• Connettiti
Hotel The Sukhothai Hotel 5 stelle
Easyesperti
13/3 SOUTH SATHORN ROAD, BANGRAK, Bangkok, Thailandia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Il Sukhothai è un'istituzione a Bangkok. Un indirizzo storico che immortalizza il classicismo dell'età dorata della Thailandia. Combinando un'architettura classica a un design più thai contemporaneo, soprattutto nelle camere, l'indirizzo si nota per il suo magnifico giardino. Perfettamente situato vicino al Lumpini Park, il Sukhothai si presenta come un angolo di riposo tra i grandi grattacieli della zona. Un ristorante thailandese gastronomico, meravigliosamente posizionato nel cuore di un edificio dall'architettura tradizionale, e una splendida spa completano i pregi dell'indirizzo che si compiace - a ragione - nel suo classicismo riposante. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

+
  • Standard internazionale
  • Bella esposizione
  • Riposo
  • Gastronomia
  • Fascino
  • Lusso
  • Spa
  • Volo
    • Hotel The Sukhothai

      The Sukhothai   -   © Marco Toninelli / EASYVOYAGE

    • Hotel The Sukhothai

      The Sukhothai   -   © Marco Toninelli / EASYVOYAGE

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 45 partner
    • - booking.com - Vedi i prezzi
    • - AccorHotels.com - Vedi i prezzi
    • - AsiaTravel.com - Vedi i prezzi
    • - Amoma - Vedi i prezzi
    • - Ctrip.com - Vedi i prezzi
    • - Ebookers - Vedi i prezzi
    • - Elvoline - Vedi i prezzi
    • - Expedia - Vedi i prezzi
    • - Site officiel de l'hotel - Vedi i prezzi
    • - Getaroom - Vedi i prezzi
    • - Hanatour - Vedi i prezzi
    • - HappyRooms - Vedi i prezzi
    • - Hilton.com - Vedi i prezzi
    • - Homestay.com - Vedi i prezzi
    • - Hotel.info - Vedi i prezzi
    • - Hotelius - Vedi i prezzi
    • - Hotelnjoy - Vedi i prezzi
    • - Hotelpass - Vedi i prezzi
    • - HotelJoin - Vedi i prezzi
    • - Hotelopia - Vedi i prezzi
    • - Hotell.no - Vedi i prezzi
    • - Superbreak - Vedi i prezzi
    • - Hotels.com - Vedi i prezzi
    • - HotelsClick.com - Vedi i prezzi
    • - HotelTravel - Vedi i prezzi
    • - Hotelquickly - Vedi i prezzi
    • - Hotusa - Vedi i prezzi
    • - Jalan - Vedi i prezzi
    • - Lastminute.com - Vedi i prezzi
    • - Laterooms - Vedi i prezzi
    • - Otel - Vedi i prezzi
    • - Ostrovok - Vedi i prezzi
    • - Ozon Travel - Vedi i prezzi
    • - Prestigia - Vedi i prezzi
    • - Rumbo BravoFly Volagratis - Vedi i prezzi
    • - Rakuten - Vedi i prezzi
    • - Reserver avec l?hotel - Vedi i prezzi
    • - Sembo - Vedi i prezzi
    • - Skoosh - Vedi i prezzi
    • - TravelClick - Vedi i prezzi
    • - Travelocity - Vedi i prezzi
    • - Voyage SNCF - Vedi i prezzi
    • - Yanolja - Vedi i prezzi
    • - ZenHotels HC - Vedi i prezzi
    • - Agoda - Vedi i prezzi
    Vedi altri prodotti

    Posizione 5.0 /10

    Il Sukhothai si trova a circa quarantacinque minuti dall'aeroporto di Suvarnabhumi. La fermata dell'MRT Lumpini Station è poco distante. A prossimità il parco Lumpini.

    Alloggio 9.45 /10

    Poche camere (solamente 2010) su dieci piani: un rapporto che rende bene la spaziosità degli alloggi. Dai "soli" 38 mq della prima categoria fino ai 198 mq della Sukhothai Suite, le camere hanno dato prova delle loro dimensioni. Fronte interior design, rinnovate nel 2010, si ritrova il concetto "thai contemporaneo" del designer Edward Tuttle. Si apprezza in particolare la cura dei dettagli, dalle rifiniture in seta per i tendaggi alle morbide curve del legno tek, principale attore del mobilio.

    Nella sala da bagno si ritrova un sunto di classico/moderno tra le levigature del marmo nero e la televisione plasma incastonata nello specchio. Ci piace: il balconcino delle Garden View, che offre un affaccio sul giardino del Sukhothai.

    Infrastrutture 9.45 /10

    Rannichiato in due edifici bassi - che riprendono l'architettura tradizionale con tanto di tetti lanna, il Sukhothai si differenzia dai hotel-grattacieli circostanti. Il giardino interno, con tanto di piccoli stagni, assicura inoltre una tranquillità difficilmente immaginabile a Bangkok. Una vasta reception dà il tono all'hotel. Sviluppandosi in altezza e con dei bei volumi, gli spazi comuni si presentano con una piacevole sensazione di "ariosità", abbinata alla calma circostante. Aperto da più di 20 anni, l'hotel ha saputo mantenersi in forma. Gli spazi più "classici" - come la sala ristorante principale - si contrappongono alle zone più modern, come il piacevole patio-louge che si affaccia sul giardino.

    Bella anche la piscina, squadrata, piacevolmente arredata con un mobilio in legno.

    Ristoranti 8.75 /10

    Tre i ristoranti ufficiale del Sukhothai, di cui due "alla carte" specialmente reputati a Bangkok. Il primo, La Scala, propone una cucina italiana animata dai più grandi chef del Belpaese. Regolarmente infatti, il ristorante invita dei grandi nomi della gastronomia italica, spesso ricompensati dalla stelle Michelin, a comando per qualche mese della cucina. Un specie di "wall of fame", d'altronde, accompagna il cliente: al muro, le foto degli chef stellati che hanno collaborato con l'hotel.

    Eppure, a nostro parere, l'appuntamento da non perdere al Sukhothai è senza dubbio uno pasto al Celadon. In un pavillon semi aperto, decorato da elementi in legno tek, si rannicchia il ristorante thailandese. Ricompensato da numerosi premi, il Celadon propone una cucina thai tradizionale, genuina. L'estro dello chef Chamlong Pewthaisong presenta ai suoi ospiti dei piattu classici o delle specialità regionali, intatte e - fortunatamente - poco occidentalizzate. Nel piatto si ritrova un'estetica delicata, una messa in scena per gli occhi che sposta poi le sue qualità nella gola. Fra i piatti "signature", i ravioli al vapore thailandesi, l'agnello al curry masaman o il fried rice noodles al tamarindo. Aperto per pranzo e cena, si consiglia di prenotare due giorni in anticipo. Un indirizzo da non perdere, anche per coloro che non soggiornano all'hotel. Ci piace: l'attenzione portato al servizio, discreto ma di una rara efficacità. Il porticato esterno dove accomodarsi in serata.

    A completare l'offerta gastronomica del Sukhothai, due ulteriori spazi. Un piccolo coffee shop con una vasta selezione di thé della marca Mariage Frères e il Pool and Terrace Café con un menù più salutare e leggero.

    Spa 9.2 /10

    La Spa Botanica riflette perfattemente la serinità che prigiona questo indirizzo in pieno centro di Bangkok. Rannicchiata in un piccolo edificio al di là della piscina, la spa vive a un suo ritmo indipendente. Se ne apprezza l'essenza thai tradizionale - finalmente si rispetta l'usanza di togliersi le scarpe prima di calpestare il morbido parquet in legno, e l'utilizzo di prodotti naturali. Dalle linee essenziali e morbite, dominato dall'utilizzo del legno e della seta, gli spazi si rivelano particolarmente rilassanti. A disposizione, un spa menù completo con trattamenti di bellezza (fra cui il signature treatment purificante al gelsomino) e i massaggi tradizionali. strong>Ci piace: la sala dei massaggi thai e il piccolo chedi che si illumina al di fuori della sale per segnalare la presenza di un ospite.

    Aperta tutti i giorni, dalle 09:00 alle 22:00.

    Da sapere

    Di proprietà thailandee, il Sukhothai fa ugaulmente parte del gruppo The Leading Hotels of the World.

    Attrezzatura

    • Navetta
    • Parcheggio
    • Accesso disabili
    • Ristoranti
    • Internet
    • Aria condizionata
    • Spazio benessere

      massaggio, salone di bellezza, sauna, hammam, rimessa in forma, cure termali, bagno turco, zona benessere

    • Piscina
    • Sport

      tennis, ginnastica, aerobica, golf, danza, squash, fitness, sport

    • Animali ammessi
    • Idromassaggio
    • Cassaforte
    • Camere non fumatori
    • Solarium
    • Sala riunioni

    i vantaggi

    • Il ristorante gastronomico thailandese
    • Il magnifico giardino interno
    • La spa
    • La tranquillità delle camere "garden view", con un balconcino affaciato sulla stagno di fiori di loto.

    gli svantaggi

    • La sala ristorante classica, un po' demodé

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale -/10
    Hotel vicino a Bangkok
    • Millennium Hilton Bangkok Millennium Hilton Bangkok Millennium Hilton Bangkok
      • Easyopinioni 8.59
      • Valutare il prezzo 7.21
      • Posizione 4.27

      Imponente dall'esterno e impressionante all'interno, il Millennium Hilton è un edificio davvero incredibile. L'arredamento dell'hotel è una sapiente combinazione tra modernismo e tradizione asiatica. Gode di una magnifica posizione sulla riva del fiume Chao Phraya...

      Da
      vedere l'offerta
    • The Peninsula Bangkok The Peninsula Bangkok The Peninsula Bangkok
      • Easyopinioni 7.50
      • Valutare il prezzo 7.21
      • Posizione 4.29

      Il Peninsula è un complesso di alto livello. Conosciuto e famoso a Bangkok, è difficile trovare qualcosa da ridire sulla qualità del servizio dell'hotel. Gode, inoltre, di una vista spettacolare sul fiume Chao Phraya, a Thonburi.

      Da
      vedere l'offerta
    • Shanghai Mansion Shanghai Mansion Shanghai Mansion
      • Easyopinioni 8.50
      • Valutare il prezzo 6.99
      • Posizione 4.38

      Bisogna fare astrazione del gusto occidentale, per non parlare del design milanese, per apprezzare il décor della Shanghai Mansion. Bisogna poi amare la frenesia caotica di Chinatown, se possibile anche più viva che il resto di Bangkok. Eppure le condizioni, l'una dell'altra, testimoniano del carattere ben marcato di quest'hotel, senza dubbio un indirizzo che si ricorda.

      Velluto scuro, un giardino interno e una profusione di lanterne colorate fanno dimenticare la mancanza più assoluta di vista. Un'atmosfera soffusa, quasi da boudoir d'oppio, che si accorda bene allo stile della Shanghai Mansion. La casa, infatti, appoggiandosi sull'origini sino-thai dei proprietari, evoca espressamente la Shanghia di inizio Novecento, la metropoli-comptoir di tutti i commerci d'Asia. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni 9.45
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    • Shangri-La Bangkok Shangri-La Bangkok Shangri-La Bangkok
      • Easyopinioni 8.73
      • Valutare il prezzo 7.18
      • Posizione 4.64

      Situato sulle sponde del fiume Chao Phraya, non è difficile riconoscere le due torri dello Shangri-La. Catena conosciuta per il suo lusso, ha scelto a Bangkok una posizione panoramica e un edificio (praticamente a forma di anfiteatro) dei più imponenti. Considerate le dimensioni lo Shangri La presente le due facce della medaglia: l'indirizzo si caratterizza per le sue infrastrutture complete (piscina, fitness, chocolate shop, ecc) ma anche per la sua folla. Inaugurato il 3 agosto 1986, questo hotel ha subito una grande cantiere di rinnovo nel 2011. Le modifiche si apprezzano soprattutto nei nuovissimi spazi della reception.Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Grand Mercure Bangkok Park Avenue Grand Mercure Bangkok Park Avenue Grand Mercure Bangkok Park Avenue
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 6.96
      • Posizione 6.69

      Costruito una decina di anni fa, il Grand Mercure Park Avenue Bangkok è l'ideale per fare una semplice sosta a Bangkok. Esso non è un hotel adatto a un soggiorno di lunga durata. Pure essendo comodo, infatti, non è certo di stile.

      Da
      vedere l'offerta
    • Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G
      • Easyopinioni 8.86
      • Valutare il prezzo 7.08
      • Posizione 5.51

      Grattacielo nello skyline di Silom, il Pullman si presenta come un Giano bi-faccia. Precedentemente Sofitel, l'hotel sventola ormai la bandiera Pullman. Rinnovato nel maggio 2012, l'indirizzo presenta un tocco decisamente urbano e alla moda, dove il bianco la fa da leone. Unica ombra al rilucente quadro, gli ambienti ancora non rinfrescati. Sul posto (in gennaio 2013), ci è stato letteralmente rifiutato l'accesso alla piscina e alle vecchie camere. Probabilmente non esattamente all'altezza dell'immagine voluta. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Montien Riverside Hotel Montien Riverside Hotel Montien Riverside Hotel
      • Easyopinioni 8.35
      • Valutare il prezzo 6.94
      • Posizione 7.85

      Leggermente decentrato, il Montien Riverside presenta tuttavia diversi vantaggi: le dimensioni delle camere, la presenza di campi da tennis e la vista sul Chao Phraya. Inoltre per i vostri pasti potrete scegliere tra tre ristoranti. (traduzione di un testo originale in francese)

      Da
      vedere l'offerta
    Migliori hotel Bangkok
    • The Okura Prestige Bangkok The Okura Prestige Bangkok The Okura Prestige Bangkok
      • Easyopinioni 9.71
      • Valutare il prezzo 7.4
      • Posizione 6.91

      Un bell'exploit. Non ci sono altre parole per definire l'Okura Prestige a Bangkok. L'indirizzo si apprezza nella sua totalità, con una curiosità quasi infantile. Complice lo spaesamento, in piena capitale thailandese si è accolti da un mondo dalle tonalità giapponesi. Eleganza, raffinatezza e una certa serenità lussuosa ne sono gli elementi principali. A cui si aggiunge un carattere ecosostenibile principalmente tradotto dalla prouesse architettonica del suo edificio. Costruito con materiali ecocompatibili, l'hotel ha saputo mostrare la completa sinergia tra sostenibilità e design. Un servizio impeccabile, anche per gli già elevati standard asiatici, chiude lil cerchio. L'Okura è un indirizzo di lusso, di quello che si ricordano. Testo a cura di V. Maiella - Foto: M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Siam The Siam The Siam
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.4
      • Posizione -

      È un indirizzo che ha saputo far parlare di sé, The Siam Hotel. Probabilmente perché si parte di un progetto creativo di Krissada Clapp Sukosol, conosciutissima pop star thailandese sotto il nome "Noi" nonché figlio di Sukosol padre, della Sukosol hotel. Cantiere iniziato nel 2009 e conclutosi nel 2012, The Siam Hotel è un indirizzo di lusso. Di quelli che si iscrivono in una città. Immaginato dal Bensley Design Studios, l'albergo si presenta con un'atmosfera coloniale retrò dagli accenti art decò - sottolineato dalle tonalità bianche e nere a scacchiera degli interni, a cui si aggiunge il vezzo da collezionista dei proprietari. L'ensemble riflette il periodo d'oro di Bangkok, la sua grandeur, sotto il regno di King Rama V (dal 1853 al 1910). L'edificio principale riassume infatti la seconda passione della famiglia Sukosol, collezionisti d'arte e d'antiquariato. Come in un piccolo museo etnografico, si susseguono le vetrine d'esposizione, da cui fanno capolino oggetti selezionati con cura, accompagnate da un prezioso mobilio d'epoca.

      Poche camere, tanto spazio e un servizio più che attento completano il quadro. The Siam Hotel ha capito che il lusso non si limita a un bel arredamento. Testo a cura di V. Maiella - Foto: M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni 9.45
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    • W Bangkok W Bangkok W Bangkok
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 6.3

      Si è fatto aspettare il W Bangkok. Annunciato da tempo ma inaugurato nel dicembre 2012, l'indirizzo del marchio Starwood si rivela all'altezza delle aspettative. Alla moda e con un tocco glamour-rock, disdegnando qualsiasi forma di classicismo, il W si presenta con una personalità che gli è propria. Un tratto di carattere che si percepisce dal mosaico su toni neri brilluccicanti della reception fino alla spettacolare gioco di luci della piscina. Volendo compiacere i nottombuli thailandesi, il mondo della moda e dello spettacolo, l'hotel piace, ma senza sobrietà. Da notare l'accoglienza: uno staff govane e alla mano, in tono W. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok
      • Easyopinioni 8.50
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 4.6

      Annata 2012, il Sofitel So di Bangkok è fermamente deciso di portare un french touch nel panorama dei grandi hotel della capitale thailandese. Marchio decisamente urbano, si ammanta in un'eleganza piuttosto moderna che classica, rispondendo a una tematica - efficace a difetto di essere originale - di cinque elementi (acqua, terra, fuoco, aria e metallo). Progettato da uno studio di architetti thailandesi, sublimato da dettagli di Christian Lacroix (come le colorate divise dei receptionnist), il Sofitel So riesce ad imporre un suo preciso carattere, tutt'appartenendo a una catena. Di bell'allure, non vi è dubbio, conserva anche una certa raffinatezza disdegnosa, all'europea. Testo di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Hansar Bangkok Hansar Bangkok Hansar Bangkok
      • Easyopinioni 8.50
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 5.78

      Difficile rivaleggiare con l'Hansar Bangkok. D'altronde, è il nome stesso a predestinarlo a grandi imprese. "Momento di grande felicità o contentezza", questa la traduzione della parola han sar, di origine sanscrita. Creazione del rinomato studio di design Woha di Singapore, l'hotel si articola attorno 4 elementi, a cavallo tra "un'architettura tropicale moderna e sostenibile": una facciata metallica che trae la sua ispirazione dai templi di Bangkok, dei giardini pensili dove l'albero di frangipane regna sovrano, un'infinity pool e la splendida Luxsa Spa. Dal marquio decisamente cittadino, l'indirizzo piace per il suo carattere sostenibile e per la sua assoluta dedizione al design stilizzato, a cui la raffinatezza asiatica ci ha abituato. Testo a cura di Veronica Maiella, foto di MarcoToninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Siam Kempinski Bangkok Siam Kempinski Bangkok Siam Kempinski Bangkok
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 5.99

      Dall'imponente architettura, situato in una delle zone più centrali ed eleganti di Bangkok, il Siam Kempinski Bangkok fa le cose in grande. È una reception fra marmo e gorgoglio di fontane quella che accoglie l'ospite, uno spazio che prende le distanze da un look infradito e micropantaloncino. Aperto nel 2010, il lussuoso indirizzo si presenta come un riassunto "kempinskiano" di "gusto europeo unito alla tradizione dell'ospitalità thai". Una definizione ambiziosa confermata dalle sue eccellenti prestazioni. Foto M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok
      • Easyopinioni -
      • Valutare il prezzo 7.29
      • Posizione 5.75

      Aperto nel 2011, il St. Regis risponde presente agli elevati standard che ci si aspetta dalla marca. Scegliendo uno stile piuttosto classico ed elegante, l'indirizzo si accapparra inoltre una perfetta posizione di fronte al Bangkok Royal Sport Club e al suo campo da golf. E si aggiunge al prestigio il rinomato ristorante italiano, orchestrato dal giovane chef Carlo Valenziano. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta