• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Hotel Bangkok Tree House Hotel 3 stelle
Easyesperti
Bangkok, Thailandia -
Guarda la mappa
Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Il Bangkok Treehouse si presenta praticamente come un hotel lodge al riparo della frenesia della metropoli thailandese. Ammandandosi attorno il concetto di ecolodge quest'indirizzo si differenzia senza dubbio dei suoi confratelli urbani. Appollaiato lungo il fiume Chao Phraya, a oltre 50 minuti dal centro di Bangkok, il Tree House offre sicuramente un angolo di pace ai suoi ospiti. Le sue pratiche ecoresponsabili, come l'utilizzo di materiali naturali e il reciclo degli oggetti, sono sicuramente da lodare. Anche se la struttura risente il peso della Natura e non appare sempre così linda come dovrebbe. Testo di V. Maiella e foto di M. Toninelli

Un ecolodge urbano che ha saputo giocarsi la carta della sostenibilità in accordo con le tendenze attuali.

+
  • Bella esposizione
  • Riposo
  • Natura
  • Volo
    • Hotel Bangkok Tree House

      Bangkok Tree House   -   © Marco Toninelli / EASYVOYAGE

    • Hotel Bangkok Tree House

      Bangkok Tree House   -   © Marco Toninelli / EASYVOYAGE

       
    Confronta tutte le tariffe

    Prezzo a notte - Trova in 0 partner
    Vedi altri prodotti

    Posizione 3.0 /10

    Arrivare al Bangkok Tree house è probabilmente la sua parte più complessa. Decisamente lontano dal centro turistico della città - ma d'altronde è questo il suo concetto - l'arrivo all'hotel si articola in tre punti. Per primo bisognerà prendere la BTS e scendere alla fermata Bang Na Station. Poi bisognerà fermare una taxi (relativamente facile, ne passano molti lungo la via principale) e chiedere all'autista (consigliamo di portarsi una cartina) di essere deposti alla fine di Sanpawaut Road al pier di Bang Na che permette di attraversare il Chao Phraya. A questo punto, si potrà decidere se chiamare il boat shuttle dell'hotel (a pagamento) o prendere la chiatta pubblica (il piglietto costa pochissimi baht). Se si è deciso per la seconda soluzione, arrivati sulla seconda sposta bisognerà camminare per pochi minuti lungo il sentiero a sinistra dell'imbarcadero pubblico.

    Alloggio 7.40 /10

    Tre le tipologie principali delle camere (che sono circa una decina in tutto), a cui si aggiunge un alloggio "atipico". Le double rooms sono le più numerose: a cavallo tra legno e vetrate, si rannicchiano in luminosi blocchi quadrati con vetrata integrale. Le camere in cima dispongono anche di un solarium sul tetto, che si utilizzerà soprattutto la sera considerate le temperature (e la mancanza totale di ombra e ombrellone). L'interior design si rivela sombrio ed elegante, dai colori chiari. Fronte prodotti di cortesia, invece, si ritrova dello shampoo e del sapone naturale a base di frutta e riso.

    Alle camere doppie si aggiunge una family room che si articola su più livelli, lungo i quali si succedono come in un incastro di gioco di mattoncini, le due camere e la sala da bagno. L'alloggio si caratterizza per il suo sviluppo verticale: sarà adatta quindi a bambini più grandicelli (come l'insieme dell'hotel, considerata la sua posizione su palafitte). Infine, spesso abbinata a una double room, si presenta la View with a Room: si tratta di uno spazio completamente aperto - appollaiato in altezza - che offre la possibilità di dormire sotto le stelle.

    Infrastrutture 7.60 /10

    Struttura completamente aperta lungo il Chao Phraya, il Bangkok Tree House risponde a criteri sostenibili ma anche di design. Aperto nel 2012, l'hotel è concettualmente frutto di due architetti thai: Nunthapong Yindeekhun (che utilizza principalmente degli oggetti riciclati come materiale di costrizione) e di Jurathip (per l'interio design). Dalla struttura quadrata, formata a blocchi, l'indirizzo si presenta in palafitte - riprendendo la forma tradizionale della case lungo il fiume. I diversi blocchi - le camere e lo spazio centrale del ristorante/reception, sono quindi collegati attraverso passarelle a mezz'aria. Il legno è senza dubbio il protagonista sovrano, specialmente il bamboo, lasciando a tratti alcuni spazi alle grandi vetrate e ad alcuni assi strutturali in ferro.

    Ristoranti 7.20 /10

    Un piccolo ristorante all'aperto, quasi direttamente sul fiume, propone la colazione e alcuni snack e bibite durante al giornata.

    Da sapere

    Delle biciclette sono messe a disposizione degli ospiti. Si organizzano anche dei tour sull'isolotto alla scoperta della fauna e della flora.

    Attrezzatura

    • Ristoranti
    • Internet

    i vantaggi

    • L'architettura design e il carattere eco-sostenibile
    • La tranquillità al riparo della frenesia di Bangkok

    gli svantaggi

    • In mezzo al fiume, le zanzare sono decisamente poco clementi
    • Con l'acqua bassa si vede a che punto - purtroppo - il Chao Phraya è utilizzato come discarica. Bottiglie di plastica e altri rifiuti si trovano sul fondo.
    • La lontananza dal centro città, eccessiva

    I pareri dei viaggiatori sull'hotel

    • Voto Globale nc/10
    Hotel vicino a Bangkok
    • Shangri-La Bangkok Shangri-La Bangkok Shangri-La Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.18
      • Posizione 4.64

      Situato sulle sponde del fiume Chao Phraya, non è difficile riconoscere le due torri dello Shangri-La. Catena conosciuta per il suo lusso, ha scelto a Bangkok una posizione panoramica e un edificio (praticamente a forma di anfiteatro) dei più imponenti. Considerate le dimensioni lo Shangri La presente le due facce della medaglia: l'indirizzo si caratterizza per le sue infrastrutture complete (piscina, fitness, chocolate shop, ecc) ma anche per la sua folla. Inaugurato il 3 agosto 1986, questo hotel ha subito una grande cantiere di rinnovo nel 2011. Le modifiche si apprezzano soprattutto nei nuovissimi spazi della reception.Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Metropolitan By Como Metropolitan By Como Metropolitan By Como
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.24
      • Posizione 6.0

      È una apertura che risale al 2003 quella del Metropolitan by Como. Eppure, l'indirizzo, fra i primi hotel dal design urbano a Bangkok, ha saputo mantenere le sue qualità. Hotel dalle dimensioni medio-piccole, vive con i suoi habitué che contano su di una certa tranquillità e discrezione. Complice il suo design essenziale, sereno, e uno staff disponibile e sorridente. Foto: Marco Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • The Peninsula Bangkok The Peninsula Bangkok The Peninsula Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.21
      • Posizione 4.29

      Il Peninsula è un complesso di alto livello. Conosciuto e famoso a Bangkok, è difficile trovare qualcosa da ridire sulla qualità del servizio dell'hotel. Gode, inoltre, di una vista spettacolare sul fiume Chao Phraya, a Thonburi.

      Da
      vedere l'offerta
    • Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G Pullman Bangkok hotel G
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.08
      • Posizione 5.51

      Grattacielo nello skyline di Silom, il Pullman si presenta come un Giano bi-faccia. Precedentemente Sofitel, l'hotel sventola ormai la bandiera Pullman. Rinnovato nel maggio 2012, l'indirizzo presenta un tocco decisamente urbano e alla moda, dove il bianco la fa da leone. Unica ombra al rilucente quadro, gli ambienti ancora non rinfrescati. Sul posto (in gennaio 2013), ci è stato letteralmente rifiutato l'accesso alla piscina e alle vecchie camere. Probabilmente non esattamente all'altezza dell'immagine voluta. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    • Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park Crowne Plaza Bangkok Lumpini Park
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.09
      • Posizione 5.87

      Inaugurato come Crowne Plaza Lumpini nel dicembre 2010, l'indirizzo - a due passi dalla fermata della metropolitana Lumpini - si contraddistingue per le sue prestazioni standard, particolarmente rivolte a un pubblico business o alle comitive di gruppo. Dall'allure standard, Il Crowne Plaza risponde soddisfacentemente alle richieste che ci si aspetta solitamente dal proprio hotel cittadino ma non lascerà ricordi indelebili. Tranne forse il suo buffet, particolarmente ricco. Foto: M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 4.6

      Annata 2012, il Sofitel So di Bangkok è fermamente deciso di portare un french touch nel panorama dei grandi hotel della capitale thailandese. Marchio decisamente urbano, si ammanta in un'eleganza piuttosto moderna che classica, rispondendo a una tematica - efficace a difetto di essere originale - di cinque elementi (acqua, terra, fuoco, aria e metallo). Progettato da uno studio di architetti thailandesi, sublimato da dettagli di Christian Lacroix (come le colorate divise dei receptionnist), il Sofitel So riesce ad imporre un suo preciso carattere, tutt'appartenendo a una catena. Di bell'allure, non vi è dubbio, conserva anche una certa raffinatezza disdegnosa, all'europea. Testo di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • W Bangkok W Bangkok W Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 6.3

      Si è fatto aspettare il W Bangkok. Annunciato da tempo ma inaugurato nel dicembre 2012, l'indirizzo del marchio Starwood si rivela all'altezza delle aspettative. Alla moda e con un tocco glamour-rock, disdegnando qualsiasi forma di classicismo, il W si presenta con una personalità che gli è propria. Un tratto di carattere che si percepisce dal mosaico su toni neri brilluccicanti della reception fino alla spettacolare gioco di luci della piscina. Volendo compiacere i nottombuli thailandesi, il mondo della moda e dello spettacolo, l'hotel piace, ma senza sobrietà. Da notare l'accoglienza: uno staff govane e alla mano, in tono W. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    Migliori hotel Bangkok
    • The Siam The Siam The Siam
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.4
      • Posizione -

      È un indirizzo che ha saputo far parlare di sé, The Siam Hotel. Probabilmente perché si parte di un progetto creativo di Krissada Clapp Sukosol, conosciutissima pop star thailandese sotto il nome "Noi" nonché figlio di Sukosol padre, della Sukosol hotel. Cantiere iniziato nel 2009 e conclutosi nel 2012, The Siam Hotel è un indirizzo di lusso. Di quelli che si iscrivono in una città. Immaginato dal Bensley Design Studios, l'albergo si presenta con un'atmosfera coloniale retrò dagli accenti art decò - sottolineato dalle tonalità bianche e nere a scacchiera degli interni, a cui si aggiunge il vezzo da collezionista dei proprietari. L'ensemble riflette il periodo d'oro di Bangkok, la sua grandeur, sotto il regno di King Rama V (dal 1853 al 1910). L'edificio principale riassume infatti la seconda passione della famiglia Sukosol, collezionisti d'arte e d'antiquariato. Come in un piccolo museo etnografico, si susseguono le vetrine d'esposizione, da cui fanno capolino oggetti selezionati con cura, accompagnate da un prezioso mobilio d'epoca.

      Poche camere, tanto spazio e un servizio più che attento completano il quadro. The Siam Hotel ha capito che il lusso non si limita a un bel arredamento. Testo a cura di V. Maiella - Foto: M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok Mandarin Oriental Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 5.15

      L'Oriental è una vera e propria istituzione a Bangkok. L'albergo è conosciuto da tutti e molte celebrità amano venire qui a riposarsi. Inoltre, è una delle rare grandi strutture di Bangkok che possiede un miniclub. Gode, inoltre, di una magnifica posizione sulle sponde del fiume Chao Phraya.

      Da
      vedere l'offerta
    • W Bangkok W Bangkok W Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.36
      • Posizione 6.3

      Si è fatto aspettare il W Bangkok. Annunciato da tempo ma inaugurato nel dicembre 2012, l'indirizzo del marchio Starwood si rivela all'altezza delle aspettative. Alla moda e con un tocco glamour-rock, disdegnando qualsiasi forma di classicismo, il W si presenta con una personalità che gli è propria. Un tratto di carattere che si percepisce dal mosaico su toni neri brilluccicanti della reception fino alla spettacolare gioco di luci della piscina. Volendo compiacere i nottombuli thailandesi, il mondo della moda e dello spettacolo, l'hotel piace, ma senza sobrietà. Da notare l'accoglienza: uno staff govane e alla mano, in tono W. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • The Sukhothai The Sukhothai The Sukhothai
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.34
      • Posizione 5.0

      Il Sukhothai è un'istituzione a Bangkok. Un indirizzo storico che immortalizza il classicismo dell'età dorata della Thailandia. Combinando un'architettura classica a un design più thai contemporaneo, soprattutto nelle camere, l'indirizzo si nota per il suo magnifico giardino. Perfettamente situato vicino al Lumpini Park, il Sukhothai si presenta come un angolo di riposo tra i grandi grattacieli della zona. Un ristorante thailandese gastronomico, meravigliosamente posizionato nel cuore di un edificio dall'architettura tradizionale, e una splendida spa completano i pregi dell'indirizzo che si compiace - a ragione - nel suo classicismo riposante. Testo a cura di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok Sofitel So Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 4.6

      Annata 2012, il Sofitel So di Bangkok è fermamente deciso di portare un french touch nel panorama dei grandi hotel della capitale thailandese. Marchio decisamente urbano, si ammanta in un'eleganza piuttosto moderna che classica, rispondendo a una tematica - efficace a difetto di essere originale - di cinque elementi (acqua, terra, fuoco, aria e metallo). Progettato da uno studio di architetti thailandesi, sublimato da dettagli di Christian Lacroix (come le colorate divise dei receptionnist), il Sofitel So riesce ad imporre un suo preciso carattere, tutt'appartenendo a una catena. Di bell'allure, non vi è dubbio, conserva anche una certa raffinatezza disdegnosa, all'europea. Testo di V. Maiella, foto di M. Toninelli.

      Da
      vedere l'offerta
    • Hansar Bangkok Hansar Bangkok Hansar Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.33
      • Posizione 5.78

      Difficile rivaleggiare con l'Hansar Bangkok. D'altronde, è il nome stesso a predestinarlo a grandi imprese. "Momento di grande felicità o contentezza", questa la traduzione della parola han sar, di origine sanscrita. Creazione del rinomato studio di design Woha di Singapore, l'hotel si articola attorno 4 elementi, a cavallo tra "un'architettura tropicale moderna e sostenibile": una facciata metallica che trae la sua ispirazione dai templi di Bangkok, dei giardini pensili dove l'albero di frangipane regna sovrano, un'infinity pool e la splendida Luxsa Spa. Dal marquio decisamente cittadino, l'indirizzo piace per il suo carattere sostenibile e per la sua assoluta dedizione al design stilizzato, a cui la raffinatezza asiatica ci ha abituato. Testo a cura di Veronica Maiella, foto di MarcoToninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok St. Regis Bangkok
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.29
      • Posizione 5.75

      Aperto nel 2011, il St. Regis risponde presente agli elevati standard che ci si aspetta dalla marca. Scegliendo uno stile piuttosto classico ed elegante, l'indirizzo si accapparra inoltre una perfetta posizione di fronte al Bangkok Royal Sport Club e al suo campo da golf. E si aggiunge al prestigio il rinomato ristorante italiano, orchestrato dal giovane chef Carlo Valenziano. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta
    • Sofitel Bangkok Sukhumvit Sofitel Bangkok Sukhumvit Sofitel Bangkok Sukhumvit
      • Easyopinioni nc
      • Valutare il prezzo 7.25
      • Posizione 9.47

      Indirizzo di lusso della catena Accor, il Sofitel di Sukhumvit si presenta con un'eleganza all'europea. Soffitti alti, lampadario di funzione, pâtisserie e spa firmata l'Occitane sono gli elementi che sembrano volere ricordare a tutti il carattere francese della catena. L'effetto è sicuramente riuscito in un hotel di alta gamma che sembra giocarsi la carta del primo della classe sull'insieme delle sue infrastruttture. A immagine della Francia, il Sofitel eccelle nella sua gastronomia: tra un ristorante a buffet dalle fattezze di banchetto reale ma soprattutto con il suo ristorante alla carte, L'Appart. Foto di M. Toninelli

      Da
      vedere l'offerta