sukosol, collezionisti d'arte e d'antiquariato. Come in un piccolo museo etnografico, si susseguono le vetrine d'esposizione, da cui fanno capolino oggetti selezionati con cura, accompagnate da un prezioso mobilio d'epoca.

      Poche camere, tanto spazio e un servizio più che attento completano il quadro. The Siam Hotel ha capito che il lusso non si limita a un bel arredamento. Testo a cura di V. Maiella - Foto: M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Okura Prestige Bangkok The Okura Prestige Bangkok The Okura Prestige Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.4
      • Posizione 6.91

      Un bell'exploit. Non ci sono altre parole per definire l'Okura Prestige a Bangkok. L'indirizzo si apprezza nella sua totalità, con una curiosità quasi infantile. Complice lo spaesamento, in piena capitale thailandese si è accolti da un mondo dalle tonalità giapponesi. Eleganza, raffinatezza e una certa serenità lussuosa ne sono gli elementi principali. A cui si aggiunge un carattere ecosostenibile principalmente tradotto dalla prouesse architettonica del suo edificio. Costruito con materiali ecocompatibili, l'hotel ha saputo mostrare la completa sinergia tra sostenibilità e design. Un servizio impeccabile, anche per gli già elevati standard asiatici, chiude lil cerchio. L'Okura è un indirizzo di lusso, di quello che si ricordano. Testo a cura di V. Maiella - Foto: M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Sukhothai The Sukhothai The Sukhothai
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.34
      • Posizione 5.0

      Il Sukhothai è un'istituzione a Bangkok. Un indirizzo storico che immortalizza il classicismo dell'età dorata della Thailandia. Combinando un'architettura classica a un design più thai contemporaneo, soprattutto nelle camere, l'indirizzo si nota per il suo magnifico giardino. Perfettamente situato vicino al Lumpini Park, il Sukhothai si presenta come un angolo di riposo tra i grandi grattacieli della zona. Un ristorante thailandese gastronomico, meravigliosamente posizionato nel cuore di un edificio dall'architettura tradizionale, e una splendida spa completano i pregi dell'indirizzo che si compiace - a ragione - nel suo classicismo riposante. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Hansar Bangkok Hansar Bangkok Hansar Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 5.78

      Difficile rivaleggiare con l'Hansar Bangkok. D'altronde, è il nome stesso a predestinarlo a grandi imprese. "Momento di grande felicità o contentezza", questa la traduzione della parola han sar, di origine sanscrita. Creazione del rinomato studio di design Woha di Singapore, l'hotel si articola attorno 4 elementi, a cavallo tra "un'architettura tropicale moderna e sostenibile": una facciata metallica che trae la sua ispirazione dai templi di Bangkok, dei giardini pensili dove l'albero di frangipane regna sovrano, un'infinity pool e la splendida Luxsa Spa. Dal marquio decisamente cittadino, l'indirizzo piace per il suo carattere sostenibile e per la sua assoluta dedizione al design stilizzato, a cui la raffinatezza asiatica ci ha abituato. Testo a cura di Veronica Maiella, foto di MarcoToninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Siam Kempinski Bangkok Siam Kempinski Bangkok Siam Kempinski Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 5.99

      Dall'imponente architettura, situato in una delle zone più centrali ed eleganti di Bangkok, il Siam Kempinski Bangkok fa le cose in grande. È una reception fra marmo e gorgoglio di fontane quella che accoglie l'ospite, uno spazio che prende le distanze da un look infradito e micropantaloncino. Aperto nel 2010, il lussuoso indirizzo si presenta come un riassunto "kempinskiano" di "gusto europeo unito alla tradizione dell'ospitalità thai". Una definizione ambiziosa confermata dalle sue eccellenti prestazioni. Foto M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 4.6

      Annata 2012, il Sofitel So di Bangkok è fermamente deciso di portare un french touch nel panorama dei grandi hotel della capitale thailandese. Marchio decisamente urbano, si ammanta in un'eleganza piuttosto moderna che classica, rispondendo a una tematica - efficace a difetto di essere originale - di cinque elementi (acqua, terra, fuoco, aria e metallo). Progettato da uno studio di architetti thailandesi, sublimato da dettagli di Christian Lacroix (come le colorate divise dei receptionnist), il Sofitel So riesce ad imporre un suo preciso carattere, tutt'appartenendo a una catena. Di bell'allure, non vi è dubbio, conserva anche una certa raffinatezza disdegnosa, all'europea. Testo di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.29
      • Posizione 5.75

      Aperto nel 2011, il St. Regis risponde presente agli elevati standard che ci si aspetta dalla marca. Scegliendo uno stile piuttosto classico ed elegante, l'indirizzo si accapparra inoltre una perfetta posizione di fronte al Bangkok Royal Sport Club e al suo campo da golf. E si aggiunge al prestigio il rinomato ristorante italiano, orchestrato dal giovane chef Carlo Valenziano. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta